Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation è un Isekai Fantasy, partorito dalla penna di Rifujin na Magonote. Viene pubblicato nel novembre del 2012 come web novel su Shosetsuka ni Naro, un sito web giapponese che consente di pubblicare romanzi e renderli fruibili gratuitamente.

Quasi un anno dopo viene anche pubblicata la light novel grazie a MF Books, che non incide però sulla pubblicazione della web novel, che continuerà a uscire regolarmente sul sito citato sopra.

Visto il buon successo riscosso, si è ben pensato di adattare Mushoku Tensei anche come manga in tankobon, mentre l’adattamento animato, che attualmente conta 11 episodi, ha visto la luce solo nel 2021 per ovvie ragioni.

Oggi vi parlo quindi della trama di quest’opera e soprattutto dei personaggi principali che caratterizzano quest’avventura di stampo prettamente fantastico.

Mushoku Tensei: Jobless Reincarnation ha anche una seconda stagione, che abbiamo menzionato a proposito dei migliori anime della stagione autunnale 2021.

Trama

Come ogni classico Isekai Fantasy degli ultimi anni il protagonista è il solito NEET di turno, che in questo caso ha addirittura 34 anni. In seguito alla morte dei suoi genitori viene sfrattato di casa e non gli resta altro che vagare per la città scalzo e senza un soldo in tasca. Insomma, la sua vita è stata un grande spreco di tempo e non vale nulla (o almeno è quello che crede lui).

Per puro caso si imbatte in un camion in corsa che sta per investire un gruppetto di liceali. Decide di rendersi utile per una volta gettandosi in mezzo e salvando loro la vita. Per sua sfortuna questo gesto eroico gli costerà la vita… ma è davvero una sfortuna?

I protagonisti della serie

Da qui inizia effettivamente la storia con il risveglio del protagonista nel corpo di un bambino appena nato. A quanto pare si è reincarnato in un mondo magico dove può vivere senza rimpianti rifiutando il suo passato e accettando la sua nuova vita con il nome di Rudeus Greyrat.

A causa del suo addestramento precoce ed anche alla sua conoscenza passata, Rudeus diventa molto abile con la magia tanto che verrà addestrato dalla prestigiosa Maga Roxy Migurdia.

La storia è condita da scene molto ironiche e divertenti. Ci sono molti momenti di introspezione del protagonista che analizza alcuni momenti della sua vita, accompagnato da tavole ed animazioni di alto livello.

Personaggi

Rudeus Greyrat

Rudeus Greyrat

Prima della sua reincarnazione Rudeus era un recluso all’ interno della casa dei genitori fino all’età di 34 per via degli atti di bullismo subiti a scuola. Con la morte dei genitori viene però cacciato di casa, e mentre cammina sotto la pioggia scalzo ed infreddolito con un gesto estremo salva dei liceali da un camion che stava per investirli. Con la sua reincarnazione decide di lasciarsi alle spalle la sua vita precedente e di ricominciare da capo, anche se i ricordi del suo passato continuano a tormentarlo.

Per via della sua intelligenza riesce ad utilizzare la magia senza dover pronunciare le formule magiche, ed inizia ad addestrarsi nell’utilizzo dall’età di 3 anni. Inizia insieme alla madre, proseguendo poi con un’insegnante privato. Qui incontra per la prima volta Roxy Migurdia, una maga dell’Acqua, che aiuterà Rudeus a superare i suoi traumi. Per questo lui la considererà una dea.

Sylphiette Greyrat

Sylphiette Greyrat

Normalmente chiamata Sylphy, è l’amica d’infanzia di Rudeus. È un meticcio di razza umana, elfica e mostro. Incontra per la prima volta Rudeus da piccola mentre viene salvata da alcuni bambini che la bullizzavano per via del suo aspetto, che assomiglia molto a quello dei Superd.

Roxy Migurdia

Roxy Migurdia

Roxy Migurdia è una talentuosa maga appartenente alla razza demoniaca dei Migurd. Per via della sua incapacità di comunicare telepaticamente con i suoi simili decide di lasciare il villaggio. Entra a far parte della gilda per guadagnare soldi, per poter entrare alla Ronoa Magic Accademy ed ottenere il grado di Santa dell’Acqua. Viene convocata dai genitori di Rudeus che le vogliono insegnare ad usare la magia.

Eris Boreas Greyrat

Eris Boreas Greyrat

Lontana parente di Rudeus e appartenente ad una famiglia nobile legata a quella del padre. Eris Boreas è una ragazza dal carattere molto aggressivo e, in alcuni casi, manesco. All’inizio non vede di buon occhio Rudeus, che viene ingaggiato dal padre di Eris per fargli da insegnante. Con il passare della convivenza sviluppa un affetto nei sui confronti, che sfocia successivamente in amore. Si tratta del solito stereotipo della tsundere, di cui abbiamo parlato spiegando i termini più comuni in anime e manga.

Conclusione

Mushoku Tensei sembra un ottimo connubio tra un classico Isekai e un anime con una trama ben sviluppata. I personaggi non vengono lasciati al caso, anzi sono ben definiti a livello caratteriale e di caratteristiche in combattimento, il tutto arricchito da ambientazioni molto suggestive e più che gradevoli all’occhio. Ottimo anche il comparto artistico, che conta su animazioni davvero piacevoli.

In parole povere l’opera sembra promettere una storia avvincente, ricca di personaggi e che ha il potenziale per non essere il solito Isekai. Questo adattamento animato ha del potenziale da non ignorare, volendo può essere una delle migliori produzioni del 2021 e perché no, magari uno degli Isekai di punta della storia.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion