È da poco disponibile sugli scaffali dei vostri negozi di fiducia Ghost of Tsushima, la nuova avventura dalle mani di Sucker Punch Productions esclusiva PlayStation 4, e già molte persone hanno deciso di imboccarsi le maniche per ottenere tutto quello che possono da questo nuovo titolo ambientato in Giappone. Tra le cose che prendono più tempo nell’ottenimento del trofeo di platino ci sono i collezionabili del gioco.

Tra questi sono presenti nel gioco gli haiku, che permettono di sbloccare delle fasce per capelli indossabili, e ce ne sono parecchi sparsi in tutta la mappa che esplorerete durante l’avventura del protagonista Jin. Non riuscite a trovarli tutti? Vi basterà continuare a leggere per sapere come e dove scrivere gli haiku del gioco e ottenere di conseguenza le fasce per capelli.

Cosa sono e a cosa servono gli haiku

Gli haiku sono dei particolari tipi di componimenti poetici giapponesi, che si dividono in 3 versi che accostano due episodi collegati in brevi excursus visivi che parlano spesso della natura o delle stagioni.

Jin Sakai in piena meditazione

Proprio in omaggio di ciò, all’interno di Ghost of Tsushima ci sono dei particolari luoghi o paesaggi – nascosti all’interno del mondo di gioco ed esteticamente molto belli – nei quali Jin può guardare la natura e comporre un haiku.

Questi serviranno per ricevere un particolare tipo di oggetto di personalizzazione: le fasce per capelli. Non avranno alcun effetto sul gameplay e saranno semplicemente un bell’ornamento per il vostro personaggio, ma in compenso collezionando tutti gli haiku sarete più vicini all’ottenere il trofeo “Corpo, mente e spirito”.

Come trovare gli haiku e le fasce per capelli

Il metodo più semplice per trovare gli haiku, e con essi le fasce, è quello di potenziare il vostro vento guida, che vi porterà automaticamente verso le location dove potrete comporli. Questa feature del gioco funziona da sorta di “marker” che porta alle cose che vi servono all’interno della mappa. Questo potrà essere potenziato per cercare quello che più vi serve in quel momento.

Potenziandolo fino a ottenere il “vento della vanità“, infatti, questo vi guiderà verso tutti gli oggetti di personalizzazione, tra cui, ovviamente, anche gli haiku. In particolare, per comporre gli haiku nel gioco sono presenti delle aree particolari. Potete riconoscerle da una specie di sedile circolare con diverse candele attorno.

Jin in un'area dove comporre haiku

Qui dovrete scegliere a cosa riflettere mentre scrivete l’haiku, e ragionando comporrete i tre versi della poesia. A quel punto, sbloccherete una fascia che andrà direttamente nel vostro equipaggiamento.

Una lista completa di tutti gli haiku

Passiamo quindi a una lista di tutti gli haiku presenti in Ghost of Tsushima, in modo che possiate collezionarli tutti. Non è il massimo cercarli all’interno del gioco, dato che il vento della vanità non vi guiderà solamente verso gli haiku, quindi ho deciso di darvi una lista completa con le loro posizioni.

Qui sotto vedrete tutti quelli disponibili nel gioco e dei video che vi mostreranno dove andare per ottenerli, divisi per le tre regioni di Ghost of Tsushima. Vi ricordo anche che non è possibile mancare questi collezionabili, e potrete collezionarli anche dopo aver finito il gioco.

Due haiku in particolare saranno obbligatori per la trama, e non potrete mancarli. Per sapere a che punto della trama si trovano, consultate il video qui sopra.

Per altre dritte e consigli al mondo di Ghost of Tsushima e delle sue meccaniche, vi consigliamo di visitare anche la nostra guida completa al gioco.

Tutti gli haiku nella regione di Izuhara

Numero haikuRegione
3 (i primi 2 sono quelli obbligatori per la trama)Tsutsu
4Azamo
5Komatsu
6Kashine
7Ariake
8Komoda
9Hiyoshi
10Hiyoshi Springs (per ottenerlo parlate con un NPC a nord dell’insediamento termale)

Tutti gli haiku nella regione di Toyotama

Numero haikuRegione
11Akashima
12Umugi
13Otsuna
14Kushi
15Kubara

Tutti gli haiku nella regione di Kamiagata

Numero haikuRegione
16Kin
17Sago
18Jogaku

Inoltre, potete ottenere un altro haiku nella missione secondaria “Il fiero non resiste“, che si sblocca dopo aver completato la missione principale “Fantasmi del passato”.

Ecco tutte le altre guide presenti nel sito, nel caso vi servano altri consigli:

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion