DLC #2: Pokémon Sputo&Spada
In parallelo agli Ilvg Awards, che eleggeranno il gioco dell’anno dell’utenza, i redattori di I Love Videogames hanno deciso di preparare degli articoli più personali a proposito del loro 2014 videoludico.

Dopo avervi mostrato i 10 titoli che più mi hanno convinto su Console Portatile, è tempo di passare alla seconda categoria, la più numerosa e anche quella che più mi ha messo in difficoltà per stilare le posizioni.
Il 2014 mi ha visto affrontare decisamente parecchi titoli unicamente digitali, molti dei quali produzioni indipendenti, con qualche chicca proveniente da software house ben conosciute.
Per rendere ordinata la mia Top 10 Digital Download 2014, ho deciso di escludere tutti quei titoli che sono usciti nel 2013 su PC, esordendo su Console durante lo scorso anno, eccezion fatta per un gioco che ha subito il trattamento inverso e che non ho potuto escludere da questa classifica.
Come nel precedente articolo si tratta di gusti personali, che non riguardano i voti dati in fase di recensione ma il livello di gradimento, quindi non vi troverete davanti per forza i dieci giochi migliori, ma quelli che più mi hanno convinto.
Il grande assente è sicuramente Child of Light, che ancora non ho giocato causa mole di altri titoli, ma che recupererò al più presto, mentre gli esclusi per un pelo dalla classifica sono Nes Remix 2 e The Binding of Isaac Rebirth.
Il tempo delle premesse è nuovamente finito, andiamo a cominciare la Top 10 Digital download 2014.

Decimo Posto: Octodad: Dadliest Catch

Quando venne presentato all’E3 2013, Octodad mi sembrava una schifezza, nove mesi dopo, come detto nel video, mi son trovato a giocarlo e mi ha piacevolmente sorpreso.
Il 2014 mi ha visto affrontare diverse avventure grafiche, soprattutto in Digital Download, ma Octodad mi ha conquistato soprattutto per lo stravagante protagonista, oltre che per le meccaniche dei controlli, un titolo a cui dare almeno una possibilità ora che (quasi un anno dopo) il prezzo è dimezzato.

BLBLBLBL? O BUBLBLBLB ?

Nono Posto: The Last Tinker: City of Colors

The Last Tinker mi ha fatto tornare bambino, grazie a delle meccaniche che ricordano i platform PS2, e grazie alla visione che da del mondo: guardare la realtà con gli occhi pieni di voglia di scoprire, un lavoro magistrale che non sembra per niente essere una produzione indipendente.
Il lavoro di Mimimi Productions sotto il piano tecnico riesce a colmare le poche lacune di gameplay, che sono sicuro verranno approfondite nell’eventuale seguito o nel prossimo lavoro del team tedesco.
Un Indie fresco, colorato e imperdibile, disponibile anche su PS4.

Rosso , Verde, Blu, leggi la Recensione anche tu

Ottavo Posto: Murasaki Baby

Non vi mentirò, avevo stilato questa classifica già prima di natale, quando ancora non avevo comprato Murasaki Baby ma, una volta completato il titolo, non ho potuto non lasciargli una posizione (sacrificando il già citato Nes Remix 2).
Ovosonico in poco più di tre ore è riuscita a conquistarmi grazie ad atmosfere grottesche ed ad un gameplay che sfrutta a pieno il multitouch di PSVita.
Sono davvero curioso di vedere cosa farà il team italiano su PS4.

Troppo poco per essere in Top? Leggi gli altri motivi nella Recensione

 Settimo Posto: Gauntlet

Gauntlet è il perfetto caso di come rilanciare una serie. Dopo dieci anni d’assenza, Arrowhead e Warner Bros. IE hanno pubblicato questo “Reboot” confinato al momento in suolo PC.
Da neofita della serie, mi ci sono approcciato senza grandi pretese, e sono stato conquistato sia dal single player, sia dal divertentissimo ( e ora popolato) Multiplayer.
Una caratterizzazione maniacale e caricaturiale dei quattro protagonisti (ora cinque) riesce a colmare una trama non troppo complessa e che è solo un pretesto a “chi uccide di più”; se fosse uscito su console avrei sicuramente fatto molte più ore (non che 70, secondo il mio contatore Steam, siano poche). Una piacevole sorpresa che non poteva non essere nella Top 10 Digital Download 2014.

Curioso di sapere cosa combina la Valkyria quando è da sola? Leggi la Recensione

Sesto Posto: PullBlox World

Con Intelligent Systems vado sempre sul sicuro, ogni loro serie mi colpisce e conquista, sia per gameplay, sia per design.
Con Pullblox World, mi son trovato davanti ad una versione potenziata del Pullblox per 3DS, e sebbene sfrutti troppo poco il gamepad ( solo nell’editor) il titolo è pressapoco infinito grazie alla community che ogni giorno offre nuovi enigmi.
Aspetto il telefonatissimo Fallblox World durante questo 2015, che nel caso venga pubblicato sarà sicuramente uno degli acquisti digitali dell’anno.

Tira, spingi, leggi la Recensione

1 2