Tempo fa Niantic annunciava un nuovo evento globale, che si sarebbe tenuto l’anno prossimo oltre all’annuale Pokémon GO Fest per l’anniversario del gioco. Dopo un po’ di silenzio la casa americana torna a farsi sentire e scopre le carte in tavola. Questo nuovo evento si chiama Tour di Pokémon GO, e celebrerà il quinto anno del gioco nonché il venticinquesimo della serie.

Se state leggendo questo articolo oggi, state probabilmente cercando il nuovo evento di Kanto [21-28 febbraio 2021].

Il Tour sarà incentrato sui Pokémon scoperti nella regione di Kanto, palcoscenico delle primissime avventure nel mondo Pokémon. Si tratta di un evento disponibile a tutti i giocatori, che prevede una microtransazione per accedere ad alcuni contenuti esclusivi.

L’evento, acquistando il biglietto, avrà luogo sabato 20 febbraio 2021 dalle 9 alle 21. Si potranno completare le missioni a tempo disponibili a tutti entro il 27 febbraio alle 22, ma la vera e propria sfida è quella del 20 febbraio. Se la “situazione Covid” dovesse protrarsi per allora, è verosimile credere che sarà possibile giocare anche da casa.

Cosa si ottiene senza biglietto

Cominciamo dai bonus per chi deciderà di non acquistare il biglietto. Nonostante il prezzo moderato (12 euro circa) è infatti più che probabile non aver voglia di acquistare il biglietto, che peraltro non dà accesso a niente di “game changing”. In tal caso avrete a disposizione una mini versione dell’evento.

Alcuni dei Pokémon scoperti a Kanto si faranno vivi nei raid e allo stato selvatico. Tra i primi vengono annoverati anche i leggendari della regione. Articuno, Zapdos, Moltres ed anche Mewtwo torneranno nei raid per un periodo, peraltro con le loro mosse Legacy ormai non più ottenibili. Si tratta delle mosse seguenti:

Durante l’evento verrà attivata anche una ricerca a tempo, i cui contenuti e ricompense non sono naturalmente ancora conosciuti. In via del tutto eccezionale potrete anche usufruire di una funzionalità già testata di recente. Si tratta della distanza aumentata per gli scambi: potrete effettuarne con gli amici che si trovano entro 40km di distanza da voi.

Il Tour di Pokémon GO con il biglietto

Per chi acquista il biglietto invece l’evento si gonfia. Per voi saranno disponibili allo stato selvatico quasi tutti e 151 i Pokémon scoperti a Kanto, e tutti disponibili anche in versione cromatica – segnando per alcuni il debutto in questa forma. Non solo selvatici e nei raid: con un biglietto attivo potrete incontrarne anche dopo una ricerca sul campo o attivando un Aroma (che verrà dunque influenzato dall’evento solo per voi). Quando catturati, inoltre, otterrete per ciascuno più caramelle del normale.

Il menù missioni ospiterà ancor più ricerche acquistando il biglietto. L’evento si apre con una storia di ricerca a tema, che se completata vi darà l’occasione di imbattervi in un Pokémon speciale. Si tratta di un Ditto cromatico, al momento ancora non rilasciato.

Completando la sfida inoltre vedrete sbloccarsi una Ricerca Magistrale: a fronte di mille difficoltà come l’aver camminato per 151 km vi ricompenserà con un esclusivo Mew cromatico. Ricordate che al momento questo Pokémon misterioso può normalmente essere ottenuto una sola volta per persona e non può essere cromatico (il che rende la ricerca ancor più appetitosa).

Acquistando il biglietto entro una certa data ne riceverete infine uno ciascuno per i Community Day del 16 gennaio e 7 febbraio. Si tratta, presumibilmente, degli stessi biglietti che sareste in grado di acquistare nello store al prezzo di 0.99€, e che danno accesso ad una ricerca con ricompense come megaenergia. Per ottenerli dovete completare l’acquisto entro il 13 gennaio o il 3 febbraio.

La speciale missione per il Tour sembrerebbe essere una vera e propria sfida di cattura, che vi richiederà in poche parole di completare di nuovo il Pokédex della regione di Kanto entro la giornata del 20 febbraio. La missione resterà aperta fino al 27 febbraio, ma si potrà accedere alla ricerca per Mew cromatico soltanto completandola entro le 21 del 20 febbraio.

Tour Versione Rossa e Verde

Torniamo indietro, ma non solo a Kanto. Acquistando il biglietto vi verrà chiesto, pochi giorni prima dell’evento, di scegliere una “versione” tra Rossa e Verde. Proprio come quella che avete effettuato nel lontano 1996. La vostra scelta influenzerà quali Pokémon appariranno sulla mappa e verranno attratti dall’Aroma – ma la differena è minima. Per completare la sfida di cattura dovrete collaborare e scambiare con chi ha acquistato l’altra versione, così da ottenere i seguenti Pokémon esclusivi.

Tour Versione Rossa: vengono attratti dall’Aroma Ekans, Oddish, Mankey, Growlithe, Scyther ed Electabuzz. Avrete inoltre una maggior possibilità di incontrare la versione cromatica di Bulbasaur, Charmander, Squirtle, Pidgey, Ekans, Pikachu, Nidoran femmina, Oddish, Diglett, Growlithe, Mankey, Ponyta, Shellder, Drowzee, Krabby, Hitmonlee, Lickitung, Scyther, Electabuzz, Eevee, Kabuto e Dratini.

Tour Versione Verde: vengono attratti dall’Aroma Sandshrew, Vulpix, Meowth, Magmar, Bellsprout e Pinsir. Avrete maggiori probabilità di incontrare versioni cromatiche di Bulbasaur, Charmander, Squirtle, Pidgey, Pikachu, Nidoran maschio, Sandshrew, Vulpix, Meowth, Bellsprout, Psyduck, Geodude, Exeggcute, Hitmonchan, Koffing, Tangela, Horsea, Magmar, Pinsir, Eevee, Omanyte e Dratini.

Le Sfide di collezione

Il Pokémon GO Tour di Kanto prevede per chi ha il biglietto anche il completamento di 10 speciali sfide di cattura. Come accaduto durante il mese di gennaio avremo un elenco di Pokémon da catturare, in base a diversi temi. Per completarle c’è tempo fino alle 19:59 del 28 febbraio, dunque una settimana dopo il Tour.

Le sfide sono insomma di due principali categorie, ovvero per metodo di cattura e per luogo di appartenenza nella serie principale. Le prime due richiederanno la collaborazione attiva con qualcuno che abbia comprato un biglietto diverso dal vostro. Ricordate perciò che per questo periodo la distanza per gli scambi è aumentata a 40km.

I temi in base all’orario

I luoghi salienti della regione di Kanto vivranno per la giornata del 20 febbraio anche in Pokémon GO. L’evento sarà infatti completamente a tema, e diviso in 5 diversi blocchi tematici che si reitereranno per due volte nell’arco della giornata. Alzate il volume del gioco, e preparatevi a rivivere le colonne sonore originali composte dal maestro Junichi Masuda in ciascun blocco orario.

La suddivisione è la seguente, e con ogni probabilità influenzerà i Pokémon che vedrete apparire sulla mappa.

Compro o non compro?

Come sempre, non acquistare il biglietto non vi precluderà l’ottenimento di benefici o di Pokémon che potrebbero tornarvi utili in raid o Lega Lotte. I più utili in questo senso sono infatti i leggendari, che restano comunque a disposizione per tutti e ciascuno con la sua mossa legacy. Tutti potranno inoltre usufruire degli scambi a distanza, ed è anzi vivamente consigliato approfittare del momento (anche, e soprattutto, per Pokémon di qualsiasi altra regione).

La vera esclusiva per l’evento sembrerebbe dunque essere Mew cromatico, che come già detto al momento non si può ottenere in alcun modo in Pokémon GO. Questo, naturalmente, sempre che Niantic non abbia in mente eventi futuri che lo mettano a disposizione (come accadrà a breve con Celebi cromatico). Ponderate dunque bene l’acquisto, e se siete dubbiosi tenete a mente che un Pokémon cromatico è diverso dagli altri solo per il suo colore.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion