Ormai molto vicini all’annuale Giornata della Terra (il 22 aprile) di Pokémon GO, Niantic torna a riproporre i propri annuali sforzi per la sensibilizzazione. Torna l’evento dedicato all’attenzione per il proprio pianeta, un’occasione che riunisce i giocatori non soltanto nella cattura – anche nella pulizia. Tutti nel negozio in-game innanzitutto, e mano alla maglietta gratuita ad hoc per l’evento.

Per quest’anno l’evento per la sostenibilità ambientale introduce un nuovo cromatico, e un obiettivo community da portare avanti insieme ad Ingress Prime. Niente di difficile o insormontabile, ma per raggiungerlo sarà necessario agire anche nel mondo reale, come sta facendo Niantic con una sua iniziativa sostenibile.

Se volete saperne invece di più sul titolo vi consiglio la nostra raccolta di guide complete a Pokémon GO.

L’evento

Un nuovo Pokémon è stato scoperto nel mondo reale. Si tratta di Binacle, il Pokémon Bimano dalla regione di Kalos. Sarà possibile incontrarlo nei raid e nelle missioni sul campo ottenute dai Pokéstop – quindi non selvatico, per stavolta. Per evolverlo in Barbaracle saranno necessarie 50 caramelle: per salvare biglietti raid converrà dunque darsi da fare con le missioni sul campo.

Allo stato selvatico appariranno Pokémon che hanno a che fare con l’ambiente e/o l’inquinamento. Grimer, Trubbish, Ferroseed e Drilbur saranno tra i protagonisti – e per la prima volta sarà possibile incontrare un Trubbish cromatico. Come sempre questa variante resterà disponibile anche a evento terminato, quindi nessuna fretta di accaparrarsene uno.

Una nuova rotazione dei raid accompagnerà l’evento. Tra i possibili incontri Vileplume, Exeggutor forma Alola, Trubbish e Binacle, insieme ad altri Pokémon che andranno scoperti ad evento iniziato. Non cambiano ancora invece i megaraid ed il leggendario: si tratta rispettivamente di MegaGengar, MegaLopunny, MegaManectric e Landorus forma Totem. Questi quattro ci accompagneranno fino a fine mese.

Missioni a tempo dell’evento per la sostenibilità ambientale

Anche la settimana per la sostenibilità ambientale prevede una ricerca a tempo a tema per l’evento. Ecco tutti i passaggi da completare per ottenere le ricompense.

FaseMissioniRicompense
1– Usa 5 bacche per catturare Pokémon (Incontro: Oddish)
– Cattura 7 Pokémon di tipo Acqua (Incontro: Goldeen)
– Cattura 7 Pokémon potenziati dalle condizioni meteo (Incontro: Bellsprout)
Incontro: Turtwig
20 Megaenergia per Venusaur
1000 PE
2– Usa 5 bacche per catturare Pokémon (Incontro: Tangela)
– Cattura 5 diverse specie di Pokémon Erba (Incontro: Ferroseed)
– Invia 5 pacchi amicizia (Incontro: Phanpy)
Incontro: Grotle
20 Megaenergia per Venusaur
1500 PE
3– Usa 7 bacche per catturare Pokémon (Incontro: Cherrim forma sole)
– Cattura 40 Pokémon Erba (Incontro: Diglett forma Alola)
– Usa un Aroma (Incontro: Binacle)
Incontro: Venusaur
60 Megaenergia per Venusaur
2500 PE

Torna l’agognata megaenergia per Venusaur, che ormai è sempre più sporadico poter ottenere dai raid. Come ricompensa finale vi attende un Binacle, nuovo debutto in Pokémon GO che potrete trovare a partire da questo evento.

Arrivano anche nuove missioni sul campo, che potete ottenere dai Pokéstop. Vi ricompenseranno con Pokémon di tipo Erba.

Come completare l’obiettivo community

Concluso l’obiettivo community interno a Pokémon GO per la settimana dei Rivali, ne ha inizio uno tutto nuovo. Questo tuttavia prevede anche la partecipazione dei giocatori di Ingress Prime, ed avrà un modo tutto nuovo di essere giocato. Si potranno sbloccare tre livelli di ricompense:

Ma cosa bisogna fare per completare l’obiettivo? In poche parole armarsi di buona volontà e fare una buona azione. Il tema dell’evento è la sostenibilità ambientale, e per adempiere allo scopo bisognerà darsi da fare in tal senso. Pulire il quartiere, aiutare chi è in difficoltà, adottare pratiche ecosostenibili sono alcune delle “missioni” da portare a termine.

Postando poi una foto sui social con l’hashtag #SustainableWithNiantic e taggando @NianticLabs si otterrà una attivazione. Più persone aiutano il pianeta (e chi lo abita, sé stessi compresi) più attivazioni si ottengono, e più si sbloccano ricompense. Resta la libertà di scelta sul quale strada adottare.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion