Pokémon Home, il sostituto di Banca Pokémon disponibile su Switch e dispositivi mobili, ha di recente visto attivarsi l’integrazione con Pokémon GO. Grazie a questo ora potrete inviare alcuni dei vostri mostri tascabili dal gioco mobile Niantic a quelli Switch, oppure utilizzarli per uno scambio prodigioso con altri giocatori.

C’è però ancora molta confusione sulla funzione, cui si cerca ancora di dare un’utilità pratica. Con questa integrazione saranno anche i giocatori di Pokémon GO a trarne beneficio, ottenendo uno speciale pacco per ogni trasferimento (più dettagli a breve). Dagli scambi ad ampio raggio ai Doni Segreti, chissà cosa può riservare in futuro.

La funzione è in fase di rilascio graduale. È possibile che non tutti siano ancora in grado di visualizzarla.

Come funziona

Pokémon Home funziona da hub centrale, pensata innanzitutto per collegare i titoli Switch tra loro e con Pokémon GO. Su Switch l’applicazione è semplice, basta lasciare i Pokémon che volete trasferire ad un altro gioco nei box del PC di quel gioco (attualmente dunque i Let’s GO e Spada/Scudo). Una volta fatto questo sarà sufficiente aprire Home e spostare nel box dedicato tutti quelli che vi interessa trasferire, cambiare cartuccia e spostarli di nuovo nel box di quel gioco (sempre da Home).

La versione mobile di Home ha qualche funzionalità in più. Qui avete un singolo box, potete scorrerlo come fareste con quello di Pokémon GO. Potrete inoltre scambiare già da qui i vostri Pokémon, ma per farlo con gli amici dovrete essere nello stesso posto.

Potrete però utilizzare i box della sezione Scambi (pulsante GTS, Global Trade System) per richiedere Pokémon di cui avete bisogno, e mandarne uno voi in cambio. Nella tab Scambi potete anche visualizzare i mostriciattoli più scambiati del momento.

Un’alternativa è lo scambio prodigioso, una funzionalità già vista in precedenza che vi permette di depositare fino a 10 Pokémon in un box apposito e riceverne in cambio altri da chi sta usando la stessa funzione. Non saprete però quale vi ritornerà, quindi occhio a cosa scambiate.

Dal pulsante centrale infine avrete accesso ad una varietà di funzioni, tra cui un Pokédex interno a Home. Altra funzione importante è il Dono Segreto, dove riceverete regali in occasioni particolari (quella che vedremo a breve, ad esempio). Non dimenticate di controllare anche la sezione Notizie di tanto in tanto: potrebbero esserci offerte in corso.

Trasferire da GO ad Home

Da Pokémon GO, accedete al menù Impostazioni (pulsante centrale con Pokéball, in alto a destra). Scorrete fino in fondo per trovare una nuova voce, Pokémon Home appunto. La prima volta vi verrà chiesto di connettere l’account Nintendo che avete connesso anche a Pokémon Home. Completato questo passaggio, premete il pulsante a schermo per iniziare il trasferimento.

Vi verrà mostrato il box, e per primi i Pokémon che potete effettivamente trasferire. Tenete presente che c’è un limite chiamato Energia che non potrete superare: per ogni Pokémon è necessaria una differente quantità di energia.

Cosa ci guadagno? La domanda è più che lecita. Innanzitutto riceverete come Dono Segreto su Home un particolare Melmetal. Se avete una Switch ed una copia di Spada/Scudo inviatelo lì, perché si tratta di un esclusivo Melmetal in grado di Gigamaxare in lotta!

Una volta completato il trasferimento lato GO, invece, lì riceverete uno speciale pacco misterioso. Aprendolo avrà l’effetto di un Aroma, e per mezz’ora attirerà alla vostra posizione una modesta quantità di Meltan, un Pokémon mitologico ottenibile solo tramite questo pacco.

È la forma base del Melmetal che avete ottenuto in Home, ed attualmente l’unico modo per evolverlo è su Pokémon GO, utilizzando 400 caramelle Meltan. Considerate che potrete utilizzare più volte il pacco, attendendo 3 giorni dall’ultimo utilizzo e trasferendo altri Pokémon su Home.

Considerazioni

ComuneLeggendarioMitologico
Normale1010002000
Cromatico2000100008000
PL: 1001 ~ 2000100300500
PL: 2001 o più300500700

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion