Nel recente capitolo 75 del manga di Dragon Ball Super rilasciato sul sito Manga Plus viene spiegata meglio l’ultima trasformazione di Vegeta, l’Ultra Ego. Originariamente apparsa nel capitolo 74, riceve ulteriori spiegazioni nel capitolo successivo e anche una dimostrazione in combattimento.

Vegeta Ultra Ego dà anche una dimostrazione della sua ulteriore potenza nel recente Capitolo 76, dato che tenere testa a Granola è veramente dura.

Prima apparizione e aspetto fisico dell’Ultra Ego

Nel capitolo 74 di Dragon Ball Super Vegeta acquisisce una nuova trasformazione. Dopo un potente colpo nello stomaco da parte di Granola, Vegeta ritornerà nella sua forma base ed affermerà che il sangue della stirpe guerriera dei Saiyan scorre dentro il suo corpo, procedendo così a mostrare la sua nuova forma.

Prima apparizione dell'Ultra Ego di Vegeta

A quanto pare sembra essere una forma simile al Super Saiyan God Blue ma con un colore di capelli nettamente diverso e senza le sopracciglia, come nel caso del Super Saiyan 3. Si differenzia notevolmente rispetto alle altre trasformazioni di Vegeta in quanto ad abilità e potenziale.

Origine del nome e speculazioni

Il termine giapponese usato per riferirsi a questa forma è 我儘の極意 (wagamama no gokui), dove il primo termine può essere tradotto come autoindulgenza/egocentrismo. Quanto detto conferma la traduzione inglese in Ultra Ego, visto che Vegeta pone un enorme focus su sé stesso, più precisamente sulla sua volontà e la sua personalità.

Come specificato da Vegeta stesso nel capitolo 75, il suo spirito arde e potenzia ulteriormente la sua forza combattiva, in riferimento alla sua forza di volontà e al suo spirito aggressivo.

Caratteristiche principali

Nei capitoli precedenti Beerus ha spiegato più volte a Vegeta come non dovesse rinnegare il suo passato da Saiyan e come fosse importante abbracciare l’idea della distruzione, invece di scansarla. Questa nuova forma è merito dell’allenamento del Dio della Distruzione e si contrappone all’Ultra Istinto di Goku.

Una caratteristica chiave dell’Ultra Ego consiste nel potenziarsi dopo avere subito danni, come mostrato nel capitolo 75 del manga. Vegeta infatti si potenzia sempre di più nel combattimento contro Granola per via di questa bizzarra abilità.

Altra caratteristica degna di menzione riguarda il controllo del potere, che è di Vegeta stesso e non di Beerus, quindi l’Ultra Ego deriva solamente dal potere innato del principe dei Saiyan.

La potenza di questa forma è talmente alta che permette a Vegeta di sfondare le barriere di energia di Granola senza il minimo sforzo.

Differenze con l’Ultra Istinto di Goku

Anche se abbiamo solo 2 capitoli del manga di Dragon Ball Super, possiamo trarre qualche conclusione su questa nuova forma. La differenza chiave risiede nell’idea dietro alle due trasformazioni, che seguono modelli di combattimento diversi.

L’Ultra Istinto si basa sul fatto che un corpo possa avere una sua mente e quindi dei movimenti naturali, al contrario, l’Ultra Ego non si basa su questa assunzione. È anche abbastanza evidente come la prima trasformazione sia ispirata agli Angeli, mentre la seconda allo stile degli Dei della Distruzione.

Vegeta spiega l'Ultra Ego

Quanto detto viene rimarcato dalla terminologia nipponica 身勝手の極意 (Migatte no Gokui), dove il primo termine indica un’azione spontanea, in questo caso eseguita dal corpo di Goku.

Al momento non si conoscono ulteriori dettagli in merito all’Ultra Ego, ma aggiorneremo all’uscita del prossimo capitolo e soprattutto quando sapremo di più sul presunto power level di Vegeta.

La disfatta di Vegeta e i chiarimenti sui Saiyan

Anche questa volta Vegeta perde contro un avversario, dato che alla fine del capitolo 75 si nota come Granola abbia avuto la meglio. Nonostante ciò, Vegeta spiega al suo “nemico” la verità sui Saiyan e come vi siano stati dei grandi fraintendimenti tra i due Saiyan e il Cerealano.

Granola non sembra essere troppo interessato alla versione dei fatti raccontata da Vegeta e anzi, non perdonerà mai lo sterminio della sua razza. Allo stato attuale Granola è abbastanza forte da avere più resistenza e forza di Goku e Vegeta, la nuova trasformazione del Principe dei Saiyan non è sufficiente per porre fine al delirio di onnipotenza di Granola.

Nel frattempo, Goku sembra avere recuperato una parte delle sue energie, ma non dà segni di essere ancora pronto per rientrare in campo.

Vegeta Ultra Ego vs Granola: parte 2

Nel Capitolo 76 del manga Vegeta tenta ancora la fortuna contro Granola con poco successo, rimanendo atterrato. Vegeta viene aiutato da un Goku appena ripreso, ma il principe dei Saiyan non sembra gradire molto questo supporto e attacca con violenza Goku.

Vegeta non è comunque abbastanza forte per Granola e nemmeno Goku, nonostante abbia imparato a difendersi dal micidiale attacco del Cereleano che bersaglia i punti vitali. Un Vegeta appena ripreso dice a Goku che preferisce affrontare il nemico da solo per presunto “Orgoglio Saiyan” e Goku accetta.

Vegeta appena trasformato in Ultra Ego sposta lo scontro in città, dove Granola ha problemi a combattere, visto che finirebbe per ferire qualche civile. Dopo una breve digressione sul passato del Cereleano e una riflessione sugli atti compiuti, Granola decide di strafare e di annientare Vegeta.

Fortunatamente, il capitolo si conclude in modo diverso e con una rivelazione molto molto interessante in merito a un personaggio molto amato.

Dove leggere il Capitolo 75 e il 76

È possibile leggere sia il Capitolo 75 che quello successivo su Manga Plus, in lingua inglese o spagnola. Il Capitolo 76 è appena uscito ed è possibile leggero sul medesimo sito.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion