È da poco disponibile nei negozi il nuovo gioco di Sucker Punch Ghost of Tsushima, esclusiva PlayStation 4 che narra le vicende di Jin in un Giappone medioevale. Molti giocatori hanno però bisogno di una mano nell’affrontare la loro avventura, e io sono qui allo scopo di garantirvi un gameplay liscio e sereno.

In particolare, mi occupo di cose riguardanti gli amuleti, come i santuari Inari e, in questo caso, i santuari Shinto. Avete bisogno di una mano per raccogliere degli amuleti forti che vi facilitino il gameplay? O siete forse alla ricerca del raro legno di ligustro? Siete nel posto giusto: in questa guida vi parlerò di tutto ciò che riguarda i santuari Shinto.

Santuari Shinto: cosa sono e a cosa servono

I santuari Shinto, come si può facilmente dedurre dal nome, sono dei santuari sacri allo shintoismo, e, in particolare a degli Déi (kami) specifici che vengono onorati in questi luoghi sparpagliati per l’intera mappa di Ghost of Tsushima.

Trovarli è una questione di mera esplorazione o, per i più sfaticati, di una visione delle guide che vi forniremo in questo articolo, una volta trovati, però, dovrete destreggiarvi tra salti e arrampicate per raggiungere il santuario vero e proprio.

La sfida sta proprio nel riuscire ad arrivare a questi luoghi sperduti, ma per i coraggiosi che riusciranno a raggiungere la cima ci sarà un premio. Due, in particolare: un amuleto del Dio a cui è consacrato il santuario Shinto e del legno di ligustro, un materiale molto raro che vi permetterà di aumentare gli ultimi livelli dell’arco di Jin.

Gli amuleti che troverete in questi santuari, in particolare, come abbiamo visto nella guida apposita, sono molto potenti, e potrebbero essere davvero d’aiuto nel vostro gameplay. Come dite? Vi mancano gli slot? Ci pensiamo noi! Seguite la nostra guida ai santuari Inari per aumentare i vostri slot e trovare due amuleti molto potenti.

Dove trovare tutti i santuari Shinto

Come ho già detto, non ci sono particolari tracce per trovarli, quindi dovrete affidarvi a persone che li hanno già trovati per poterli raggiungere. Eccovi quindi una lista completa di quelli presenti nella mappa di gioco di Ghost of Tsushima, divisa per regione.

Se ne avete bisogno, abbiamo preparato anche una guida completa a Ghost of Tsushima per aiutarvi a capire le meccaniche del gioco e completare tutto il completabile all’interno dell’ultima fatica di SuckerPunch.

I santuari Shinto nella regione Izuhara

Nome del santuarioAmuleto
Santuario del fiore di susinoAmuleto di Kaga-Tsuchi
Santuario del drago di pietraAmuleto di Susanoo
Santuario del monte tortuosoAmuleto di Izanagi
Santuario della roccia guaritriceAmuleto di Okuninushi
Santuario della vetta d’oroAmuleto di Amaterasu
Santuario delle cascate primaveriliAmuleto di Mizu-No-Kami
Santuario del picco della frecciaAmuleto di Inari

I santuari Shinto nella regione Toyotama

Nome del santuarioAmuleto
Santuario del fiore di susinoAmuleto di Ryuujin
Santuario del drago di pietraAmuleto di Shinatsuhiko
Santuario del monte tortuosoAmuleto di Azumi-No-Isora
Santuario della roccia guaritriceAmuleto di Izanami
Santuario della vetta d’oroAmuleto di Hoori-No-Mikoto
Santuario delle cascate primaveriliAmuleto di Tsukuyomi

I santuari Shinto nella regione Kamiagata

Nome del santuarioAmuleto
Santuario del fiore di susinoAmuleto di Nigihayahi-No-Mikoto
Santuario del drago di pietraAmuleto di Takemikazuchi
Santuario del monte tortuosoAmuleto di Ikazuchi-No-Kami