Lorenzo Pllana

Anime&Manga I 13 migliori anime corti da guardare nel 2021

Se volete vedere delle buone serie ma avete poco tempo nessun problema, ci sono moltissimi ottimi anime che sono anche abbastanza corti, di solito attorno ai 12 episodi. Siccome cercare i migliori richiede abbastanza tempo, vi offriamo una lista con tutti quelli che reputiamo più influenzali. A dirla tutta non è stato affatto facile visto che ci sono un sacco di opere di altissima qualità che potete recuperare in vario modo, come vi indicheremo per ogni serie.

Quasi tutto quello indicato qui dentro è usufruire sui soliti siti dove vedere anime legalmente o acquistabile su Amazon. Vi abbiamo anche parlato in passato di come recuperare anime grazie alle piattaforme di streaming, specificando le più importanti come Netflix, Amazon Prime Video e Crunchyroll.

Tabella con i migliori anime corti

DI seguito una tabella riassuntiva con tutte le serie che elencheremo in questo articolo:

NomeDurata
Boogiepop Phantom12 episodi
Devilman Crybaby10 episodi
Erased12 episodi
Kaiba12 episodi
Megalo Box13 episodi
Paranoia Agent13 episodi
Ping Pong the Animation11 episodi
Puella Magi Madoka Magica12 episodi
Punta al Top! Gunbuster6 episodi
Serial Experiments Lain13 episodi
The Tatami Galaxy11 episodi
Tokyo Magnitude 8.011 episodi
Violet Evergarden13 episodi

Boogiepop Phantom – Misteri e Dei della Morte

Boogiepop, il protagonista di Boogiepop Phantom

Boogiepop Phantom è un anime dalla durata di 12 episodi, di genere fantastico/horror, uscito nel 2000, tratto da una light novel, adattato nell’anno 2000.

La storia racconta gli eventi di una piccola cittadina, dove, 5 anni dopo una catena di omicidi, iniziano a susseguirsi casi misteriosi di scomparse di studenti, riportando alla mente gli orrori già accaduti. Questi eventi collegheranno i protagonisti a Boogiepop, chiamata anche Dio della morte.

L’anime ha avuto un enorme successo al tempo, ricevendo inoltre diverse lodi per la molteplicità e profondità dei personaggi, e per la profonda e notevole ricerca dell’autore nella creazione dell’opera.

Non fatevelo assolutamente sfuggire se siete fan del genere horror/fantasy, con una spinta di mistero.

L’anime, tuttavia, è di tutt’altra che facile comprensione, anche secondo la critica, che ha trovato in questo il principale difetto. Pertanto se siete alla ricerca di una anime semplice e leggero, scorrete avanti la nostra lista.

Dove recuperarlo: Dynit

Devilman Crybaby – Mazzate demoniache

Sagoma di Devilman

Devilman Crybaby è un anime della durata di 10 episodi, di genere Azione/Combattimento, Drammatico, Soprannaturale e Splatter, tratto dalla famosa opera del maestro Go Nagai e presentato in chiave moderna e con lo stile del maestro Yuasa. Si tratta di un must have per chiunque abbia un palato sopraffine e soprattutto per i fan degli anime piuttosto cruenti.

Devilman si basa sui demoni, esseri che vivevano sulla terra e scomparsi da tempo, congelati in enormi blocchi di ghiaccio. Un giorno, però, qualcosa inizia lentamente a risvegliarli. Akira Fudo, il protagonista, viene informato dell’accaduto dal suo migliore amico, Ryo Asuka, che invita Akira a fondersi con un demone. Da qui nasce il mitico Devilman, un ibrido uomo-demone che combatterà la minaccia dei demoni.

Si tratta di una serie molto importante che analizza la natura umana e di quanto a volte gli stessi uomini siano i veri demoni.

Sebbene sia abbastanza diverso dall’opera originale in alcune parti, si tratta di una lettura moderna abbastanza interessante di una delle opere che ha influenzato di più il panorama nipponico. In ogni caso consigliamo sempre la lettura del manga dopo la visione per capire effettivamente cosa sia cambiato e soprattutto perché ci serviva Crybaby, come scritto nella nostra recensione.

Se anime che strizzano l’occhio all’horror come questo vi interessano particolarmente vi consigliamo di leggere il nostro articolo sui migliori prodotti che il genere può offrire.

Dove recuperarlo: Netflix

Erased – Un thriller che vi terrà con il fiato sospeso

I due personaggi protagonisti dell'anime

Erased dura ben 12 episodi ed è di genere Mistero/Crimine, Psicologico, Soprannaturale e Thriller tratto da un manga ed infine adattato nel 2016, riscuotendo anche abbastanza successo.

Il protagonista è Satoru Fujinuma, un ventinovenne che come professione fa il mangaka, ma senza alcun successo a causa del famoso blocco dello scrittore. Tuttavia, in seguito ad accadimenti misteriosi, ottiene un potere chiamato Revival che gli consente di tornare indietro nel tempo di quel poco che basta per salvare la vita alle persone.

Purtroppo la quiete dura poco, visto che un giorno trova sua madre morta per terra e viene ingiustamente accusato a causa di un alibi abbastanza debole. Nel tentativo disperato di attivare Revival, viene erroneamente catapultato nel 1988, quando era ancora un bambino delle elementari.

Durante quegli anni non proprio felici una sua compagna di classe era stata assassinata ed è qui che inizia la sua missione. Ma cosa c’entra questo con l’omicidio della madre? Lo scoprirete proprio all’inizio infatti, non vi resta altro che guardarlo!

Se vi piacciono i thriller vuol dire che siete nel posto giusto, anche perché dovreste già essere curiosi di sapere come va a finire la storia!

Dove recuperarlo: Neflix, Dynit

Kaiba – Distopia futuristica

Kaiba, il protagonista dell'anime

Kaiba è un anime della durata di 12 episodi, di genere Avventura, Drammatico e Fantascienza. L’anime è una storia originale risalente al 2008, non è pertanto tratta da un manga o da una novel.

Nel mondo futuristico di Kaiba, è stata inventata una tecnologia in grado di trasferire la memoria delle persone in un chip, che può essere comodamente trasportato in un altro corpo. Questa tecnologia porta al totale annullamento della morte fisica, data l’intercambiabilità della mente.

Questo confort è però riservato unicamente alle persone ricche, creando cosi una forte disparità sociale e costringendo i poveri a vivere dentro corpi scadenti, nella povertà più totale. Come se non bastasse, viene anche creata una nube elettrica per dividere i ricchi dai poveri, che, se attraversata, cancella completamente la memoria del malcapitato, mandando in corto circuito il chip.

Inizia cosi la storia di Kaiba, il nostro protagonista, svegliatosi in una stanza a lui sconosciuta senza ricordi alla ricerca della sua identità. I suoi unici indizi? Un medaglione e la foto sfocata di una ragazza.

Se siete fan degli anime distopici, e con un pizzico di mistero, allora buttatevi su Kaiba, ci sono tutte le carte regole per farvelo piacere.

Dove recuperarlo: VVVVID

Megalo Box – Box + Cyberpunk

Junk Dog, il protagonista dell'anime

Megalo Box è un anime composto da 13 episodi del 2018, di genere Azione/Combattimento e Sport. La serie è una storia originale, anche se è celebrativa di una storia inedita creata per festeggiare i 50 anni del manga Rocky Joe. Quest’ultimo è il famosissimo manga di Takamori e Chiba, un grande classico e pilastro dei manga Spokon, che difficilmente non avrete nemmeno sentito nominare.

L’anime racconta la storia di Junk Dog, soprannominato JD, un ragazzo che partecipa ad incontri di Megalo Box, cioè una variante futuristica della classica box per guadagnarsi da vivere. Tuttavia non è da solo, dato che lo fa sotto la guida attenta del coach Gansaku Nanbu che lo aiuta nei suoi allenamenti. Il tutto ambientato in una città futuristica dove le persone vivono, in base al reddito, nella ricchezza o nelle baraccopoli. Un giorno, però, un incontro cambierà profondamente il suo destino.

Se siete fan degli anime sportivi, di combattimento e steampunk, allora Megalo Box è il connubio perfetto, sicuramente non vi deluderà e sarà abbastanza intrattenente.

Dove recuperarlo: VVVVID, Netflix

Paranoia Agent – Il terrore per le strade di Shonen Bat

I personaggi di Paranoia Agent e la mascotte

Paranoia Agent si compone di 13 episodi, di genere Drammatico/Thriller, Psicologico e Soprannaturale, ideato dal maestro Satoshi Kon nel 2004, un nome abbastanza noto per chiunque se ne intenda di animazione giapponese. Si tratta della prima e ultima serie di Kon ed è abbastanza sperimentale a modo suo, visto che osa anche abbastanza per essere il suo primo approccio alle serie.

La storia inizia con la protagonista illustratrice Tsukiko Sagi, che sostiene di essere stata aggredita da un ragazzino con una mazza da baseball, che si sposta su dei pattini a rotelle. Successivamente a questa testimonianza, iniziano a susseguirsi una catena di casi simili. Nasce così la leggenda metropolitana di Shonen Bat, il misterioso aggressore mascherato.

Dopo Paranoia Agent vi consigliamo comunque di recuperare tutto il resto di Satoshi Kon, visto che sono principalmente film e quindi niente di troppo lungo. Sconsigliamo questa serie se avete visto pochi anime o se cercate qualcosa di leggero, visto che di solito non è il solito anime da vedere a tempo perso.

Dove recuperarlo: Amazon Prime Video, Yamato Animation

Ping Pong the Animation – Non sei tu a seguire la palla, ma la palla ad inseguire te

Smile di Ping Pong The Animation

Ping Pong the Animation ha 11 episodi, di genere Slice of Life e Sportivo, tratto da un manga, adattato nel 2014 e col tocco magico di Yuasa (ancora una volta). Non si tratta del classico anime sullo sport, ma di qualcosa di più profondo che vi toccherà nell’anima grazie alla sua profonda introspezione sui personaggi.

Le animazioni sono davvero fluide ed è uno spettacolo vedere le partite di ping pong di questa serie, anche se magari non siete dei fan dello sport. Gli scontri si svolgono su un piano più psicologico e motivazionale che fisico ed è per questo che dovete dargli una chance, si tratta di un qualcosa che rasenta l’avanguardia.

La storia è incentrata su Tsukimono (Smile) e Hoshino (Peko), amici d’infanzia con l’hobby di giocare a Ping Pong sin da quando erano compagni di scuola alle elementari. Il primo, gioca per ammazzare il tempo, il secondo perchè odia perdere e ama lo sport. Come verranno quindi accolti dal freddo mondo del Ping Pong agonistico?

Una trama avvincente che parte bene e finisce col botto, un assoluto must se volete espandere la vostra cultura in tema anime.

Dove recuperarlo: VVVVID, Crunchyroll

Puella Magi ★ Madoka Magica – Non è innocente come sembra, fidatevi

Le Puella Magi con Madoka e Homura in primo piano

Puella Magi ★ Madoka Magica è un anime della durata di 12 episodi, di genere Drammatico/Psicologico, Horror e Scolastico. L’anime è tratto da una storia originale ed esiste anche un manga, che però vi sconsigliamo perché non rende manco lontanamente bene quanto l’originale.

La trama verte attorno alla protagonista Madoka che incontra una creatura magica di nome Kyubey assieme alla sua compagna di scuola Sayaka Miki. Questo misterioso essere esaudisce un desiderio di un’adolescente al costo di trasformarla in una maga, un’entità che combatte le streghe, la causa del male nel mondo. Non ci dilunghiamo ulteriormente perché il resto dovrete vederlo e non serve spoilerare, si tratta pur sempre di un anime corto.

Fidatevi, il genere horror non è messo a caso. In 12 episodi Madoka Magica riesce a smontare l’idea di Majokko, offrendo allo stesso tempo animazioni, musiche e combattimenti di alto livello, provare per credere! Anche se non siete grandissimi fan delle maghette vi consigliamo di provarlo visto che si tratta di un’opera cardine negli ultimi 10 anni.

Dove recuperarlo: VVVVID

Punta al Top! Gunbuster – Un anime Mecha da non perdere

Noriko e il cast della serie con Gunbuster sullo sfondo

Punta al Top! Gunbuster è una serie di OAV dalla durata di 6 episodi, di genere Azione, Drammatico, Ecchi, Mecha,Guerra e Fantascienza, del maestro Hideaki Anno, la mente dietro a Neon Genesis Evangelion. Con meno budget ma molto cuore è riuscito a sfornare una perla del genere mecha che ancora oggi sorprende grazie a un saggio uso cromatico e a una trama veloce ma comunque molto struggente.

La trama descrive un futuro prossimo dove la terra è gravemente minacciata dall’arrivo di una razza aliena ostile e la protagonista Noriko Takaya si iscrive ad una scuola militare di addestramento per piloti di robot per fronteggiare questa minaccia. Purtroppo essere selezionati non è affatto facile e l’anime inizierà proprio con il duro allenamento di Noriko, anche grazie all’aiuto del coach Ota.

Gunbuster è un anime Mecha che non ha nulla da invidiare ai suoi più illustri colleghi nel genere e anzi ne ha segnato la storia del genere. Recuperate appena potete questo gioiellino GAINAX.

Se siete amanti del genere potreste trovare altri interessanti anime a tema mecha nel nostro articolo dedicato.

Dove recuperarlo: Dynit

Serial Experiments Lain – Brividi su schermo

Lain, la protagonista dell'anime

Series Experiments Lain ha 13 episodi, di genere Drammatico, Fantascienza, Mistero e Thriller, è una storia originale risalente al non troppo lontano 1998, ed è una delle opere original più famose di breve durata grazie al suo significato abbastanza profondo e alla complessità della trama.

La trama narra le vicende di Lain Iwakura, una ragazzina abbastanza particolare anche a causa di una situazione familiare non proprio ideale. Lain entra in contatto con Wired, un network globale che ricorda molto il nostro Internet, dove verrà a conoscenza di molte informazioni riguardanti questa misteriosa rete virtuale. Tuttavia Wired non è un sistema così semplice e chiaro, infatti molto altro si cela dietro e sarà compito di Lain indagare sulla sua natura. Il mistero si infittisce da subito anche grazie a degli strani messaggi che ricevono le sue compagne di classe, apparentemente provenienti da una loro compagna morta da poco e che si reputa finalmente libera nel Wired.

Serial Experiments Lain esamina il dualismo tra reale e virtuale, in un mondo che sembra sempre più un’unione dei due piuttosto che una netta separazione. Purtroppo non è un anime leggero, anzi risulta piuttosto difficile capire tutto alla prima visione e per questo vi consigliamo di guardarlo per cultura o se siete abituati a produzioni di un certo livello.

Dove recuperarlo: Dynit

The Tatami Galaxy – Non tutto va sempre come previsto

Ragazza che guarda in un binocolo di The Tatami Galaxy

The Tatami Galaxy è un anime composto da 11 episodi, di genere Commedia, Scolastico e Sentimentale, tratto da una light novel e adattato nel 2010 con la presenza del maestro Yuasa.

Un anime in cui potrete molto rivedervi e rispecchiarvi, specialmente se siete studenti universitari o se avete mai pensato a come sarebbe la vostra vita se aveste preso una via diversa. Il bello di The Tatami Galaxy è che è apparentemente semplice nel suo svolgimento ma riesce a rapire grazie alla sua surrealità e soprattutto per il flusso di coscienza. Sì avete letto bene, tutta l’opera gravita attorno ai flussi di coscienza del protagonista, quindi un incessante flusso di parole e pensieri ingarbugliati, un poco come la dura vita che viviamo ogni giorno.

Dove recuperarlo: VVVVID, Netflix

Tokyo Magnitude 8.0 – Il terrore di una catastrofe

Due ragazzini, i protagonisti dell'anime, Mirai e Yuki

Tokyo Magnitude 8.0 è un anime composto da 11 episodi, di genere Avventura e Drammatico. L’anime è una storia originale, adattato nel 2009.

La storia è ambientata a Tokyo, dopo un terremoto di scala Richter 8.0, che devasta la città. La storia si incentra su Mirai e Yuki, all’inizio delle vacanze estive, che si recano ad una mostra di robot ad Odaiba, senza i genitori, in quanto impegnati per lavoro. Ed è proprio mentre i due ragazzi sono li, che avverrà il terremoto. Da qui inizierà il viaggio per tornare a casa, in una Tokyo distrutta.

Se siete alla ricerca di un anime realistico, che può farvi trasmettere il terrore, la paura e lo sconforto di vivere un disastro tale sulla vostra pelle, allora dategli una chance. Sicuramente non ve ne pentirete, le emozioni forti e la paura provata dai protagonisti e dai personaggi sapranno sicuramente fare breccia nel vostro cuore.

Dove recuperarlo: Yamato Video

Violet Evergarden – Non è mai tardi per ripartire

Violet Evergarden e il maggiore Gilbert Bouganvillea

Violet Evergarden è una serie da 13 episodi, di genere Drammatico, Fantascienza, Guerra e Sentimentale, tratto da una light novel ed adattato nel 2018.

Dopo quattro anni di conflitti ininterrotti tra le regioni nord e sud del continente di Telesis, nasce finalmente la pace. Violet, una ragazza che dalla nascita ha vissuto sempre ed unicamente nell’esercito e con lo scopo della guerra, agli ordini del maggiore Gilbert, deve ora reinventare la sua vita da zero.

Verrà quindi adottata dalla famiglia Evergarden, ed assunta in un’azienda di scrittura dove inizialmente svolge lo ruolo di postina. Ma ben presto Violet rimarrà affascinata da un altro ruolo nell’ufficio: le Auto Memories Dolls, il cui scopo è redigere testi al posto di coloro che non hanno la facoltà di leggere e/o scrivere, con lo scopo di capire ed interpretare le emozioni di cui Violet ancora non è a conoscenza.

Inizierà cosi il viaggio di Violet per scoprire le emozioni e i sentimenti, cercando di lasciarsi alle spalle il suo passato bellicoso. Insomma, il solito luogo comune della macchina che cerca di diventare umana e della difficoltà di tale processo, ma con delle belle trovate sentimentali e un comparto grafico da brividi.

Veramente un gran anime, che saprà trasmettervi emozioni forti, e difficilmente non vi immedesimerete in Violet. Se vi piacciono gli anime intensi, sia dal punto di vista emozionale che psicologico, allora questo fa esattamente al caso vostro.

Dove recuperarlo: Netflix

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion