Durante il vostro viaggio per le terre di Elden Ring è molto probabile che il primo lord in cui vi imbatterete sarà Godrick, signore del Castello Grantempesta.

Nonostante il suo status Godrick non sarà un gran problema se sapete come batterlo ed è proprio questo che vedremo nella seguente guida. Maggiori dettagli sul titolo nella nostra guida completa.

Dove trovare Godrick

Godrick è il boss finale del Castello Grantempesta e potrete trovarlo nella parte finale del dungeon. In particolare la sua arena sarà vicino al cortile al piano terra pieno di cavalieri in assetto da difesa.

Preparazione

Ecco qualche consiglio per presentarvi in battaglia al meglio:

Strategia

Combattimento a distanza

Data la possibilità di evocare sia Nepheli Loux che un evocazione a scelta la battaglia con Godrick per i personaggi ranged sarà molto facile. La presenza di alleati validi e con molti hp vi permetterà infatti di poter bersagliare Godrick con le vostre magie senza troppi problemi, complice anche la sua tendenza a incastrarsi in vari punti dell’arena rallentando così il suo moveset.

L’ unica mossa del repertorio di Godrick degna di nota nella prima fase è quando conficca l’ascia a terra, in questo caso state molto attenti perché nel momento in cui la tira fuori dal terreno crea un’onda d’urto di notevoli dimensioni e danno.

Una volta a metà vita Godrick inizierà a cercare di amputarsi il braccio destro, una grande occasione per fare danno senza rischiare nulla. Purtroppo questa finestra porterà a una seconda fare dove saranno più frequenti anche gli attacchi a distanza nella forma di grandi fiammate che coprono vaste porzioni di arena.

Questi attacchi sono comunque molto telefonati e non dovrebbero darvi tanti problemi fornendovi anzi ottime finestre per continuare a colpirlo fino alla fine della battaglia.

Combattimento ravvicinato

Combattere Godrick con un approccio melee sarà leggermente più complesso ma sempre molto fattibile. Anche qui la presenza di alleati evocabili farà la differenza dato che distoglieranno l’attenzione del boss da voi permettendovi di colpire il boss senza troppe difficoltà.

Tranne per la mossa in cui conficca l’ascia a terra il resto del suo moveset nella prima fase è facilmente parabile con un qualsiasi scudo anche se è preferibile acquistarne uno con difesa fisica 100% dai mercanti che avete trovato in giro per Sepolcride.

Godick sarà estremamente debole al sanguinamento rendendo preferibile un approccio con armi che infliggono questo malus. Ottima scelta l’Uchigatana, arma iniziale della classe Samurai trovabile anche nelle Catacombe Mortifere, oppure la Zanna del Limiere, reperibile nella Galera eterna del limiere alacre.

Dopo aver finito la prima fase la difficoltà si abbasserà dato che le mosse a distanza di Godrick sono altamente prevedibili e offrono grandi finestre a patto di essere nella posizione giusta per approfittarne.

In particolare durante la grande fiammata decidete rapidamente in base alla vostra posizione se nascondervi dietro a un riparo naturale dell’arena o sgusciare alle spalle del boss per colpirlo.

Fate molta attenzione e siate cauti perché un eventuale indecisione comporterà gravi danni.

Ricompense

Dopo aver sconfitto Godrick otterrete le seguenti ricompense:

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion