Le funzioni di lotta tra allenatori della serie Pokémon sono presenti anche in Pokémon GO. Dall’elenco dei vostri amici in-game potete selezionarne uno con cui combattere, premendo l’apposito pulsante e scegliendo una Lega (spiegate più avanti). Ogni lotta così effettuata sarà amichevole, e non contribuirà a nessun tipo di punteggio se non a quello che vi impone il vostro ego.

C’è tuttavia una sezione del gioco dedicata alle lotte competitive, accessibile dal menu Pokéball premendo su Lotta. Seguendo questi passaggi vi troverete dentro la Lega Lotte GO, una modalità PvP classificata in cui servirà impegno per procedere. Ogni lotta contribuisce al vostro punteggio, e verrete ricompensati in base al numero di vittorie e al grado ottenuto.

Lega Lotte offre un terreno di gioco competitivo pensato direttamente dalla stessa Niantic, che si divide in stagioni composte da un pre-stagione e dal vivo della stagione. La durata totale è di solito di un mese e mezzo o due, scandita ogni settimana circa dal cambio di Lega attiva. Le spiegazioni in seguito.

Le basi

Per partecipare alle lotte competitive di Lega Lotte GO dovrete innanzitutto camminare per un po’. Ogni set da 5 lotte infatti si sblocca dopo aver camminato per 3 chilometri, dopodiché dovrete riprendere la passeggiata. Potete accumulare due set da 5 lotte camminando per 6 chilometri, ma non oltre – quindi: camminando anche per 9 chilometri avrete sbloccato soltanto due set da 5.

Al momento la Lega Lotte GO è a partecipazione aperta. Fino a nuovo annuncio da parte di Niantic non avrete bisogno di camminare per lottare.

Ogni set da 5 lotte terrà conto del numero di vittorie che avete ottenuto per assegnarvi ricompense. Potete averne un massimo di 5 per set vincendo 5 lotte di seguito, dopodiché la serie di ricompense si resetta allo stato iniziale. Ci sono due “percorsi” premio, uno attivabile gratuitamente e l’altro su utilizzo di un Biglietto lotta Premium (lo stesso utilizzato per i raid, acquistabile nel negozio).

VittorieRicompenseRicompense premium
1Polvere di stelle (500)Incontro Pokémon
2OggettoOggetto
3Incontro PokémonPolvere di stelle (1700)
4Caramella rara (3)Caramella rara (6)
5Polvere di stelle (1000)MT attacco caricato (5)

Alcune osservazioni:

Pokémon ottenibili come ricompensa:

RangoOttenibili
Pidgeot garantito
Altri: Machop, Treecko, Torchic, Mudkip
Pidgeot, Machop, Treecko, Torchic, Mudkip
Pidgeot, Machop, Treecko, Torchic, Mudkip
Zigzagoon (forma Galar) garantito
più gli altri menzionati
Tutti i menzionati sopra
Tutti i menzionati sopra
Farfetch’d (forma Galar) garantito
più tutti i menzionati sopra
Rufflet garantito
più tutti i menzionati sopra
Scraggy garantito
più tutti i menzionati sopra
Pikachu Libre
più tutti i menzionati sopra

È possibile avanzare di grado in Lega Lotte GO soddisfacendo determinati requisiti. Si tratta nel più dei casi di partecipare o vincere un certo numero di lotte, ma per raggiungere il rango 10 è necessario accumulare un certo punteggio. Al punteggio contribuiscono naturalmente solo le vittorie, e nei gradi più alti si viene penalizzati in caso di sconfitta. Il punteggio corrente appare sopra l’emblema del rango solo da un certo punto in poi. Di seguito i requisiti per raggiungere ogni livello.

Lega Mega

In Lega Mega è consentito l’uso di qualsiasi Pokémon, purché i suoi Punti Lotta non siano superiori a 1500.

Il basso limite di PL imposto da questa Lega dà spazio a virtualmente qualsiasi Pokémon nel vostro box per partecipare alle lotte. Si possono creare miriadi di combinazioni diverse, sfruttando anche forme non evolute dei Pokémon. Quasi tutti i tre starter di ogni regione sono molto utilizzati, con una grande maggioranza di partecipazioni per Swampert e Venusaur. Per quanto riguarda il primo inoltre, c’è anche chi preferisce usarlo nella sua forma non evoluta Marshtomp, in quanto a parità di PL quest’ultimo gode di statistiche più bilanciate e di maggior difesa.

Tra gli attuali top tier del meta troviamo Altaria, Stunfisk forma Galar, Azumarill e Skarmory. Stunfisk, in particolare, si fa strada nella vetta declassando il precedente re indiscusso Registeel, poiché può utilizzare mosse Terra in grado di abbattere il golem leggendario. Altaria, Azumarill e Skarmory sono scelte molto diffuse tra i giocatori, soprattutto grazie alla velocità con cui preparano i propri attacchi caricati per attaccare l’avversario.

Appena sotto nella classifica si fanno ampiamente strada i cosiddetti “mud bois”, Pokémon di tipo Terra/Acqua molto resistenti e con accesso a mosse importanti. Swampert, Pokémon iniziale di Hoenn, ha accesso alla mossa legacy Idrocannone – ma anche senza è un degno avversario, vedasi anche i suoi equi concorrenti Quagsire e Whiscash. Avversari di ostica difesa sono poi il già citato Registeel e Deoxys forma difesa, che si sono ormai ritagliati una fama in Lega Mega. Le altre forme di Deoxys non godono di ampia utilizzabilità, e sono rare da fronteggiare.

Molto comuni Venusaur e Charizard, Toxicroak, Lapras, i primi due specialmente per l’accesso a mosse legacy mentre gli ultimi per una buona utilizzabilità. Lapras, come anche Sierra dimostra, può essere un avversario molto pericoloso da contrastare – specie la sua versione Ombra, che gode in lotta di statistiche potenziate.

Due menzioni speciali. Lucario: con Contrattacco può caricare mosse come Crescipugno o Zuffa molto rapidamente, tenendo conto che la prima aumenta la sua statistica attacco ed è molto veloce nel caricamento. Melmetal, Pokémon mitologico tipo puro Acciaio ottenibile solo scambiando con Pokémon Let’s GO. A fronte di una non trascurabile difficoltà nell’ottenerne uno Melmetal è molto resistente, ed è un ottimo Pokémon sia per aprire la lotta che per concluderla.

Lega Ultra

Nelle lotte in Lega Ultra i Pokémon possono partecipare solo se i propri PL non superano il valore di 2500.

Il meta della Lega Ultra sembra essere concentrato su tre tipi – Buio, Spettro e Acciaio – a cui appartengono i Pokémon più utilizzati nella Lega. In cima alla classifica dei migliori siedono la forma Alterata di Giratina e di nuovo Registeel, già un asso della Lega Mega. Giratina è un must have, che fa da protagonista in una sbalorditiva maggioranza delle squadre. Le sue mosse possono danneggiare pericolosamente gli avversari pur essendo neutrali su gran parte di essi. Rispetto alla sua forma Originaria, quella Alterata ha le statistiche di attacco e difesa invertite – il che si traduce nell’equivalente Pokémon di un carrarmato.

Registeel, re “caduto” della Lega precedente, tiene alto il suo nome. L’aggiunta della mossa rapida di tipo normale Localizza lo ha arricchito di un attacco in grado di generare molta energia. A fronte di un danno per turno non degno di nota, quindi, le sue mosse caricate caricano più in fretta di quanto dovrebbero. Sebbene questo non renda la vittoria granché più veloce, di sicuro la favorisce di molto. Il golem d’acciaio può contrastare efficacemente la forma Alterata di Giratina, sebbene la più alta statistica d’attacco della forma Originaria ribalti la situazione.

Fatto sta che la forma Originaria di Giratina è di appena un gradino più in basso, insieme a nomi come Lapras, Togekiss, Muk forma Alola, Cresselia e Swampert. A proposito dei Pokémon iniziali, se Charizard continua ad essere tra i protagonisti Venusaur cede il posto a Blastoise, e si fa strada dalla regione di Johto anche Typhlosion (assieme a Meganium, già utilizzato di tanto in tanto in Lega Mega). Quest’ultimo in particolare entra in classifica grazie alla mossa rapida Ombrartigli, in grado di generare energia in fretta per caricare la legacy Incendio.

Menzioni d’onore per Snorlax ed il fiero Sirfetch’d, evoluto dalla forma Galar del ben noto Farfetch’d. Proprio Sirfetch’d, aggiunto da poco al roster, si presenta come una papabile minaccia al meta, godendo della mossa rapida Contrattacco (una delle migliori nel gioco) e di caricate come Fendifoglia (molto rapida da caricare) e Zuffa, seppure questa sia una lama a doppio taglio.

E attenzione al tenero Clefable…

Lega Master

La Lega Master non impone restrizioni di sorta. Qualsiasi Pokémon potrà combattere, indipendentemente dai propri PL o dal suo essere leggendario o mitologico.

La mancanza di restrizioni aumenta sensibilmente la presenza di Pokémon leggendari in questa Lega. Tra i top tier troviamo ad esempio Groudon e Dialga, leggendari di terza e quarta generazione che sembrano regnare quasi incontrastati questa Lega. Se le mosse di cui Groudon dispone coprono egregiamente le sue debolezza, Palkia non ha molti rivali in grado di contrastarlo efficacemente. L’unico a reggere il confronto è Togekiss, che seppure con non poca difficoltà può avere speranze di vittoria.

Tra le altre scelte della Lega scendono in campo i Pokémon leggendari, come già accennato. Alcuni nomi sono Kyogre, Melmetal, Zekrom e Reshiram, Lugia, il fu Giratina forma originaria, Mewtwo e Mew. Ma non sottovalutate chi non porta la nomea di “leggendario”: Swampert, Dragonite, Snorlax, Hydreigon, Machamp e Rhyperior, ad esempio.

Coppe speciali

Pokémon GO propone anche tipi speciali di Lega Lotte, di cui al momento è stata collaudata solo la Coppa Premier (in corso). Questa segue le regole della Lega corrente: se ad esempio è attiva la Lega Ultra non potrete portare Pokémon con un valore PL superiore a 2500. Si applicano inoltre restrizioni extra: nella stagione attualmente in corso, ad esempio, è anche proibito utilizzare Pokémon leggendari o mitologici come Mewtwo o Melmetal. Basatevi sui Pokémon consigliati sopra per la Lega in corso, tenendo a mente questa restrizione.

Le limitazioni della Coppa Premier spostano l’occhio di bue su quei Pokémon “budget”, in altre parole le scelte economiche di cui con buone probabilità potreste disporre. Machamp ad esempio, un rapido attaccante che dispone inoltre della mossa caricata Frana – non gode di un bonus d’attacco dello stesso tipo (STAB) ma vi aiuterà ad adescare gli scudi avversari. Anche Dragonite, Rhyperior e Metagross vedrete molto spesso, e soprattutto Dragonite potrebbe essere un avversario molto ostico. Ognuno di questi tre ha poi avuto un suo Community Day dove ha guadagnato una potente mossa legacy. Infine una menzione speciale a Gyarados, protagonista dello scorso Community Day dove ha potuto imparare Idrondata – un’altra importante mossa da utilizzare in PvP.

Il meta Premier si compone principalmente dei Pokémon appena menzionati, che vedrete con una impressionante frequenza in varie combinazioni. La scelta più ovvia sarebbe quella di combattere il fuoco con il fuoco e pensare anche voi di utilizzare almeno uno dei sopra citati, e non si può che raccomandare Machamp per la sua grande utilità. Un buon anti-meta è invece Mamoswine, Pokémon Ghiaccio/Roccia le cui mosse mettono a dura prova soprattutto Dragonite (ma dovete stare molto attenti agli altri citati). Anche lui ha avuto un suo Community Day, e se non avete partecipato ricordate che verrà quasi sicuramente riproposto in un evento simmile (probabilmente a dicembre).

Nel futuro prossimo sono in arrivo due diversi tipi di queste Coppe speciali – la Coppa Volante e la Coppa Halloween – che sembrerebbero essere giocabili in Lega Mega. Se i requisiti per la prima sono chiari (solo il tipo Volante è ammesso), la seconda consentirà l’esclusivo utilizzo di Pokémon di tipo Veleno, Spettro, Coleottero, Buio e Folletto, creando un meta interessante e diverso dal solito. Ricordate che potete inserire nella barra ricerca del box il seguente testo, per visualizzare tutti i vostri Pokémon che rispettano i requisiti: pl-1500&veleno,spettro,coleottero,buio,folletto . In alternativa trovate qui la lista completa e le mosse suggerite per ogni Pokémon.

Il programma per i prossimi mesi sembrerebbe essere come segue:

Lega Mega14 – 28 settembre
Lega Ultra
+ Coppa Premier Ultra
28 settembre – 12 ottobre
Lega Master
+ Coppa Premier Master
12 – 26 ottobre
Tutte le leghe
+ Coppa Premier Master
3 – 9 novembre
Coppa Volante24 settembre (18:00 – 23:59)
Coppa Halloween26 ottobre – 2 novembre

Altre novità nella stagione 4:

Alcuni consigli sempre validi