Sony festeggia la fase Gold di Ratchet & Clank: Rift Apart con un video che ripercorre la storia del gioco. Ma lo ha fatto in maniera inusuale. Si mostra semplicemente il progresso grafico della serie. In poco più di quaranta secondi è riassunto il balzo tecnologico che si è avuto da PS2 a PS5.

Il video punta molto sull’effetto nostalgia, per presentare il nuovo capitolo del platform iconico di Insomniac Games. Il motivo è presto detto. Ratchet & Clank: Rift Apart è il primo gioco a sfruttare interamente la potenza della nuova console Sony. Quindi notiamo come gli sviluppatori si siano prodigati nel rendere al massimo la potenza di calcolo di PS5. Questo dopo le dichiarazioni in cui le prossime esclusive saranno Cross-Gen.

L’evoluzione grafica di Ratchet e Clank in pochi secondi di nostalgia

Quindi, a parere di chi scrive, il video ha due finalità. Una è quella di dimostrare come il prodotto in uscita l’11 giugno sia il primo titolo davvero next-gen (no Demon Soul’s non sfrutta appieno la console e non è considerabile next-gen). Dall’altro lato vuole ricordare che PS5 è viva e vegeta, e che parte degli sforzi dei PS Studios si stanno concentrando sulla next-gen. Una sorta di rassicurazione.

Al momento Rift Apart rappresenta il titolo di punta di questa console e del mese in corso. Si scoprirà a brevissimo ormai cosa ha in serbo questo capitolo. Soprattutto sulle feature per l’accessibilità di cui fa utilizzo.

Dopo di questo, ci sarà da attendere un bel po’ di tempo per vedere una nuova esclusiva Sony. Infatti il testimone sarà lasciato ad Horizon: Forbidden West, nuova avventura targata Guerrila Games. Quindi non resta che attendere altre due settimane e scoprire se questo titolo meriterà l’appellativo di killer application oppure no.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion