Monster Hunter Rise è finalmente disponibile per tutti, e come ogni gioco della serie prima di lui, porta con sé una gigantesca quantità di contenuti. Armi da utilizzare, mostri da cacciare, mappe da esplorare, tutte attività su cui passerete bene o male decine se non centinaia o migliaia di ore, spesso anche solo per sperimentare nuovi set folli o trovare qualche collezionabile in più.

Per darvi una mano ad orientarvi meglio nel mondo di gioco, specialmente ai più novizi della serie tra voi, abbiamo pensato noi di ILoveVideogames.it di rilasciare diverse guide che potranno tornarvi utili, specialmente per quanto riguarda le meccaniche più oscure del titolo.

Prima di iniziare, vi ricordo anche di dare un’occhiata ai nostri collaboratori della Taverna del cacciatore e al canale youtube di Edivad per maggiori informazioni sul meta e sugli aspetti più particolari del gioco in generale.

Se poi volete la nostra opinione sul titolo, vi rimando alla nostra recensione.

Cos’è Monster Hunter Rise?

Monster Hunter Rise è l’ultimo capitolo della serie Monster Hunter, rilasciato in esclusiva temporanea su Switch per poi arrivare in una data ancora non specificata su PC (con Steam).

Per quanto riguarda il gameplay, è un action appartenente al sottogenere “hunting game“, quindi lo scopo principale del gioco sarà banalmente andare a cacciare mostri, ottenere i loro materiali, creare equipaggiamenti più potenti, cacciare mostri più forti e così via.

La serie ha sempre basato sé stessa completamente sul gameplay, mentre la trama è più un contorno che altro, un pretesto per farvi cacciare nuove creature. Se quindi cercate un titolo che possa offrire trame complesse e intriganti, guardate altrove.

Gli equipaggiamenti utilizzabili

Nel gioco non avrete statistiche o potenziamenti permanenti legati al personaggio di per sé, fattore che lo distanzia molto da un qualsiasi RPG. Le abilità passive e le capacità offensive di cui potrete dar sfoggio saranno date totalmente dai vostri equipaggiamenti, quindi la loro gestione sarà fondamentale per prendere il sopravvento durante le cacce.

Le armi

In tutto sono presenti 14 classi differenti di armi, ciascuna con gameplay e meccaniche totalmente diversi tra di loro.

Ciascuna inoltre avrà un suo sistema di potenziamento con relativo schema ad albero, grazie al quale potrete costruire varianti della stessa arma con diversi status, elementi, statistiche e capacità offensive in generale. Sembra tutto molto complesso, ma già da Monster Hunter World l’intero sistema è stato reso notevolmente più leggibile, in seguito a diverse migliorie apportate all’interfaccia.

Gli attacchi con fildiseta e le abilità scambio

Due novità introdotte da Rise sono i cosiddetti attacchi con fildiseta e le abilità scambio, entrambi unici per ciascuna classe di arma.

I primi sono, come dice il nome, attacchi particolari che utilizzano gli insetti filo per potenziarsi. Possono avere vantaggi come effettuare manovre di movimento rapide, applicare potenziamenti al cacciatore o semplicemente infliggere tanto danno al mostro, ma in ogni caso vi saranno fondamentali per assicurarvi la vittoria durante le cacce.

Le seconde, invece, sono mosse sbloccabili dopo aver completato certi requisiti e che vi permetteranno di sostituire alcuni attacchi della vostra arma con delle varianti, non necessariamente più forti ma sicuramente diverse. Se volete sapere come sbloccarle, abbiamo scritto una guida in merito molto dettagliata, quindi vi consiglio di darci un’occhiata:

Le armature

Anche con la migliore delle armi, senza altre abilità che aiutino non potrete andare tanto avanti nel gioco. Per questo motivo esistono le armature, ciascuna con caratteristiche e abilità diverse. I cacciatori potranno equipaggiare fino a 5 pezzi contemporaneamente, rispettivamente su testa, torace, braccia, vita e gambe.

Ogni mostro del gioco avrà un suo set di armatura associato. Non sarà necessario che equipaggiate un set completo, ma anzi combinare pezzi diversi sarà la scelta più ottimale, motivo per cui il gioco incita chiunque a sperimentare combinazioni differenti.

Per vedere quali abilità vi daranno, selezionate il pezzo dal menu o dal fabbro e premete ZR per arrivare nella sezione dedicata a esse. Potrete anche vedere cosa fanno in particolare premendo la levetta R, mentre con la levetta L confronterete col pezzo attualmente equipaggiato.

Ad inizio gioco non avrete molte scelte, anche se alcuni set potranno tornarvi più utili di altri, come quelli suggeriti dalla nostra guida in merito:

Armature miste di Monster Hunter Rise
I migliori set per iniziare il gioco

Ricordatevi giusto di evitare come la peste di basare le vostre scelte dei set su statistiche o abilità difensive. Per quanto infatti nelle prime battute di gioco potrebbe tornarvi utile, da quando sbloccherete le ultime missioni di grado basso in poi finirete per arrancare e non poco, quindi puntate immediatamente sull’offensiva.

Ignorate anche consigli su set di supporto basati su difesa e salute, tenete sempre a mente che il miglior supporto che possiate dare alla squadra sarà di infliggere più danni possibili.

I gioielli [IN AGGIORNAMENTO]

Ogni armatura potrà avere degli slot gioiello di livello 1, 2 o 3, all’interno dei quali inserire, appunto, i gioielli. Questi sono oggetti che potrete costruire dopo aver sbloccato le missioni 4★ nella base di caccia (quindi appena entrerete in grado alto).

Man mano che affronterete nuovi mostri di grado alto sbloccherete nuovi gioielli dal fabbro, che vi permetteranno di ottenere l’abilità corrispondente inserendole nei vostri equipaggiamenti.

[GUIDE IN ARRIVO]

I floretti

Degli equipaggiamenti che determineranno l’ammontare di bonus alle statistiche che riceverete ogni volta che entrerete a contatto con gli Spiriuccelli. Li otterrete man mano che proseguirete con la storia.

I talismani [IN AGGIORNAMENTO]

In ultimo abbiamo i talismani, degli oggetti che potrete ottenere fondendo oggetti da Kagero il mercante. Ad inizio gioco potrete ottenerne uno se avrete riscattato il bonus del preordine, altrimenti anche per questi dovrete sbloccare le missioni 4 nella base di caccia.

Fusione talismani

Un talismano può avere due abilità e fino a 3 slot per gioielli. Ci sono diversi tipi di fusione che aumentano la probabilità di ottenere una specifica prima abilità, mentre la seconda e gli slot per gioielli saranno sempre completamente casuali.

A quanto pare sono presenti diversi limiti per il valore massimo che possono ottenere tutte le abilità ed il livello degli slot per gioielli, ma ancora non è tutto completamente noto essendo veramente approfondibili solo dopo aver sbloccato tutti i tipi di fusione a fine gioco.

[GUIDE IN ARRIVO]

Gli oggetti

Assieme all’equipaggiamento, anche gestire gli oggetti consumabili nel proprio inventario sarà cruciale per sopravvivere ad ogni scontro. Ricordatevi quindi sempre di controllare nella vostra borsa oggetti di avere tutto quello che vi serve.

I consumabili però non saranno gli unici oggetti trovabili nella mappa: saranno presenti infatti anche diversi materiali che potrete utilizzare per costruire o potenziare i vostri equipaggiamenti, come ossa o minerali, oppure che vi permetteranno di completare varie missioni secondarie, come le uova.

Tutti i mostri grandi

I mostri grandi del gioco base

Chiaramente, non si può parlare di un Monster Hunter senza prendere in considerazione i mostri grandi che vi troverete ad affrontare. Al momento nel gioco base sono presenti 34 mostri, dei quali 23 tornano da precedenti generazioni, mentre 11 appaiono per la prima volta. Seguite i nostri consigli su come cacciare per ricevere qualche utile consiglio su come affrontarli.

Icona Gran Izuchi
Gran Izuchi
Icona Gran Baggi
Gran Baggi
Icona Kulu-Ya-Ku
Kulu-Ya-Ku
Icona Gran Wroggi
Gran Wroggi
Icona Arzuros
Arzuros
Icona Lagombi
Lagombi
Icona volvidon
Volvidon
Icona Aknosom
Aknosom
Icona Ludroth reale
Ludroth reale
Icona Barroth
Barroth
Icona Khezu
Khezu
Tetranadon
Tetranadon
Icona Bishaten
Bishaten
Icona Pukei-Pukei
Pukei-Pukei
Icona Jyuratodus
Jyuratodus
Icona Basarios
Basarios
Icona Somnacanth
Somnacanth
Icona Rathian
Rathian
Icona Barioth
Barioth
Icona Tobi-Kadachi
Tobi-Kadachi
Icona Magnamalo
Magnamalo
Icona Anjanath
Anjanath
Icona Nargacuga
Nargacuga
Icona Misutsune
Mizutsune
Icona Goss Harag
Goss Harag
Icona Rathalos
Rathalos
Icona Almudron
Almudron
Icona Zinogre
Zinogre
Icona Tigrex
Tigrex
Icona Diablos
Diablos
Icona Rakna Kadaki
Rakna-Kadaki
Icona Rajang
Rajang
Icona mostro misterioso
“Vero” boss finale 1 [SPOILER]
Icona mostro misterioso
“Vero” boss finale 2 [SPOILER]

Gli Apex

Con la nuova meccanica della furia, sono stati introdotte delle varianti di mostri base ad essa esclusiva, i cosiddetti Apex. Per chi ha giocato a Generations e Generations Ultimate, questi sono a tutti gli effetti simili a dei Devianti, con qualche lieve differenza (prettamente estetica).

Al momento sono presenti giusto 3 Apex nel gioco base, e potranno essere affrontati man mano che proseguirete nella base di caccia:

Arzuros Apex
Arzuros Apex
Mizutsune Apex
Mizutsune Apex
Rathian Apex
Rathian Apex

I mostri in arrivo con il primo DLC gratuito [IN AGGIORNAMENTO]

In base alla roadmap pubblicata per la prima volta con l’ultimo trailer pre-uscita di Monster Hunter Rise, sono in arrivo nei prossimi mesi diversi nuovi mostri tramite DLC gratuiti.

Per ora sappiamo giusto del Chameleos e del Rathalos Apex, ma in base a quanto Capcom ha riferito nella roadmap stessa è plausibile aspettarsi almeno altri due mostri assieme a loro.

Icona Chameleos
Chameleos
Rathalos Apex
Rathalos Apex

Le missioni

Accettare le missioni che vi verranno offerte sarà fondamentale per accedere alle cacce. Come per i capitoli precedenti a Monster Hunter World, saranno divise tra il villaggio e la base di caccia.

Le prime vi saranno proposte da Hinoa, e saranno tutte di grado basso, andando da 1 a 6, mentre le seconde potrete trovarle nella base di caccia da Minoto, e saranno di basso grado da 1 a 3 e di alto grado da 4 a 7.

Ricordate che solo quelle nella base di caccia potranno essere completate online con i vostri amici, però di contro la salute di tutti i mostri incontrati scalerà in base al numero di giocatori che accetteranno la missione. Anche se ci andate in solo, comunque, avranno salute più alta delle controparti del villaggio, quindi siate cauti prima di iniziare.

Il mio consiglio personale è prima di completare il villaggio e solo poi, una volta pronti, entrare nella base di caccia. Una novità di Monster Hunter Rise è che progredire nella storia del villaggio sbloccherà particolari missioni che vi permetteranno di avanzare anche nella base di caccia, portandovi senza problemi alle 3 di quest’ultima se le completerete tutte man mano che vi verranno proposte.

Per una lista completa, vi rimando alla nostra guida in merito:

Le missioni furia [IN AGGIORNAMENTO]

Una categoria particolare di missioni introdotte con Rise sono le cosiddette missioni furia. All’interno di queste avrete come obiettivo di difendere il villaggio di Kamura dall’assalto di un gruppo composto da svariati mostri, gestendo tutte le risorse a vostra disposizione come le torrette, le bombe, il dragonator ecc.

La Furia

In generale sono suddivise in 2 o 3 fasi, ognuna della quali si conclude con il respingimento dell’assalitore principale (mostrato nelle info della missione). Man mano che andrete avanti nella missione, la fortezza avanzerà di livello, sbloccando nel processo nuovo arsenale da piazzare per difendervi dall’assalto successivo.

Sarà qui che potrete incontrare qualche mostro unico e gli Apex.

[GUIDE IN ARRIVO]

Le missioni arena

Il maestro Utsuchi nella base di caccia potrà offrirvi, oltre alle abilità di scambio, anche delle missioni arena, nelle quali dovrete affrontare dei mostri nel minor tempo possibile utilizzando degli equipaggiamenti forniti dalla missione stessa. In base al risultato ottenuto, potrete ottenere diverse ricompense.

Le richieste

Oltre alle missioni di Hinoa e Minoto, ci saranno una serie di incarichi secondari accettabili dagli abitanti di Kamura e completabili in qualsiasi momento. Questi prendono il nome di Richieste e richiederanno di portare materiali al soggetto, fare foto o altre azioni simili. Se le completerete, potrete ottenere materiali o sbloccare meccaniche o miglioramenti in genere associati a chi ve le affiderà (come nuovi dango coniglietto se chiederà Yomogi).

Le mappe di gioco

Senza contare la Fortezza rossa per le missioni arena e l’Arena per le missioni arena, saranno presenti nel gioco un totale di 5 mappe estese, ovvero:

Tramite i Tour spedizione potrete accedervi in qualsiasi momento senza dover per forza accettare una missione, quindi ricordate questa opzione se vorrete cercare alcuni oggetti.

Gli accampamenti secondari

Un’altra feature interessante in merito alle mappe sono gli accampamenti secondari, dei campi costruibili tramite varie missioni secondarie e che vi permetteranno di viaggiare rapidamente in varie zone sparse per la mappa. Se siete interessati a sbloccarli, date un’occhiata alla nostra guida:

La fauna endemica

Annoiati dalla caccia? Potete sempre esplorare la mappa per cercare la fauna endemica che la abita. Queste creature potranno essere utilizzate per ottenere potenziamenti, catturate per poi essere sfruttate in battaglia oppure semplicemente fotografate.

In ogni caso, guardate la nostra guida completa per maggiori informazioni:

Le reliquie

Un altro tipo di collezionabile sparso per ciascuna mappa saranno le reliquie, delle spade piantate nel terreno a cui saranno attaccati dei messaggi. Ne potrete trovare 10 in generale +2 che parlando della Furia su ciascuna mappa, per un totale di 60. Trovarle tutte sbloccherà un premio nella tessera gilda e qualche ricavo da esporre nel proprio alloggio.

Guardate la guida sottostante per maggiori informazioni su tutte le loro posizioni precise.

Felyne, Canyne e la Piazza compagni

Oltre ai classici Felyne, con Monster Hunter Rise sono state introdotte delle nuove mascotte per la prima volta, ovvero i canyne, dei grossi cani che vi permetteranno di sfrecciare da una parte all’altra della mappa cavalcandoli.

La loro gestione sarà cruciale sia in battaglia che non, e per questo è presente nel villaggio la cosiddetta Piazza compagni, con diversi personaggi che potranno darvi una mano nell’impresa:

Compagni in spedizione
Come sbloccare i sottomarini del Mercantile

[ALTRE GUIDE SONO IN ARRIVO]

Domanda frequenti (FAQ)

Passiamo infine ad elencare qualche informazione che potrebbe tornare utile per chi tra voi si è approcciato per la prima volta alla serie con Rise.

È necessario giocare i titoli precedenti?

No, come accennato in precedenza la trama non è importante ai fini di Monster Hunter, e anche se lo fosse non esiste continuità tra i vari titoli della serie, se non tra versioni base e versione con grado G / Maestro dello stesso gioco. Se volete provarli a scopo scientifico giusto per verificare l’evoluzione del brand siete liberissimi di farlo, ma in generale a parte qualche mostro mai più apparso non troverete tutte queste particolarità rispetto ai capitoli più recenti.

Per quali piattaforme è disponibile?

Al momento è giocabile esclusivamente su Nintendo Switch, ma un’uscita per PC è prevista in futuro. Ancora non è stato reso noto quando nello specifico, ma la conferma è giunta sia da parte del sito ufficiale che da Capcom durante un’intervista.

In quante edizioni è acquistabile?

Ci sono tre diverse edizioni acquistabili del gioco:

  1. Edizione standard (fisica e digitale): il gioco standard, in caso lo abbiate preordinato prima del lancio otterrete un codice download per ottenere lo stile armatura canyne “Retriever”, lo stile armatura felyne “Gatto selvatico” ed un talismano novizio con un livello in “Occhio critico” ed uno in “Scalatore”.
  2. Edizione deluxe (digitale): oltre al gioco standard, contiene diversi bonus estetici esclusivi, ovvero lo stile armatura cacciatore Set “Kamurai”, lo stile armatura canyne “Collare shuriken”, lo stile armatura felyne “Collare pesce”, dei gesti (4 salti), il set di pose “Samurai”, la pittura facciale “Kabuki” e la pettinatura “Coda Izuchi”.
  3. Collector’s edition (fisica): l’edizione più completa per quanto riguarda i bonus ottenibili, contiene l’edizione standard di Monster Hunter Rise, un codice con tutti i contenuti esclusivi dell’edizione deluxe, una spilla smaltata di Kamura, degli adesivi con le icone dei vari mostri e l’amiibo del Magnamalo.

Nel caso in cui vediate immagini con collector diverse, sarà perché nel Regno Unito questa edizione contiene anche la steelbook del gioco, mentre in Giappone esiste un’edizione che include un peluche lungo 60 cm circa di un canyne. Qui però non è disponibile nulla di ciò.

Quantomeno ci possiamo consolare con la console in edizione limitata del gioco, che include il gioco base in versione digitale, il kit deluxe e una console Switch con estetica che richiama il titolo. Volendo, a parte potrete acquistare anche un pro controller a tema.

Quanto dura il gioco?

L’unica risposta possibile è “dipende”. Nel caso in cui chiediate la durata della storia principale, i titoli di coda arriveranno dopo 10/15 ore, ma la storia sarà tutto fuorché conclusa. Per arrivare alla conclusione effettiva del titolo dovrete anche completare l’ultima missione urgente nella base di caccia, richiedendo quindi il passaggio attraverso le cacce di alto grado.

Già qui, quindi, la durata potrebbe molto variare, perché potrebbe durare 30 ore quanto 60 in base al fatto che siate o no aiutati da amici oppure se siete novizi o veterani della serie, a cui si aggiungeranno quelle che impiegherete se vorrete ottenere tutti i collezionabili sparsi per le mappe.

Anche qui, però, difficilmente un cacciatore si ferma all’epilogo, e qui entra in gioco l’immensa rigiocabilità degli scontri affrontabili. Vi servirà infatti tempo per interiorizzarli tutti, per non parlare degli innumerevoli modi con cui potrete approcciarli grazie alle 14 diverse classi di armi.

Nel caso scegliate questo approccio, non c’è modo di sapere quanto il gioco possa durare, dipendendo interamente di persona in persona. Potreste stufarvi dopo 70 ore, come potreste raggiungere le 200 senza battere ciglio e senza soprattutto provare alcun tipo di noia. In ogni caso, l’importante è che vi godiate il gioco quanto più possibile, quindi passateci quanto tempo vorrete.

Arriverà il grado G/Maestro su Rise?

Nessuna dichiarazione è stata fatta in merito, ma sì, è praticamente sicuro che arrivi in futuro, assieme all’alto grado del villaggio. Considerato che Capcom ha già annunciato una roadmap per dei dlc gratuiti, è molto facile che puntino a sostenere l’alto grado per diversi mesi, per poi portare il grado G/Maestro con un’espansione a pagamento.

Prima di World erano soliti rilasciarlo assieme al gioco a parte e quindi a prezzo pieno, ma adesso non sembra più essere loro intenzione farlo. Vedremo comunque in futuro quando ci saranno annunci più concreti, per ora possiamo solo speculare.

[GUIDA ANCORA IN FASE DI AGGIORNAMENTO]

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion