Uno degli avversari più temibili e ricorrenti che Goku e gli altri Guerrieri Z hanno dovuto affrontare è sicuramente Freezer, il tiranno galattico.

Freezer, oltre ad essere uno dei nemici più famosi di Dragon Ball, viene anche ricordato come uno dei villain meglio riusciti e caratterizzati dell’animazione giapponese, soprattutto per la sua malvagità e per aver partecipato a pagine memorabili del manga.

In questo articolo esamineremo tutto quello che sappiamo su di lui ed andremo a capire il motivo per il quale questo personaggio è tanto amato.

Personalità

Il tratto principale della personalità di Freezer che viene maggiormente evidenziato durante le sue apparizioni è sicuramente la grande malvagità. Durante lo scorrere della narrazione lo vediamo infatti spesso uccidere senza farsi problemi un gran quantitativo di personaggi che hanno intralciato i suoi piani.

Questo suo tratto caratteriale, unito a una grande intelligenza, lo hanno presto portato a capo dell’Esercito di Freezer, prima diretto dal padre Re Cold che dopo aver apprezzato le doti del figlio decide ben volentieri di passargli il testimone.

Freezer arrabbiato per non poter esaudire il suo desiderio

A causa della sua enorme forza, che sin da piccolo lo ha posto agli apici dell’universo, è estremamente confidente nelle sue abilità e pare disprezzare tutti tranne il padre Re Cold ed i membri d’elite del suo Esercito su cui pone grande fiducia.

Nonostante la fiducia in sé stesso, preferisce evitare eventuali problemi attraverso un’attenta programmazione degli eventi. Un esempio è la distruzione del pianeta Vegeta, che viene eliminato dal tiranno in quanto possibile fonte di problemi a causa dell’indole dei suoi abitanti.

Storia

Passato

Freezer nasce in un anno indefinito da Re Cold, un alieno dall’elevatissimo potere combattivo. Come il padre, possiede anche lui una forza incredibile, addirittura superiore allo stesso rendendolo un prodigio persino per la sua razza.

Re Cold, dopo aver visto la potenza e l’intelligenza del figlio, decide ben volentieri di metterlo al comando del suo esercito, da quel momento conosciuto come “Esercito di Freezer“, che si occupa di conquistare pianeti per arricchirsi.

Il passaggio di testimone definitivo da padre a figlio sembra avvenire nell’anno 762, momento nel quale Re Cold informa i Saiyan, annessi all’Esercito di Re Cold solo un anno prima, del nuovo ruolo del figlio.

Freezer incontra i saiyan per la prima volta.
Freezer incontra i Saiyan per la prima volta.

Durante la sua gestione, l’esercito di Freezer accresce a dismisura i suoi possedimenti arrivando a comandare su oltre il 70% dei pianeti dell’Universo 7.

Durante questo periodo di conquiste recluta anche il suo team di elite, la squadra Giniu, affidandogli le migliorie tecnologie e ruoli di primissimo livello nelle gerarchie del suo esercito.

Durante la sua gioventù, Freezer ha modo di conoscere Lord Beerus, venendo facilmente sconfitto da lui e maturando un sentimento di timore nei suoi confronti.

Sarà proprio Lord Beerus durante il sonno ad ordinargli di distruggere il pianeta Vegeta ed i Saiyan abitanti su di esso, piano che viene appoggiato dallo stesso tiranno spaziale in quanto preoccupato di una possibile ribellione e delle leggende legate al Super Saiyan.

Freezer si prepara a distruggere il pianeta Vegeta.
Freezer si prepara a distruggere il pianeta Vegeta.

Effettivamente la ribellione stava per essere messa in atto da Re vegeta, che venne però facilmente sconfitto da Freezer prima di distruggere l’intero pianeta.

Alla distruzione del pianeta sopravvissero solo Goku, Vegeta, Nappa, Radish, Broly, Paragas e Tarble, solo perché al momento della sua esplosione si trovavano in altri luoghi.

Dopo la distruzione del pianeta ordinò ai suoi uomini di mettere in giro la voce che il pianeta fosse stato polverizzato da un meteorite in modo da non insospettire i Saiyan sopravvissuti e continuare a sfruttare le loro capacità combattive per i suoi fini.

Saga di Freezer

25 anni dopo la distruzione del pianeta Vegeta, Freezer viene a sapere dell’esistenza delle sfere del Drago su Namek grazie ai messaggi registrati sullo scouter di Vegeta.

Deciso ad ottenere l’immortalità, parte alla volta di Namek insieme a buona parte del suo esercito e ai suoi fidati guerrieri Zarbon e Dodoria, mettendo a ferro e fuoco il pianeta alla loro ricerca.

Freezer su Namek insieme a Zarbon e Dodoria.
Freezer su Namek insieme a Zarbon e Dodoria.

Dopo un iniziale successo, le cose per Freezer si mettono male dato che Vegeta, insieme a Gohan e Crilin, riescono a rubare le Sfere in suo possesso e persino a sconfiggere Dodoria e Zarbon.

Esasperato dalla resilienza degli avversari, Freezer decide di convocare i suoi guerrieri d’elite, la squadra Giniu, con lo scopo di recuperare le Sfere e diventare finalmente immortale.

Inizialmente sembra andare tutto bene per il tiranno spaziale in quanto la squadra Giniu riesce a recuperare tutte le Sfere, ma la necessità di una frase rituale per evocare Polunga blocca completamente il piano per un bel po’ di tempo.

Freezer parte così alla ricerca dell’Anziano Saggio di Namek ma viene fermato da Nail, un guerriero namecciano, che con il suo sacrificio impedisce al tiranno spaziale di trovare il saggio prima che questi muoia, rendendo inutilizzabili le Sfere.

Dopo aver saputo della sconfitta della Squadra Giniu per mano di Goku, Vegeta, Gohan e Crilin, Freezer decide di entrare in campo e di uccidere tutti coloro che l’hanno intralciato.

Freezer si scontra con Vegeta.

Vegeta, confidente nella sua nuova potenza, decide di combattere contro Freezer e riesce in un primo momento a pareggiare la forza mostruosa dell’avversario.

Purtroppo, quando il tiranno decide di trasformarsi, la situazione inizia a precipitare e quest’ultimo inizia a colpire duramente gli avversari, arrivando quasi ad uccidere Crilin dopo averlo trafitto con le sue corna.

Solo l’intervento di Piccolo, arrivato su Namek grazie alle Sfere del Drago, riesce a mettere in difficoltà Freezer soprattutto grazie al fatto che il namecciano si era fuso con Nail prima di arrivare sul pianeta.

Per sconfiggere facilmente Piccolo, decide di trasformarsi nuovamente e grazie a questa sua nuova forma riesce facilmente nel suo intento.

Dopo averlo messo KO decide di trasformarsi di nuovo ed arrivare alla sua forma finale per chiudere finalmente lo scontro.

Sconfiggerà quindi facilmente gli avversari e tornerà a combattere contro Vegeta, che dopo essere sopravvissuto allo scontro precedente dichiara di essere diventato un Super Saiyan.

Purtroppo per il principe dei Saiyan le cose non cambiano e viene facilmente sovrastato e umiliato dall’avversario, che inizia a colpirlo con grande brutalità.

Freezer umilia Vegeta.
Freezer umilia Vegeta.

Solo l’arrivo di Goku, ripresosi dallo scontro con la squadra Giniu, mette fine al pestaggio ai danni di Vegeta, che però viene ucciso comunque poco dopo.

Il nuovo arrivato gli ricorda immediatamente Bardack, padre di Goku che tentò tempo fa di salvare il pianeta Vegeta dalla distruzione.

Lo scontro tra i due inizia e Freezer appare sempre in vantaggio, con Goku costretto a inseguire il nemico utilizzando il Kaioken per poter almeno pareggiare momentaneamente la forza dell’avversario.

Dopo aver visto la potenza enorme del nemico, Goku proverà a chiudere lo scontro con una Sfera Genkidama. Freezer, accortosi della mossa, decide di ucciderlo ma viene distratto da Piccolo che dà al Saiyan il tempo di caricare a pieno il colpo.

Freezer viene colpito dalla Sfera Genkidama.
Freezer viene colpito dalla Sfera Genkidama.

Verrà per questo motivo colpito dalla Sfera Genkidama non riuscendo a fermare il colpo, dando l’impressione di esser stato sconfitto definitivamente agli occhi di Goku e dei suoi compagni. Purtroppo per loro ne uscirà senza gravi danni, e dopo essere ricomparso uccide brutalmente Crilin.

Questa scelta si rivelerà fatale in quando Goku, dopo aver assistito alla scena raccapricciante, ottiene la spinta necessaria per trasformarsi in Super Saiyan.

La potenza del nemico è travolgente e Freezer decide di provare a vincere lo scontro distruggendo il pianeta Namek. Per fare questo lancia una Death Ball nel nucleo del pianeta e dice a Goku che in caso di esplosione del pianeta sarà lui il vincitore, in quanto in grado di sopravvivere nello spazio aperto.

Goku, convinto a chiudere lo scontro il prima possibile, decide di attaccarlo con maggior foga costringendo il tiranno spaziale ad utilizzare il 100% della sua potenza.

Nonostante un iniziale pareggio di forze, col passare del tempo Freezer inizia a perdere di potenza ed a soccombere ai colpi del nemico, che pure lo avverte del rischio di questa sua trsformazione.

Freezer viene tagliato a metà dal suo Death Saucer.
Freezer viene tagliato a metà dal suo Death Saucer.

L’umiliazione finale per Freezer arriverà quando verrà tagliato in due dai suoi Death Saucer e risparmiato da Goku, che ormai ha pena per lui e decide di andarsene.

Ferito nell’orgoglio, Freezer decide però di attaccare alle spalle Goku con il Death Cannon per poi venire sconfitto definitivamente dal colpo di risposta del nemico.

Subito dopo la sconfitta, il tiranno spaziale viene coinvolto nell’esplosione del pianeta Namek, sopravvivendo per miracolo e venendo recuperato dal suo Esercito.

Saga degli Androidi

Dopo essere stato recuperato nello spazio dal suo Esercit,o Freezer viene ricostruito con parti meccaniche sotto gli occhi del padre Re Cold, che asseconda il suo desiderio di vendetta verso Goku.

Furioso ed interessato a vendicarsi, va sulla Terra insieme a parte del suo esercito e al padre, ordinando ai suoi uomini di uccidere quanti più terrestri possibile per fare dispetto al nemico.

Purtroppo per lui, verrà fermato da Trunks del Futuro, che dopo essere stato ignorato si trasforma in Super Saiyan attirando l’attenzione e la preoccupazione di Freezer.

Nonostante gli attacchi sferrati, Trunks risponde facilmente arrivando prima a tagliarlo in due e poi distruggendolo facilmente dopo un breve scontro.

Freezer viene ucciso da Trunks.
Freezer viene ucciso da Trunks.

Più tardi lo stesso Re Cold seguirà la sorte del figlio, venendo anche lui eliminato facilmente per mano di Trunks.

Saga di Majin Bu

Freezer viene mostrato brevemente in un episodio filler mentre, durante la sua permanenza all’Inferno, crea problemi insieme al padre Re Cold e alla squadra Giniu.

Purtroppo per lui viene facilmente sconfitto da Paikuhan e rinchiuso in una prigione insieme al resto dei suoi scagnozzi.

Successivamente viene mostrato assistere alla battaglia tra Goku e Kid Bu, tifando per il demone nella speranza di vede morire il rivale di sempre.

Resurrezione di F

Dopo aver passato buona parte della sua permanenza nell’Inferno “torturato” da una banda di angeli che suona per lui, Freezer viene resuscitato da Sorbet, un suo sottoposto, per tornare a dirigere il suo esercito, ormai diventato poco temuto in seguito alla sua sconfitta.

La "tortura" infernale di Freezer.
La “tortura” infernale di Freezer.

Prima di archiviare un’altra figuraccia contro Goku, dato l’ormai dislivello di potenza tra i due, decide di allenarsi per combattere alla pari con il rivale.

Viene così rivelato che il tiranno non si era mai allenato in vita sua e nei quattro mesi di successivo addestramento riesce infatti a recuperare il dislivello di potenza, che ormai ha raggiunto il Super Saiyan Blu, sviluppando la sua forma “Golden”

Arrivato sulla Terra dopo l’allenamento, Freezer riesce a mettere in grande difficoltà Goku Super Saiyan Blu, commettendo però alla lunga lo stesso errore del passato e perdendo potenza.

Assetato di vendetta infatti il tiranno spaziale non ha dedicato il tempo necessario a sopportare lo sforzo della sua nuova forma e col tempo perde potenza proprio come durante lo scontro su Namek.

Golden Freezer contro Goku Super Saiyan Blue.
Golden Freezer contro Goku Super Saiyan Blue.

Questo non gli impedisce però di avere la meglio su Goku, colpito alle spalle da Sorbet, e di arrivare quasi ad ucciderlo.

Il successivo arrivo di Vegeta in battaglia sembra però segnare la fine per Freezer che ormai sfinito decide di far saltare in aria la Terra consapevole di essere l’unico a poter sopravvivere nello spazio aperto.

La mossa si rivela vincente ma per sua sfortuna Whis, oltre a salvare Goku, decide di mandare indietro il tempo per salvare la Terra permettendo così al Saiyan di uccidere di nuovo Freezer.

Torneo del Potere

Dopo l’ennesima permanenza negli Inferi, Freezer viene liberato da Goku per partecipare al Torneo del Potere insieme al Team Universo 7, privato della presenza di Majin Bu che si è addormentato a tempo indeterminato. Dopo un iniziale riluttanza, il tiranno galattico accetta in cambio della promessa di essere resuscitato al termine del Torneo.

Stavolta la permanenza all’Inferno ha fatto bene a Freezer, in quanto è riuscito a perfezionare la sua forma Golden, dimostrando tutti i suoi progressi durante l’attacco degli assassini dell’Universo 9 ai danni di Freezer stesso e Goku.

Freezer attacca Anilaza insieme al resto del Team universo 7.
Freezer attacca Anilaza insieme al resto del Team universo 7.

In questa occasione riesce addirittura a fermare l’energia distruttiva di Sidra, il dio della distruzione dell’Universo 9, stupendo non poco i presenti.

Anche durante lo svolgimento del Torneo, Freezer si dimostra un ottimo acquisto partecipando a molte azioni di gruppo importanti per il suo team ed eliminando Roselle, Murichim, Jimeze, Frost, Dyspo ed Anilaza in collaborazione con il resto del Team.

Nella parte finale del Torneo Freezer, insieme a C17 e Goku, riesce ad eliminare addirittura Jiren, portando l’Universo 7 alla vittoria.

Dopo la fine del torneo il tiranno galattico viene resuscitato da Whis, che insieme a Lord Beerus decide così di premiare Freezer per l’ottimo operato durante il Torneo.

Freezer raduna il suo esercito.
Freezer raduna il suo esercito.

Una volta celebrata la vittoria, tornerà dal suo esercito e di proclama per l’ennesima volta imperatore dell’Universo.

Dragon Ball Super: Broly

Pur avendo un ruolo minore nel film, è grazie a Freezer che Broly arriva a scontrarsi con Goku e Vegeta. Infatti il tiranno galattico, desideroso di impadronirsi delle Sfere del Drago per diventare più alto, decide di attaccare la Terra accompagnato da Broly per far scontrare il Saiyan con Goku e Vegeta ed avere dimostrazione del suo potere.

Freezer arriva sulla Terra insieme al suo esercito.
Freezer arriva sulla Terra insieme al suo esercito.

Pur non partecipando direttamente allo scontro, la sua decisione di uccidere Paragas, il padre di Broly, fa infuriare il Saiyan a tal punto da farlo trasformare in Super Saiyan Leggendario e mettere in grave difficoltà Goku e Vegeta.

Più tardi anche Freezer verrà coinvolto nello scontro con Broly, riuscendo a malapena a contrastarlo nonostante la sua forma Golden.

Dopo la sconfitta di Broly, Freezer e il suo esercito vanno via dalla Terra e tornano a svolgere le solite attività di conquista planetaria, consapevole che al momento non può sconfiggere Goku e Vegeta.

Saga di Super C17

Durante questa saga filler Freezer fa la sua apparizione insieme a Cell scontrandosi con Goku all’Inferno.

Purtroppo per lui il dislivello di potenza con il Saiyan è ormai troppo grande e nemmeno il tentativo di spedire Goku nella parte più profonda degli inferi riesce a salvarlo dalla sconfitta.

Tecniche ed abilità

Grazie alla sua superba abilità di combattente Freezer, nel corso della narrazione, dà mostra di un numero svariato di tecniche, alcune delle quali tra le più famose ed iconiche dell’intero Dragon Ball.

Freezer carica la sua Death Ball.
Freezer carica la sua Death Ball.

Andiamo ad esaminare quindi quali sono le tecniche utilizzate da Freezer durante le sue apparizioni:

Trasformazioni

Nel corso della narrazione Freezer mostra varie trasformazioni che, a causa delle spiegazioni che meritano, abbiamo deciso di raccoglierle in un articolo dedicato.

Curiosità sul personaggio

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion