Tra i vari personaggi incontrabili alla Tavola della Grazie uno dei più importanti è sicuramente Fia, una donna vestita di nero la cui missione porta a un finale alternativo chiamato Era del Crepuscolo.

Pur non portando a nessun trofeo questo finale e la missione del personaggio è estremamente interessante ed è per questo che in questa guida vedremo tutti gli step necessari per completarla.

Se volete maggiori dettagli sul titolo vi rimandiamo alla nostra guida completa di Elden Ring.

Premessa

fia

La quest di Fia è molto lunga e vi porterà a visitare aree di gioco molto lontane tra di esse, estendendosi per buona parte della trama di gioco.

Inoltre questa missione sarà legata alle quest di Ranni, Rogier e D, rendendo necessario l’avanzamento in parallelo delle loro missioni.

Un primo requisito per far iniziare la missione sar quello di avere sia Rogier che D presenti alla Tavola delle Grazie. Potrete avere Rogier alla Tavola dopo aver battuto Godrick mentre per avere D dovrete averlo incontrato poco fuori dal Villaggio Idrocanto ed aver sconfitto il Marinaio Tibiale per far avanzare la sua missione.

Una volta fatti questi passaggi siete pronti ad iniziare la missione di Fia.

La ricerca del Grafopugnale Nero

Inizialmente potrete solo abbracciare Fia per ottenere un consumabile chiamato “Benedizione del Baldacchino”, in grado di potenziare l’equilibrio fornendo un malus agli HP.

Successivamente, dopo aver sconfitto un altro Lord, potrete sbloccare un dialogo extra con Fia mentre l’abbracciate. La donna vi chiederà infatti di cercare un Grafopugnale Nero alla Catacomba dei Neri Coltelli, dungeon situato a nord di Liurnia Lacustre.

Sconfitto il boss finale del dungeon e ottenuto il Grafopugnale potrete consegnarlo a Rogier, che dopo averlo visto vi racconterà la storia del Marchio della Morte. Dopo aver ascoltato la storia lo stregone vi indirizzerà alla ricerca di Ranni la Strega, un personaggio che pare collegato al Grafopugnale.

Incontro con Ranni

incontro con ranni

Ranni è un personaggio con una missione tutta propria, raggiungibile nella Guglia di Ranni dopo aver completato il Maniero Cariano a nord di Liurnia.

Inizialmente sarà riluttante a prendervi al suo servizio conscia del vostro interesse per il Marchio della Morte ma dopo che avrete parlato ancora una volta con Rogier la strega vi prenderà come suoi servitori.

Questo è l’inizio della quest di Ranni, una missione che è necessario portare avanti in modo da far avanzare la missione di Fia.

Per far avanzare la missione di Fia sarà necessario continuare la missione di Ranni fino ad ottenere il Marchio del Millepiedi, oggetto che otterrete molto avanti nella sua missione.

Nulla vi vieta comunque nel mentre di far avanzare leggermente la missione di Fia seguendo il prossimo step.

Uccisione di D

nokron

Una volta raggiunto l’altopiano di Altus la quest di Fia avanzerà a prescindere dal fatto che siate in possesso o meno del Marchio del Millepiedi, permettendovi di fare un passo in avanti anche senza essere avanzati nella missione di Ranni.

Infatti dopo aver raggiunto questo luogo parlando con Fia la donna vi darà un pugnale da riconsegnare al suo propietario. Il personaggio in questione sarà D, che potrete trovare alla Tavola delle Grazie.

Una volta riconsegnato il pugnale a D ricaricate l’area per accorgervi che una porta precedentemente chiusa adesso è aperta. Al suo interno troverete Fia accanto al corpo di D, e potrete ottenere l’armatura del guerriero prima che Fia scompaia dopo avervi rivelato il suo ruolo da Compagna della Morte.

Prendete l’armatura, in futuro vi servirà per una parte extra della missione.

Una volta scomparsa passerà diverso tempo prima di poterla rincontrare e sarà necessario prima entrare in possesso del Marchio del Millepiedi.

Seggio del Principe della Morte

sarcofago dove entrare

Una volta scomparsa Fia si sposterà al Seggio del Principe della Morte, un luogo presente alla fine dell’Abisso di Radici. Questa area sarà accessibile dopo aver raggiunto l’Acquedotto di Nokron, una zona esplorabile durante la quest di Ranni, ed aver sconfitto gli Audaci Gargoyle, un boss abbastanza tosto che vi permetterà di arrivare nel luogo che cercate.

Dopo aver battuto i boss noterete in fondo all’arena vari sarcofagi e come da tradizione dei souls dovrete entrare dentro all’unico accessibile per venir trasportati all’Abisso di Radici.

Una volta arrivati nella nuova area in quella che è palesemente un arena troverete Fia a sedere sotto un enorme corpo in putrefazione. Prima di poter entrare in contatto con la donna dovrete affrontare i Campioni di Fia, una serie di npc che la proteggono.

La battaglia non sarà difficile e dovrete battere 5 avversari, tra cui lo Stregone Rogier, per vincere lo scontro e poter parlare di nuovo con Fia.

Finale della missione

premio finale

Una volta abbracciato di nuovo la donna potrete consegnarle il Marchio del Millepiedi. Dopo avervi ringraziato potrete ricaricare l’area per notare che la donna giace in un sonno profondo.

Interagendo con lei potrete fare l’ultimo passo prima di terminare la missione: battere il Necrodrago Fortissax.

Questo avversario sarà estremamente ostico, soprattutto per i personaggi sottolivellati, e vi aspetta un durissimo scontro.

La vittoria però porterà in dote un trofeo e la Runa riparatoria del Principe della Morte, oggetto che segna la fine della quest di Fia.

Con questa runa alla fine del gioco potrete scegliere il finale collegato a Fia e a coloro che vivono nella morte, chiamato Era del Crepuscolo.

Extra

Se avrete preso l’armatura dei gemelli, l’equipaggiamento utilizzato da D, avrete a disposizione un ulteriore passaggio che vi permetterà di ottenere altri premi alla fine della missione.

Dopo che Fia è sparita noterete infatti che la salute di Rogier è in rapido peggioramento. Questo risvolto è del tutto normale e dopo poche visite alla Tavola lo troverete morto.

Oltre al suo set potrete raccogliere una lettera che vi informerà che D aveva un fratello. Potrete trovare il fratello di D nell’Acquedotto di Nokron, poco prima della stanza del boss Audaci Gargoyle.

Se farete dono al personaggio dell’armatura del fratello inizialmente non succederà nulla ma in seguito alla fine della missione di Fia avrete una sorpresa.

Infatti se tornerete all’arena in cui avete trovato Fia troverete il fratello di D che avrà ucciso la donna e vendicato il fratello.

Questo passaggio extra non cambierà nulla ai fini della missione dato che avrete già ottenuto il Marchio della Morte ma vi permetterà di recuperare l’armatura di D ed ottenere come extra il set di abiti di Fia, altrimente non recuperabile in nessun altro modo.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion