My Dress-Up Darling è un tipico manga slice of life che, nonostante la prima pubblicazione risalga a quasi quattro anni fa, sta facendo giusto ora molto parlare di sé grazie all’adattamento animato uscito di recente.

Essendo comunque un’opera relativamente nuova, potreste non sapere molto in merito. Per questo vedremo tutte le informazioni principali che caratterizzano My Dress-Up Darling, inclusi anche i personaggi e i principali motivi per cui vale la pena seguirla.

Se volte saltare direttamente alla trama o ai personaggi basta cliccare sull’apposita sezione qui sotto.

Informazioni generali

My Dress-Up Darling, rilasciato al Sol Levante col nome di “Sono Bisuku Doru wa Koi o Suru” e prodotto dal mangaka Shinichi Fukuda, è stato rilasciato per la prima volta il 19 gennaio 2018 sulla rivista Young Gangan di Square Enix.

Copertina del primo volume di My Dress-up Darling con Marin Kitagawa

Con il crescente successo in patria, due anni dopo è stata trasportata anche in occidente con l’uscita dei primi volumi e per il momento una buona parte dei volumi originali sono disponibili in lingua inglese.

L’opera rientra nella demografica Seinen, ed ha particolare focus su vita e rapporti di alcuni studenti liceali, motivo per cui sono considerati di genere Slice of Life.

My Dress-Up Darling ha una componente notevolmente romantica e speriamo vivamente che questo adattamento animato resti ancora fedele al manga, per inserirlo magari nella nostra lista di anime romantici.

Trama

Le vicende ruotano attorno al liceale Wakana Gojou ed alle sue particolari passioni. Il ragazzo infatti sogna di diventare un artigiano delle tipiche bambole hinamatsuri, motivo per cui si impegna molto nella loro costruzione.

Non va comunque in giro a sbandierare questo suo interesse, motivo per cui la compagna di classe Marin Kitagawa rimarrà particolarmente stupita quando, casualmente, lo osserverà mentre cuce dei piccoli vestiti per le bambole.

Wakana Gojo e Marin Kitagawa

Da questa scoperta si instaurerà tra i due un rapporto molto particolare, dato che la ragazza gli chiederà una mano per creare dei vestiti su misura per lei, essendo appassionata di cosplay.

Non solo lo spingerà fuori dalla sua comfort zone, non avendo mai gestito la creazione di vestiti a misura d’uomo, ma lo porterà anche a conoscere la compagna di classe meglio, a cui fino a quel momento non ha mai prestato particolare attenzione.

Il manga

Al momento i vari capitoli sono raccolti in 8 volumi tankobon in totale, di cui i primi 4 sono tradotti ufficialmente in lingua inglese, mentre il quinto e il sesto, pur non essendo ancora disponibili, hanno già una data di rilascio durante il 2022.

Per quanto riguarda l’Italia, i primi due volumi usciranno rispettivamente il 26 gennaio e febbraio di quest’anno, avendo come casa editrice Edizioni DB.

Quindi, il manga è al momento in corso e anche nel caso in cui vi mettiate in pari dovreste comunque aspettare. Per ingannare l’attesa potete anche recuperare altri manga romantici per avere un metro di paragone.

L’adattamento animato

Un adattamento animato dell’opera è stato annunciato il 16 aprile 2021 sul nono volume di Young Gangan.

Ad occuparsi della sua produzione è stato Studio CloverWorks, mentre il cast include Keisuke Shinohara come direttore, Yoriko Tomita come sceneggiatore e Kazumasa Ishida come chief animator e character designer. Il composer delle varie musiche ascoltabili è invece Takeshi Nakatsuka.

Allo stato attuale si tratta di un adattamento molto fedele al manga, ma aspettiamo ulteriori risvolti per dare un verdetto definitivo.

Dove vedere l’anime?

Al momento l’unico metodo legale per vedere My Dress-Up Darling rimane Crunchyroll. Il primo episodio è stato rilasciato l’8 gennaio 2022, mentre i successivi vengono rilasciati a cadenza settimanale. Al mo

Personaggi

Wakana Gojo

Render di Wakana Gojou

Il protagonista della storia. Va al primo anno di liceo ed ha una particolare passione per le bambole hinamatsuri, ereditata direttamente dal nonno.

A causa di questo è stato in passato marginalizzato da diverse persone, in particolare il suo vecchio migliore amico, motivo per cui è molto restio ad aprirsi gli altri e a svelare questo suo interesse nascosto.

Marin Kitagawa

Marin Kitagawa

Ragazza appartenente alla stessa classe del protagonista, è un’appassionata di anime e videogiochi. Marin vorrebbe fare il cosplay dei suoi personaggi preferiti, però è completamente incapace nel lavoro manuale e nel cucito, motivo per cui si rivolgerà al protagonista Wakana per chiedergli una mano.

Per il resto d’aspetto ricorda una ragazza gyaru ed ha particolari preferenze nei confronti di anime Majokko e videogiochi eroge.

Sajuna Inui

Sajuna Inui

Un’altra cosplayer che contatterà inizialmente i protagonisti dopo aver visto i loro cosplay online, richiedendogliene uno personalmente. Nonostante sia un anno più grande di loro, ha una corporatura particolarmente minuta, motivo per cui spesso viene considerata più giovane di quanto sia in realtà.

È conosciuta nel giro dei cosplayer col nome di Juju-chan, ed ha una sorella minore chiamata Shinju.

Shinju Inui

Shinju Inui

Sorella minore di Sajuna Inui, ha il problema esattamente opposto, ovvero frequenta le medie però ha una corporatura decisamente anomala per la sua età, venendo spesso considerata quasi adulta.

Di suo si occupa di fare da fotografa per la sorella, però di tanto in tanto si interessa al cosplay personalmente. Ha però una particolare preferenza per cosplayare personaggi maschili, impresa particolarmente ardua considerato il suo fisico.

Kaoru Gojo

Kaoru Gojo

Il nonno di Wakana Gojou, ha cresciuto il nipote sin da quando era piccolo, essendo rimasto orfano sia di madre che di padre in tenera età.

È un artigiano di bambole hinamatsuri, nonché il motivo per cui pure il ragazzo ha ereditato questa particolare passione.

Perché approcciarsi all’opera?

Una romance leggera che intrattiene

My Dress-Up Darling è un’opera che non si prende troppo sul serio, ma sa intrattenere grazie alle dinamiche particolari tra i personaggi principali. Dal primo loro incontro casuale in poi, le loro vicende e lo sviluppo del loro rapporto vi sapranno conquistare molto facilmente.

Marin Kitagawa

Ottimi disegni/animazioni

Ovviamente, non può esserci un’opera che tratta lo stile senza un focus particolare sul lato artistico, ed è uno degli aspetti su cui l’opera punta particolarmente.

Questo vale sia per quanto riguarda il manga che l’anime, anche se per quest’ultimo dovremo valutarne la qualità complessiva una volta che questa prima stagione sarà terminata.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion