La novità principale del primo DLC di Pokémon Spada e Scudo è, senza dubbio, l’introduzione del Pokémon Leggendario Kubfu. Sin dal Pokémon Direct del 9 gennaio, infatti, Game Freak ha chiarito come le prove che sosterremo sull’Isola Solitaria dell’Armatura ci porteranno all’ottenimento di questo Pokémon.

Le strutture presenti sull’Isola sono solo 3, il Dojo, la Torre Acqua e la Torre Buio. Il Dojo sarà la struttura più vicina alla spiaggia dove inizierà la nostra avventura nel DLC, ed è proprio qui che incontreremo Mustard, un maestro che con la sua parlantina ci strapperà anche qualche sorriso. Mustard ci sottoporrà a 3 prove per dimostrare di essere degni dell’armatura occulta del Dojo.

Le prove del Dojo

La prima consisterà nello sconfiggere 3 Slowpoke di Galar che corrono all’impazzata nelle piane poco a sinistra del Dojo. La seconda sarà una semplice ricerca di un trio di Funghimax (facilmente reperibili nelle caverne o nelle foreste dell’isola). Infine, la terza sarà uno scontro contro il rivale, Sophora o Savory. Il vostro rivale preparerà una trappola velenosa sul campo di gioco per mettervi i bastoni fra le ruote, quindi munitevi di Pokémon Acciaio o Volante!

Superata quest’ultima prova, Mustard vi riterrà degni di ricevere l’armatura occulta, nonché il leggendario Kubfu. Kubfu sarà inizialmente schivo e diffidente nei vostri confronti, Mustard vi suggerirà quindi di portarlo in 3 punti di interesse dell’isola, per mostrargli il panorama e consolidare il vostro legame. I punti di interesse sono segnati con un punto esclamativo sulla mappa, in più, troverete nelle sue prossimità un allievo del Dojo con cui parlare. Completata questa breve missione, tornate da Mustard, che vi considererà degni di affrontare la prova delle due torri.

Le prove della Torre Buio e della Torre Acqua

La Torre Buio e la Torre Acqua compongono l’ultima fase della campagna principale dell’espansione. A seconda della Torre a cui decidete di accedere, Kubfu si evolverà in Urshifu Stile Singolcolpo (Buio/Lotta) o Urshifu Stile Pluricolpo (Acqua/Lotta).

Come affrontare le Due Torri

Per accedere alle Torri, dovremo avere in squadra solo Kubfu. Il Pokémon ci verrà consegnato al livello 10 e, come potete immaginare, questo livello non sarà sufficiente per poter affrontare questa prova. Gli NPC davanti alle torri infatti ci consigliano il livello 70, dato che lo scontro finale si attesterà su quella cifra. Il modo più veloce per portare Kubfu al 70 è fare molti Raid Dynamax e abbuffarlo di caramelle L e XL e, quando sarà intorno al 70 (magari anche di più), sarà pronto per la sfida.

Se seguiti questi passaggi, le sfide all’interno delle Torri non risulteranno difficili, l’unico allenatore che può darvi dei problemi è Mustard in cima, che viene però meno della sua difficoltà a causa della sua intelligenza artificiale. Sconfitto anche il Maestro, vi chiederà di mostrare a Kubfu la pergamena dietro di lui, che gli permetterà di evolvere.

Le due forme di Urshifu

Le differenze estetiche fra i due sono minime e hanno le stesse statistiche, tuttavia dispongono di una mossa peculiare diversa. Urshifu Singolcolpo dispone di Pugnotenebra, mossa di tipo Buio di potenza 80 e precisione 100. Al contrario, Urshifu Pluricolpo imparerà Idroraffica, mossa che colpisce sempre 3 volte di tipo Acqua, con potenza 25 e precisione 100. Entrambe le mosse hanno la peculiarità di incassare al 100% un colpo critico che ignora i cambi delle statistiche degli avversari.

Una volta ottenuta la vostra versione prediletta di Urshifu, l’espansione sembrerà conclusa, ma l’ascesi del nostro nuovo Pokémon non è ancora completa.

Come ottenere la forma Gigamax di Urshifu

Tornando per l’ennesima volta al Dojo noteremo che il buon Hop di Galar è venuto a farci visita. Con Hop andremo alla ricerca di una particolare pietanza che permetta a Urshifu di gigamaxizzarsi, visto che il nostro nuovo membro del team non apprezza la Zuppamax come gli altri.

La prima tappa è il Bosco Concentrazione, dove delle brevissime investigazioni sul nettare di Lilligant e Applin ci faranno capire che la nostra vera meta è l’albero di miele sull’isolotto esagonale a Nord-Ovest dell’isola. Quest’isolotto è facilmente visibile dalla Spiaggia Sfida, dalla quale potete raggiungerlo in bici. Dopo aver esaurito i dialoghi con Hop, potrete interagire con l’albero, innescando uno scontro con Vespiquen Dynamax. Il premio per la sconfitta di questo Pokémon sarà del Mielemax, con il quale potrete finalmente preparare la zuppa preferita di Urshifu.

Tornati al Dojo, Mustard vi getterà il guanto di sfida ancora una volta, promettendo che questa volta non si risparmierà. Questa volta infatti il Maestro disporrà di una squadra di 6 Pokémon e l’Urshifu Gigamax opposto al vostro, tutti intorno al livello 75.

Sono presenti anche altre forme Gigamax in questa nuova espansione, che sembrano essere altrettanto potenti e interessanti! Sicuramente Urshifu si conferma come una delle più studiate e particolari al momento.