Gli scambi sono da sempre una funzionalità cara al mondo Pokémon, di cui anche le evoluzioni sfruttano il potenziale. Ricorderete infatti come nella serie principale alcuni mostriciattoli possano trasformarsi solo passando ad un altro allenatore, mentre per altri ancora è necessario tengano determinati strumenti durante il passaggio. Con l’arrivo della comunicazione internet è diventato ancora più facile scambiare, e di conseguenza anche completare il Pokédex evolvendo questi Pokémon.

In Pokémon GO gli scambi hanno tardato ad arrivare, ma si sono fatti strada legati saldamente ad un sistema “social”. Anche qui avere amici sarà di determinante importanza, ma con qualche dettaglio in più rispetto alla serie principale.

Lista di Pokémon evolvibili via scambio

Da qualche tempo è finalmente possibile evolvere alcuni Pokémon dopo averli scambiati anche in Pokémon GO. Ricordate che l’evoluzione non è automatica: ricevuto il Pokémon del vostro amico dovrete manualmente premere il pulsante “Fai evolvere”. In questo caso non dovrete pagare le caramelle richieste – ma potrete decidere di farlo comunque se non avete amici con cui scambiare. Di seguito i Pokémon che è possibile evolvere in questo modo:

La meccanica non si applica ancora a determinati Pokémon, principalmente quelli che nella serie principale si evolvono via scambio solo se tengono un certo oggetto (come Scyther ed Onix). Per questi è ancora necessario utilizzare caramelle e strumento specifico come Metalcoperta o pietra Sinnoh/Unima.

Come funzionano gli scambi

Per poter scambiare con un altro allenatore sono innanzitutto imprescindibili due requisiti.

Innanzitutto dovete essere amici nel gioco. Per fare questo è sufficiente cliccare sulla miniatura con il volto del vostro personaggio (in basso a sinistra sulla mappa), poi scorrere verso sinistra. Nella schermata amici che vi troverete di fronte, potete cliccare su Aggiungi amici per visualizzare il codice numerico e darlo ad un amico, oppure su Codice QR in alto a destra per mostrarglielo/scannerizzare il loro.

Il secondo e più tedioso requisito è di distanza. Non potrete infatti effettuare uno scambio se non siete a meno di 100 metri di distanza dall’altro allenatore. Nemmeno un alto livello di amicizia ha effetto su questo: dovrete necessariamente essere vicini.

Se entrambi i requisiti sono soddisfatti, inviate al vostro nuovo amico un pacco amicizia ed aprite uno dei suoi. Otterrete subito il livello “buoni amici” (il primo), che vi consentirà di scambiare con lui.

A differenza dei giochi della serie principale, lo scambio di Pokémon GO è unidirezionale – non potrete quindi scambiare un Pokémon ricevuto da un altro allenatore, nemmeno con lo stesso da cui lo avete ricevuto.

I livelli amicizia

Interagendo con i vostri amici in gioco potrete aumentare il livello amicizia. Con “interazione” si intende qualsiasi scambio, raid o lotta allenatore effettuati insieme o scambio di pacchi amicizia. Attenzione, però: salvo durante alcuni eventi dedicati potrete guadagnare punti una sola volta al giorno (perciò d’ora in poi li identificheremo come “giorni”). Saprete di aver già interagito con qualcuno osservando la miniatura del suo avatar nella lista amici: se la cornice è blu sfumato avete già effettuato l’interazione giornaliera.

Ottenuto il primo livello dovrete interagire per altri 6 giorni prima di diventare “grandi amici” (livello 2). Da questo punto in poi, per ogni livello amicizia raggiunto otterrete non solo uno sconto sulla polvere di stelle necessaria per gli scambi (vedremo più avanti), ma anche un bonus attacco durante ogni raid e un maggior numero di Premier Ball ricevute per catturare il boss. Ciò si applica, naturalmente, solo ai raid che giocherete insieme – di contro, si applica ad ogni raid anche se avete già effettuato l’interazione giornaliera.

I due livelli successivi aumenteranno ulteriormente questi bonus in-raid, riducendo anche la quantità di polvere necessaria agli scambi. Con 30 giorni totali di interazioni diverrete “amici per la pelle”, con un totale di 90 diventerete “migliori amici”. Lungo la strada, inoltre, guadagnerete anche una modesta quantità di punti esperienza.

Tabella dei livelli

LivelloAum. danno raidAum. Premier BallPunti XP
Buoni amici3%03000
Grandi amici5%110000
Amici per la pelle7%250000
Migliori amici10%4100000

Come accennato, scambiare costerà un determinato quantitativo di polvere di stelle. Questo varia a seconda del livello di amicizia, del possedere o meno il Pokémon e per i Pokémon leggendari o cromatici – quest’ultima casistica è la più costosa. Ricordate che il costo per i non posseduti si applica anche sulle varianti cromatiche che non avete di Pokémon che possedete già!

Il costo dei vari tipi di Pokémon

Tipo di PokémonCosto Buoni amiciCosto Grandi amiciCosto Amici per la pelleCosto Migliori amici
Leggendario/Cromatico
(nuovo)
1.000.000800.00080.00040.000
Leggendario/Cromatico
(posseduto)
20.00016.0001.600800
Normale
(nuovo)
20.00016.0001.600800
Normale
(posseduto)
1008084

Un punto di cui tener conto è quello dei cosiddetti “scambi speciali“. Ricadono in questa categoria scambi che includono almeno un Pokémon leggendario o cromatico, o non posseduto da uno dei due Allenatori (o una variante cromatica non posseduta da uno dei due). Si può effettuare un solo scambio speciale al giorno, salvo eventi.

Statistiche post-scambio e Pokémon Fortunati

Anche in Pokémon GO è presente un sistema di valutazione dei Pokémon, grazie al quale il vostro caposquadra vi rivelerà come se la cava il vostro amichetto in battaglia. A differenza della serie principale, qui ce ne sono solo tre (Attacco, Difesa, PS) che vanno da un minimo di 0 ad un massimo di 15 punti per statistica. Nella maggior parte dei casi scambiare è una scommessa alle slot machine: gli IV del Pokémon scambiato verranno infatti ricalcolati completamente. I livelli amicizia influenzano il reroll garantendo un cap minimo di IV dopo lo scambio:

Anche al più alto livello amicizia, dunque, è chiaramente rischioso scambiare un Pokémon con ottime statistiche – perché il più delle volte non possono che peggiorare.

C’è però un’eccezione connessa ad un ulteriore “livello temporaneo” di amicizia, per così dire, che si può ottenere solo dopo essere diventati migliori amici. Continuando ad interagire coi vostri migliori amici c’è una possibilità che entrambi visualizziate un avviso su una schermata d’oro. Congratulazioni, ora siete amici fortunati! Ciò vuol dire che il prossimo scambio renderà entrambi i Pokémon “fortunati” – il che si traduce in un dimezzamento del costo in polvere di stelle e caramelle per potenziarli.

Lo scambio fortunato garantisce inoltre un cap minimo di IV molto più alto, che parte da un minimo di 36 punti su 45 totali – equivalente a circa 12 punti per statistica. È il miglior momento che avrete per scambiarli con un amico, ed ottenere in cambio qualcosa di altrettanto potente.

Una volta diventati amici fortunati l’unico limite di durata è il successivo scambio. Resterete amici fortunati finché non lo avrete effettuato, anche se dovessero volerci mesi.

#LiveTheRebellion