Con l’annuncio all’E3 di Shin Megami Tensei V, Atlus ha cominciato a rilasciare trailer giornalieri coprendo ogni volta un demone diverso, mostrandone animazioni, modello e varie caratteristiche. Oggi è il turno di Uriel, uno dei principali arcangeli che spesso rappresentano lo schieramento Law (o comunque sono suoi alti esponenti).

Origine mitologica

Uriel prende il suo nome dall’arcangelo Uriele, uno dei sette principali che presumibilmente dovrebbe avere ruoli di spicco per il giudaismo post-esilio. Tuttavia, gli unici di questi che vengono effettivamente nominati all’interno della Bibbia sono Michele, Raffaele e Gabriele, mentre sono del tutto assenti riferimenti a lui, Raguel, Sariel e Ramiel.

Nella serie comunque verrà incluso nel gruppo degli arcangeli con i primi 3 vista anche la loro rappresentanza delle quattro direzioni cardinali.

Tornando agli scritti in cui è citato, verrà ripreso e approfondito come personaggio all’interno di alcuni testi apocrifi, principalmente nel libro di Enoch e nel secondo libro di Esdra.

Murale con l'arcangelo Uriele

Qui verrà descritto come un cherubino che brandisce una spada infuocata, oltre ad esser ritenuto responsabile di azioni quali la salvaguardia dei cancelli dell’Eden, la sepoltura dei cadaveri di Abramo e Abele in paradiso e l’annunciazione della venuta del diluvio universale a Noè.

Come se ciò non bastasse, si dice che possieda le chiavi per l’inferno, che utilizzerà durante la fine dei tempi. In questa occasione nello specifico gli sarà anche affidato il ruolo di gestire la resurrezione delle anime umane, garantendone anche la retribuzione.

Apparizioni nella serie e design

Come per gli altri arcangeli maggiori, Uriel fa il suo debutto nella serie con Megami Tensei II, nel quale è mostrato con la sua iconica spada fiammeggiante. Subirà poi un redesign col primo Shin Megami Tensei I, mantenendo l’aspetto bluastro ma donandogli semplicemente più dettagli.

Si può dire lo stesso per il suo design in Shin Megami Tensei II, il cui artwork poi verrà utilizzato in (quasi) tutti i successivi capitoli della serie.

Ad esclusione delle classiche variazioni anomale di Majin Tensei, Last Bible e Devil Children/DemiKids, la principale infrazione a questo trend è stata presa su Shin Megami Tensei IV e IV Apocalypse, dove lui e gli altri arcangeli hanno subito un tanto discusso redesign da parte dell’artista Keita Amemiya.

Questo li rende tutti delle sorta di mostruosità robotiche, fondendo parti meccanizzate con elementi di statue e raffigurazioni angeliche in generale.

Il loro scopo non era tanto di rappresentare “versioni biblicamente accurate”, ma quanto piuttosto di esprimere la loro natura di costrutti dell’inconscio umano, come affermato da Amemiya stesso.

Che sia comunque per difficoltà nella resa in 3D, mancato controllo completo nell’uso di questi design o per la spaccatura che hanno generato all’interno della community, è abbastanza sicuro ormai che siano stati scartati definitivamente almeno da Shin Megami Tensei V, ritornando ai classici di Shin Megami Tensei II.

Informazioni generali in battaglia

Le statistiche qui elencate sono quelle mostrate nei trailer, però potrebbero subire modifiche nella versione finale del gioco.

Nel video lo si usa utilizzare prima Ragnarok, una volta mossa unica di Surt ma poi resa utilizzabile da tutti i demoni, e Maziobarion, la nuova mossa elettrica ad area che infligge danni gravi. È inoltre presente nella lista delle abilità anche Akasha Arts.

Altri demoni mostrati

Oltre a demoni già visti, come Kumbhanda, Xuan Wu, Sraosha e Fafnir, è stato mostrato per la prima volta Narcissus. Anche se poi non sono stati mostrati, essendo presente Uriel, anche Michael, Gabriel e Raphael sono automaticamente confermati, con sorpresa di letteralmente nessuno.

Prossimo demone in arrivo

Domani, alle 12:00, verrà pubblicato come al solito il prossimo demone. La silouette mostrata alla fine del trailer di Uriel mostra chiaramente i lineamenti tipici di Orobas, il cavallo umanoide già mostrato in uno degli scorsi Demon Showcase in battaglia.

Silouette di Orobas

Tutti i Demon Showcase rilasciati

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion