Lavora con noi

Entrare a far parte della redazione di I Love Videogames ti permette di rivolgerti direttamente ad una platea di oltre 30000 persone grazie alla nostra “roccaforte sociale” su Facebook e di dialogare con alcuni dei nomi più importanti dell’industria videoludica (collaborano con noi ad esempio aziende come Sony, Microsoft, Nintendo e Ubisoft). Lavora con noi!

 

Cosa stiamo cercando?

Attualmente, stiamo cercando delle figure che fungano da editor e (parallelamente) anche da news reporter – in buona sostanza, gente che abbia voglia di scrivere, dalle recensioni fino alle notizie. Lo diciamo subito: non è prevista retribuzione, I Love Videogames è un progetto assolutamente no-profit – non monetizziamo nemmeno il traffico tramite banner e advertisement, come noto – e i pochi utili raccolti vengono reinvestiti per coprire le spese che mantengono i server accesi.

Ma detto questo, non mancano una serie di “benefit” e non si lavora esclusivamente for the glory

Una premessa è doverosa: è ovvio che gli articoli più “esposti”, le recensioni dei titoli più importanti e tutto ciò che è funzionale alle nostre Cover Stories, vanno assegnati sulla base dell’affidabilità dimostrata (non dell’anzianità di servizio in redazione… O comunque, non solo). Senza girarci troppo attorno: non vi aspettate di dover scrivere la recensione di Uncharted 7 dal nulla.

 

Ad ogni modo, se vi fate valere c’è anche la possibilità di scrivere qualche recensione, ricevendo una copia o un codice promozionale. E se riuscite a convincere il nostro Creative Director, di cimentarsi in qualche approfondimento più d’autore, partecipando alla nostra sezione Speciali.

 

C’è inoltre la possibilità di richiedere l’accredito stampa per fiere e manifestazioni del settore (ma più in generale, per qualunque evento che ricada sotto il termine Geekstyle – ovvero lifestyle per nerd/geek/appassionati/comevipare). Da questo punto di vista il vivere in zona Milano agevola e vi apre più possibilità, ma tendenzialmente se avete voglia e occasione di viaggiare I Love Videogames può darvi qualche scusa – siamo stati alla Paris Games Week e alla Gamescom di Colonia, per esempio.

 

Infine – sembrerà una paraculata, ma non lo è del tutto – collaborare con I Love Videogames è una cosa spendibile quando si va alla ricerca di un’altra esperienza nel settore. Diversi nostri collaboratori (ex o attuali) hanno poi prestato le loro penne anche ad altri progetti, in qualche caso anche riuscendo a farsi retribuire monetariamente. È un buon modo per fare esperienza, specie perché tramite la già citata pagina Facebook c’è modo di interagire con un vasto pubblico di appassionati, in risposta ai vostri articoli ma anche (se non sopratutto) attraverso i nostri “post d’autore“.

 

Ok, ma cosa volete da me?

In buona sostanza, impegno. Non si tratta di nulla di gravoso, la “quota minima” è quella di una notizia al giorno, che una volta svezzati si riesce ad assemblare in una decina di minuti. Poi da lì in avanti vincono la meritocrazia e la capacità di scrittura, ovvero: se dimostrate di essere elementi validi ed affidabili, andrete a morire di una morte abbastanza dolce. In caso contrario…

 

I campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori









Accetto *


Cosa aspetti allora? Lavora con noi!
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su