Persona 5 Strikers ha ereditato dal predecessore diversi aspetti, tra i quali figurano l’ampio cast di personaggi primari e secondari. Oggi esamineremo uno di quelli appartenenti alla seconda categoria, ovvero Miyako Kaburagi, l’ufficiale di polizia sotto cui lavora Zenkichi.

Descrizione e ruolo nella storia

Miyako Kaburagi è un ufficiale della Polizia della Pubblica Sicurezza nel distretto metropolitano di Tokyo. Ha un approccio molto serio e pragmatico nel suo lavoro e una forte fede nella giustizia. Si distacca da questo atteggiamento serioso solo quando parla con Zenkichi, suo sottoposto, verso cui nutre rispetto e affetto.

Durante gli avvenimenti del gioco segue il caso “cambio di cuori” e sospetta fortemente un coinvolgimento dei Ladri Fantasma, cosa che la porterà a far infiltrare Zenkichi tra di loro per arrestarli in caso di colpevolezza.

Ad un certo punto verrà anche convinta ad arrestare il gruppo di ragazzi da Jun Owada, venendole promessa dal politico una promozione a segretario generale in caso di successo.

Nonostante tutto, il blitz da lei organizzato verrà sventato da Zenkichi, che avvertirà i Ladri Fantasma e ne permetterà la fuga, facendosi arrestare al loro posto per intralcio alla giustizia.

I successivi avvenimenti le faranno comunque aprire gli occhi sulla situazione, permettendole finalmente di identificare sia Akira Konoe che Owada come i veri colpevoli del caso.

Conferenza stampa dell'ispettore Kaburagi

Con la chiusura del gioco, verrà trasmesso nel maxi schermo di Shibuya un suo comunicato stampa in cui annuncia l’arresto dei due e di tutte le personalità che li hanno aiutati.

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion