Dal 12 al 26 aprile Lega Lotte di Pokémon GO terrà una nuova Coppa. Si tratta della Lega Mega Remix – che come suggerisce il nome è un rework della normale Lega Mega. Stesse regole di base dunque, con tre Pokémon non oltre i 1500 PL e che possono essere leggendari o mitologici.

La novità che Mega Remix intende apportare è una restrizione sui Pokémon utilizzabili. Come già detto leggendari e mitologici sono ammessi, ma allora quali non si potranno usare? Per maggiori informazioni sul titolo potete consultare la nostra guida completa al gioco.

I Pokémon bannati – quali non si possono usare

Per rinfrescare la competitività, Lega Mega Remix elimina dalle scelte possibili un roster di 10 Pokémon. Sono i 10 che compongono il cosiddetto meta, ovvero i più utilizzati nelle squadre degli Allenatori (nella sessione di Lega Mega tenutasi dal 1 al 15 marzo di quest’anno). Ecco chi sono:

Tante facce conosciute a chi è dell’ambiente da un po’ in questa selezione. Una è un arrivo molto recente: Talonflame, che successivamente al suo Community Day ha ottenuto una mossa che lo ha reso davvero competitivo. Bruciatutto è una mossa rapida, che in cambio di una certa lentezza di esecuzione è in grado di infliggere pesanti danni e caricare energia molto velocemente. Può caricare in tre attacchi più di una barra per Baldeali.

Ma d’altronde non sarà una scelta valida in Mega Remix – anche se resta aperta in concomitanza la normale Lega Mega, dove questi dieci Pokémon saranno ancora utilizzabili. Con chi allora potete ideare una squadra per questa nuova Coppa?

Lega Mega Remix – il “nuovo” meta

La restrizione elimina fastidiose scelte meta come Azumarill, che definire “fastidioso” almeno agli occhi non rende giustizia. Restano tuttavia intoccati alcuni Pokémon che già si vedevano di frequente, anche se di sicuro molto meno dei sopra elencati.

Il meta

Considerati come “meta della Mega Remix” sono alcuni Pokémon già comuni in precedenza nelle squadre.

Medicham: con l’arrivo delle caramelle L e del livello 50 è ora possibile portare Medicham molto più vicino al limite PL consentito dalla Lega Mega. Un avversario ostico che lo diventa in questo modo ancor di più, anche grazie al rispettabile moveset di cui gode.

Bastiodon: un altro Pokémon già noto ai più, che come Medicham beneficia delle caramelle L diventando ancor più potente.

Registeel: anche lui già presente nel meta della normale Lega Mega, il golem tipo Acciaio di Hoenn gode di una resistenza da non sottovalutare. La mossa rapida Localizza è un must, tant’è che non si vede un Registeel che non la usi.

Deoxys (forma Difesa): il Pokémon mitologico della regione di Hoenn mantiene ferma la sua presenza in Mega Remix. Molto resistente, anche lui copre bene il ruolo di safe switch – un Pokémon resistente da mandare in campo in situazioni complicate.

Mandibuzz: Pokémon estremamente ostico da abbattere. Seppur di debutto più recente, si è presto guadagnato il titolo di “Umbreon Volante” (perché altrettanto tanky e di tipo Buio/Volante). Proprio il tipo Volante copre Mandibuzz dalla debolezza al tipo Lotta, e gli permette di accedere a mosse come Aeroassalto.

Altre scelte comuni:

I Pokémon Ombra

Avversari a cui fare attenzione da tempi non sospetti, i Pokémon Ombra non sono affatto esclusi dal meta della Mega Remix. A fronte di un enorme dispendio di polvere e caramelle per essere potenziati, questi Pokémon godono di un aumento delle proprie statistiche anche in Lega Lotte. Sono avversari da non sottovalutare.

Il più comune in assoluto è Machamp. C’è bisogno di sottolineare che un Machamp è già un valido avversario di suo? Oltre a una potenza di base degna di rispetto, Machamp gode di due mosse che gli permettono di coprire le sue debolezze. Frana è un aiuto contro i Pokémon Volante, e Rivincita (pur essendo ottenibile solo per il Community Day) gioca lo stesso ruolo contro i Pokémon Psico.

Altra scelta frequente sembra essere Abomasnow. Il Pokémon è usato sia in forma Ombra che normale, e in entrambi i casi è una valida aggiunta al team. Il moveset caricato preferito comprende di sicuro Palla Clima (tipo Ghiaccio), un attacco che carica in fretta e che può mettere in difficoltà gli scudi dell’avversario.

Di tanto in tanto capita di imbattersi in Victreebel. La versione Ombra gli ha regalato una presenza in Lega Mega: la sua mossa rapida Foglielama riesce a mettere a segno di per sé colpi davvero duri. E basta, perché carica energia molto lentamente e nel più dei casi vi basterà una sola mossa caricata (Fendifoglia, ottima e unica accoppiata). Da notare però che Victreebel è un’ottima definizione di glass cannon.

Fascino

Tra costoro ci sono altri utilizzatori della mossa rapida Fascino. Solo il poter usufruire di questa mossa li rende valide spine nel fianco su cui tenere sempre un occhio, senza poi contare anche la varietà di mosse che posseggono.

Uno di questi è Wigglytuff. L’evoluzione di Jigglypuff, il Pokémon noto per le performance canore, è una scelta peraltro molto resistente. Il tipo Normale lo scoprirebbe a una debolezza alle mosse Lotta – non fosse che invece il tipo secondario Folletto attenua questo tallone d’Achille. Le caricate preferite sono Geloraggio e Carineria, più rapide da utilizzare delle altre (Magibrillio, Iper Raggio).

Dalla regione di Kanto arriva anche Clefable, un’altra scelta degna di nota anche per la sua versatilità. Oltre alla rapida Fascino infatti le due caricate preferite sono Meteorpugno e Psichico. Non beneficiano del bonus attacco per lo stesso tipo del Pokémon, ma riescono a coprire le sue debolezze decentemente. Meteorpugno riesce anche ad esercitare una importante pressione sugli scudi avversari.

Anche se si tratta di una scelta meno comune, Whimsicott resta un’opzione da considerare se vi piace infastidire gli avversari. Nonostante una doppia debolezza al tipo Veleno, il suo tipo Erba gli regala l’accesso a Laccioerboso – meno costosa delle altre sue caricate di tipo Folletto, anche se sempre complicata da caricare.

Ninetales forma Alola

Più versatile ancora è Ninetales forma Alola. Anche la volpe delle nevi può utilizzare Fascino, ma è vostra discrezione scegliere questa mossa o Polneve. Una arreca danni importanti ma è molto lenta nel generare energia, l’altra non è molto dolorosa ma vi farà aver pronte le caricate più in fretta. Consigliate, per quanto riguarda queste ultime, Palla Clima (Ghiaccio) e Psicoshock.

Da tenere in considerazione che Fascino (come pure Foglielama, l’altra mossa rapida di Whimsicott) perdono molto in generazione di energia. L’elevato danno base infatti costa una enorme lentezza nel caricare le più potenti mosse Folletto di questo trio, e anche Laccioerboso nel caso di Whimsicott (che pure è la più veloce di quelle a sua disposizione).

Lega Mega Remix – scelte “spicy” con cui sorprendere gli avversari

Veniamo al punto di questo remix della Lega Mega: sorprendere gli avversari. L’eliminazione di 10 Pokémon dal roster contribuisce a dare una maggior varietà alla Lega, al contempo però creando più imprevedibilità. Se da un lato esiste ancora un meta cui fare attenzione, dall’altro ci si può sbizzarrire con le scelte dal box. Ci sono infatti scelte poco comuni che gli avversari non sempre si aspetteranno.

Provate ad osare utilizzando mosse che gli avversari non si aspettano. Un esempio può essere un Gengar con Focalcolpo: lo Spettro tanto amato dalla fanbase è solitamente utilizzato con Pugnodombra (esclusiva) e Palla Ombra o Fangobomba. Sostituite la seconda con Focalcolpo, una mossa Lotta in grado di infliggere pesanti danni. Cogliendo l’avversario impreparato potrete eliminare in un sol colpo vari ed eventuali pericoli.

Utilizzate, piuttosto, Pokémon che non si vedono spesso. Perrserker, Lickitung, Ludicolo, Rapidash forma Galar, Probopass, Gliscor, Jumpluff, Spiritomb, Furret, Illumise, Kingler… molti Pokémon vengono spesso lasciati indietro perché poco competitivi. La Mega Remix è il momento perfetto per conoscerli e scoprire di cosa sono in grado, sorprendendo un avversario che non si aspetta di vederli.

Doppia copertura contro lo stesso tipo. Solitamente si costruisce una squadra che possa coprire più debolezze possibili. Abbattendo un vostro Pokémon l’avversario dunque si aspetterà di essersi liberato di un muro ad uno dei suoi Pokémon – esempio: abbattuto un Registeel penserà che non abbiate più Pokémon in grado di difendervi da un utilizzatore di Fascino. Provategli che si sbaglia, portando una squadra con due Pokémon che vi difendano dal suo Wigglytuff (o chi per lui).

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion