Una delle aggiunte di gameplay principali per quanto riguarda Elden Ring è sicuramente quella delle Ceneri, utilissime evocazioni che se indicato dal simbolo in basso a sinistra potete evocare per ricevere un prezioso aiuto in battaglia.

Tra queste spicca sicuramente Lacrima Riflessa, l’evocazione considerata più forte dato che evoca a tutti gli effetti un vostro clone con le stesse armi e movenze.

Andiamo dunque a vedere dove si trova per aggiungerla alla propria collezione ed utilizzarla per ricevere il grande aiuto che apporta.

Se invece siete interessati ad altre informazioni riguardo il gioco vi invitiamo a consultare la nostra guida completa al titolo.

Guida passo per passo al ritrovamento di Lacrima Riflessa

Partiamo subito esaminando i prerequisiti: dovrete necessariamente aver sconfitto Radahn, L’Araldo del Frammento che troverete nel Legacy Dungeon della regione di Caelid, ovvero il Castello di Mantorosso. Questo perché una volta sconfitto otterrete l’accesso alla zona di Nokron, accessibile a sud di Tetrobosco.

Questa zona inoltre andrà visitata nel proseguire della quest di Ranni, quindi se non l’avete già fatto e volete prendere due piccioni con una fava iniziate la sua missione prima di avventurarvici.

Ora, una volta a Nokron, iniziate l’usuale giro d’esplorazione, durante il quale vi imbatterete nel primo boss obbligatorio della zona. Esso è niente meno che proprio Lacrima Riflessa, il nostro obiettivo. Sconfiggetelo, la sua battaglia non è troppo difficile. Nonostante quanto si possa credere non è questo il metodo di ottenimento, quindi proseguiamo.

Immagine della mappa che indica dove trovare il boss Lacrima Riflessa

Continuate con l’esplorazione e vi ritroverete in una zona chiamata Boschi Ancestrali, nella quale troverete un’omonima Grazia a sinistra poco dopo essere arrivati nel posto. Vi lasciamo qua sotto un’immagine esplicativa per non sbagliare.

Immagine della mappa che indica la Grazia Boschi Ancestrali

Ora, dopo aver attivato quella Grazia, sporgendovi sul dirupo verso sinistra potrete notare un passaggio segreto dove sarà necessario un po’di parkour saltando su un tetto. Prendetelo e vi ritroverete nella zona segreta Suolo consacrato alla notte. Proseguite stando attenti ai nemici ma soprattutto a non cadere. Ora dovreste trovarvi davanti al ponte distrutto dell’immagine qua sotto.

Immagine che mostra il ponte distrutto da prendere per trovare Lacrima Roflessa

Attraversatelo, entrate nella chiesa e poco avanti troverete un passaggio chiuso da una nebbia rimovibile con una Chiave della Spada di Pietra. Utilizzatela e poco avanti troverete un forziere protetto da un nemico di spalle. Sconfiggetelo, aprite il forziere e ce l’avrete fatta, Lacrima Riflessa è ora vostra. A scanso di ogni equivoco, vi lasciamo anche una foto della zona esatta.

Immagine che mostra la posizione esatta di Lacrima Riflessa

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion