Se siete alla ricerca di un anime che possa regalarvi una visione più matura e profonda, allora fermatevi su questa lettura perchè siete nel posto che fa per voi. In questo articolo infatti andremo a vedere quali sono i migliori anime tratti da manga seinen.

Ma prima di andare a vedere i diversi titoli soffermiamoci per chi non dovesse saperlo sulla definizione di seinen. Per opera seinen si intende un prodotto, anime o manga che sia, rivolto ad un pubblico più maturo o adulto. Infatti può essere considerato un target più che un genere, come dettagliato nel nostro articolo sui seinen.

Le serie che elencheremo sono tutte presenti su siti web legali oppure acquistabili su Amazon dai rivenditori ufficiali. Vi abbiamo anche parlato in passato di dove vedere gli anime, nel caso in cui vogliate capire meglio quali siano le piattaforme indicate.

Andiamo dopo questa premessa a vedere quali sono i nostri consigli.

Berserk (1997)

Gatsu, il protagonista di Berserk

Berserk è una di quelle opere che non si può non aver mai sentito almeno nominare. Stiamo parlando infatti di una vera e propria pietra miliare dell’immaginario anime/manga. Tratto dal manga capolavoro del maestro Kentaro Miura, oggi analizzeremo il primissimo adattamento, quello risalente al 1997.

Il protagonista degli eventi è il cavaliere nero Gatsu alle prese con una personale vendetta contro gli apostoli, dei potenti demoni, e il suo ormai vecchio amico Grifis.

I motivi per cui varrebbe la pena recuperare Berserk sono molteplici. Vi basi sapere che è una delle opere più influenti ed acclamate dell’intera storia e un motivo ci sarà eccome. Per questo, l’abbiamo inserita tra gli anime di Amazon Prime che dovreste guardare assolutamente.

Dove recuperarlo: Amazon Prime Video

Vinland Saga

Un personaggio femminile da Vinland Saga

Tratto dal sempre più celebre manga che sta facendo record di incassi di Makoto Yukimura, Vinland Saga è un anime che vi consigliamo caldamente se apprezzate gli anime di guerra.

Le vicende vedono come protagonista Thorfinn, un bambino di sei anni all’inizio della storia, che vive nello sfondo di un mondo vichingo. La storia prenderà il via quando il ragazzo dovrà assistere all’uccisione del padre di cui era stata ordinata l’uccisione per crimini contro il paese. Questo darà inizio alla sua ricerca di vendetta.

Vinland Saga è un anime che ultimamente ha preso sempre più piede e sta pian piano prendendosi la sua parte nella scena degli anime più apprezzati di questo periodo.

Dove recuperarlo: Amazon Prime Video

Monster

Kenzo, protagonista di Monster

Monster è una delle leggendarie opere nate dalla penna dell’altrettanto leggendario maestro Naoki Urasawa. Egli infatti è uno degli autori di manga più conosciuti ed influenti dell’intero panorama. Vi basti sentire altre opere come 20th Century Boys o Billy Bat per capire lo spessore.

La trama vede il protagonista degli eventi, il dottor Kenzo Tenma, che dopo aver miracolosamente salvato la vita ad un bambino si trova invischiato in una serie di omicidi.

Potete quindi benissimo capire la natura di tipo thriller e investigativo dell’anime, che presenta anche tratti da anime horror. Non mancheranno però i momenti profondi e anche riflessivi sulla psiche umana, essendo l’opera molto introspettiva.

Hellsing Ultimate

Alucard, protagonsita di Hellsing ultimate

Qua ci troviamo davanti ad un’altra opera riconosciuta come capolavoro dall’immaginario dei fan. Stiamo parlando di Hellsing Ultimate, il lavoro principale dell’autore Kota Hirano.

L’anime narra la storia della cruenta guerra tra l’associazione inglese Hellsing e le forze del male. Tra le fila della prima fazione troviamo il vampiro Alucard, il protagonista della storia.

La trama complessa ma efficace e gli scontri di alto livello, sempre accompagnati da uno splatter non indifferente, sono sicuramente i punti forti dell’anime grazie anche al lavoro eccellente dello studio di animazione.

Dove recuperarlo: VVVVID, Netflix

Erased

Satoru, il protagonista di Erased

Erased è un thriller che prende vita dal manga di Kei Sanbe dagli elementi fantasy che saprà tenervi incollati allo schermo per tutti i 12 episodi di cui è composto.

Il protagonista, Satoru Fujinuma, è mangaka ventinovenne dotato di un inusuale ma utile potere, il Revival. Questo potere gli permette caso di incidente o evento tragico di venire catapultato indietro nel tempo di qualche minuto per cercare di impedire che accada. Un giorno però qualcosa di insolito accade, e il suo potere lo rispedisce a quando era ancora un bambino.

L’anime è capace di prendervi e trasmettervi un senso di orrore, tensione e rabbia, ovvero le sensazioni che proverà Satoru. Un opera davvero di alto pregio.

Dove recuperarlo: Netflix

Ping Pong The Animation

Uno dei due protagonisti di Ping Pong the Animation

Tratto da un manga di Taiyo Tatsumoto uscito nel lontano 1996 ma adattato più di recente nel 2014, Ping Pong the Animation è un anime che a differenza di quel può sembrare dal titolo si basa sulla psicologia degli atleti piuttosto che sullo sport in sé.

La storia di Ping Pong The Animation è incentrata su Tsukimoto e Hoshino, due vecchi amici che giocano a ping pong sin da quando frequentavano le elementari. Ciò che li differenzia è che il primo gioca per passare il tempo, mentre il secondo perchè ama lo sport e odia perdere.

L’opera, come già anticipato, si basa sul lato psicologico e insito dei personaggi, mostrando i loro pensieri e ragionamenti durante la partita. Questo fa in modo che ogni giocatore abbia una caratterizzazione diversa e profonda.

Dove recuperarlo: VVVVID

Ghost in the Shell: Stand Alone Complex

Tre dei personaggi principali di Ghost in the Shell Stand Alone Complex

Ghost in the Shell: Stand Alone Complex è uno dei tanti prodotti appartenenti all’enorme franchise che di Ghost in the Shell, che vede la sua nascita dall’omonimo manga di Masamune Shirou, conosciuto per essere uno dei prodotti cyberpunk per eccellenza.

La storia è a stampo nettamente investigativo/poliziesco e vede una squadra di polizia giapponese alle prese con diversi casi legati da un filo in comune: sono legati alle tecnologie robotiche, informatiche o mediatiche. Tutto questo condito da uno sfondo futuristico essendo la serie ambientata nel 2030.

Tuffarsi dentro al franchise di Ghost in the Shell potrebbe essere un’impresa dato il numero enorme di media all’interno dello stesso. Ma se ne siete convinti e siete amanti delle ambientazioni cyberpunk potrebbe essere un’ottima scelta.

Dove recuperarlo: VVVVID

Golden Kamui

Sugimoto, protagonista dell'anime Golden Kamui

Un altro anime come Vinland Saga da vedere se siete appassionati di anime sulla guerra. Golden Kamui è un’opera nata dal manga di Satoru Noda che fa del suo punto forte la narrativa, regalandoci una storia di spessore non indifferente in un ambientazione molto realistica e credibile.

Il protagonista della storia, Sugimoto, è sopravvissuto alla cruenta guerra in Hokkaido contro la Russia e si è meritato il soprannome di “invincibile”. Partito alla ricerca della moglie di un suo commilitone defunto, al protagonista giunge all’orecchio la voce di un enorme riserva d’oro. Inizia così la sua avventura accompagnato da una ragazza di nome Asira.

Un anime che tratta il tema della guerra che saprà regalarvi un realismo nudo e crudo facendovi provare i sentimenti di un vero e proprio conflitto, insieme alle emozioni provate dai soldati.

Dove recuperarlo: Crunchyroll

Parasyte

Shinichi e Migi, i due protagonisti di Parasyte

Tratto dall’omonimo manga di Hitoshi Iwaaki e animato dallo studio MadHouse, celebre per altri lavori di rilievo come Death Note, Kiseiju vede come protagonista Shinichi Izumi, un normalissimo ragazzo di 17 anni giapponese.

Questo finchè una notte dei misteriosi alieni parassiti invadono la Terra con lo scopo di conquistare il genere umano controllandone il cervello. Shinichi riesce a restare indenne grazie agli auricolari che indossava costringendo il parassita ad entrare nella sua mano destra.

Mantenendo le sue sembianze umane il ragazzo verrà visto come cibo dagli altri alieni, facendo così iniziare una lotta alla soppravivenza.

Nonostante le premesse possano sembrare scontate, Kiseiju presenta una trama veramente originale e alternativa. Questo è infatti uno dei punti di forza di questo anime, che di certo saprà sorprendervi, per non parlare dell’eccellente colonna sonora e animazioni.

Dove recuperarlo: VVVVID

Giant Killing

Un personaggio maschile di Giant Killing

Tratto dall’opera originale di Masaya Tsunamoto, Giant Killing è un altro anime a tema sportivo. In questo caso si baserà sullo sport del calcio, amato da molti, unendo a se gli elementi tipici di un opera seinen.

L’East Tokyo United, una squadra di calcio di Tokyo ormai sull’orlo della retrocessione per risollevare le sue sorti, visto che anche i tifosi più affezionati la stanno abbandonando, decide di assumere un nuovo allenatore, Tatsumi Takeshi, un ex grande campione di calcio.

Come ci si può aspettare da un anime di tipo seinen, nonostante l’opera sia a tema sportivo non mancheranno gli elementi maturi, psicologici ed introspettivi. Non perdetevela se siete fan del calcio e delle storie profonde.

Claymore

Due personaggi femminili dell'anime Claymore

Claymore è un manga di genere dark fantasy nato dalla mente dell’autore Norihiro Yagi, da cui è stato tratto un anime di 26 episodi dallo studio Madhouse, già citato prima.

In un dettagliato mondo con riferimenti medioevali esistono dei mostri chiamati yoma, che si nutrono di esseri umani e possono anche assumerne le sembianze, diventando una minaccia per l’uomo. Pronte a fronteggiare questo pericolo ci sono le Claymore, una misteriosa organizzazione composta da donne capaci di percepire la presenza dei demoni.

La serie ha ricevuto diversi premi ed è stata molto acclamata, grazie al dettagliatissimo mondo in cui è ambientata e la caratterizzazione ottima e variegata delle eroine protagoniste, grazie anche all’ottimo character design applicato dallo studio di animazione.

Dove recuperarlo: Yamato Video

Afro Samurai

Afro Samurai, protagonista dell'omonimo anime

Afro Samurai è un’opera nata da un manga seinen-dojinshi dell’autore Takashi Okazazi definibile a dir poco inusuale. Questo perchè ha uno spiccato riferimento alla cultura musicale occidentale grazie all’inserimento all’interno della serie di elementi tratti dalla musica Hip-Hop e Soul.

Vi basti sapere che dalla colonna sonora dell’anime sono stati tratti ben due album musicali, e diverse nomine agli Emmy.

Le vicende ruotano intorno all’Afro Samurai che assiste impotente da bambino all’uccisione del padre Rokutaro. Il padre era ai tempi possessore della fascia chiamata Numero 1, metodo con cui viene classificata la forza di un guerriero nella serie da parte del pistolero Justice, possessore della fascia Numero 2.

Una volta cresciuto, Afro parte per un viaggio alla ricerca di Justice, in modo da poterlo uccidere e vendicare il suo genitore.

L’anime ha una colonna sonora veramente di livelli estremamente alti, che vi darà sicuramente la carica mentre guarderete questo anime.

Spice and Wolf

I due personaggi principali dell'anime di spice and wolf

Spice and Wolf è un’opera veramente unica, quasi difficile da catalogare in un’unica categoria. Questo perchè l’anime, tratto dalle novel di Isuna Hasekura, nonostante le caratteristiche vagamente fantasy del world building non rispetta i canoni del genere, data l’assenza di magia e la lotta fra bene e male e basandosi maggiormente sull’economia e sul commercio.

La storia ruota attorno alle vicende del mercante Lawrence Kraft che accetta sotto richiesta di aiutare a tornare al proprio luogo natale una divinità-lupo chiamata Holo, ricevendo in cambio il suo aiuto divino e diversi privilegi.

L’anime sa essere veramente alternativo e dare una visione diversa al classico mondo fantasy, quindi dategli un occasione se siete fan del genere fantastico alla ricerca di qualcosa di diverso.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion