Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Negli ultimi mesi Microsoft ci aveva abituato molto bene. Gli utenti che posseggono un abbonamento Live Gold sono stati contenti e soddisfatti di ciò che la compagnia americana ha messo a disposizione sia per Xbox One che Xbox 360. Maggio però non ha lasciato un buon segno sotto questo punto di vista, e dopo mesi e mesi di voti positivi, è stata criticata per una scelta, quella di incentrare il 50% dei titoli su Star Wars (serie apprezzatissima ma non necessariamente da tutti i videogiocatori del mondo) e da due giochi Xbox One forse non all’altezza delle aspettative: Giana Sisters: Twisted Dreams e Lara Croft and the Temple of Osiris. 

 

Ciò di cui siamo certi è che pochi potranno invece lamentarsi dei titoli di giugno, probabilmente uno dei mesi più positivi di sempre per quanto riguarda Games with Gold. Sì, e non solo per la qualità ma anche per la quantità: durante i trenta giorni del prossimo mese infatti sarà possibile scaricare anche il DLC Multiplayer di Phantom Dust, ma ci arriveremo. Ora non ci resta quindi che scoprire insieme i cinque titoli che, ricordiamo, saranno tutti giocabili per i possessori di One grazie al sistema di retrocompatibilità, mentre “solo” due  sono riservati a Xbox 360.

 

SpeedRunners – Xbox One – Disponibile per l’interno mese

 

Dei titoli disponibili durante il mese di giugno, forse quello meno famoso per i possessori della console Microsoft di ultima generazione è SpeedRunners, sviluppato dai team indipendenti di DoubleDutch Games e tinyBuild. Il titolo è ormai disponibile da tempo anche su Steam, e su questa piattaforma ha ricevuto numerosi elogi sia dai videogiocatori di tutto il mondo che dai critici videoludici. Già, perché SpeedRunners è un titolo fresco e divertente, che risulta difficile da inserire all’interno di un unico genere ma che saprà farsi amare soprattutto da coloro i quali amano la competizione (che sia locale o meno) con gli altri giocatori.

 

Anche perché il fiore all’occhiello di SpeedRunners è indubbiamente la modalità online, grazie alla quale sarà possibile scontrarsi con altre persone e sconfiggerle. Il titolo di tinyBuild e DoubleDutch Games infatti prevede una competizione all’interno della quale il personaggio da noi scelto dovrà correre a più non posso per arrivare primo al traguardo, cosa non facile dal momento che lungo tutto il percorso sono disseminati ostacoli ma anche bonus e malus per rendere la sfida più colorita. Apprezzata è anche la modalità Storia, che su Steam fu aggiunta in seguito alla pubblicazione del titolo, che aumenterà il numero di cose da poter fare. Insomma, SpeedRunners può essere la vera novità di questo mese.

 

Assassin’s Creed 3 – Xbox One e Xbox 360 – Disponibile dal 1/6 al 15/06

Il nostro Pietro non è un grande fan di questo titolo, come si può evincere dal fatto che sia stato inserito nella lista delle dieci truffe videoludiche, ma Assassin’s Creed 3 possiede (secondo il sottoscritto, e non me ne voglia il mio webmaster di fiducia) anche dei pregi. Il capitolo pone fine alla prima (e finora forse unica) vera parte della storia della famosa serie targata Ubisoft, con l’epilogo di Desmond Miles e il racconto di un nuovo assassino dopo ben tre titoli dedicati a Ezio Auditore. Il titolo paga soprattutto questo: Connor, o Ratonhnhaké:ton se preferite, pecca dal punto di vista carismatico risultando un personaggio molto più piatto del suo predecessore. A mancare è anche il pathos della guerra d’indipendenza americana, a differenza invece della Parigi di Unity, in cui la rivoluzione francese si avverte praticamente ovunque.

 

Ma Assassin’s Creed 3 portò a suo tempo anche alcune novità rispetto ai predecessori: per la prima volta potremo essere attaccati da molti più nemici contemporaneamente, e al tempo stesso saremo in grado, sempre per la prima volta, di attaccare attraverso un vero e proprio sistema di combo, che comprende talvolta l’utilizzo di oggetti contundenti. La colonna sonora continua a essere brillante, e il gameplay piacevole, con location totalmente differenti tra loro e un clima che cambierà continuamente. Insomma da amanti della serie, come fare a non giocare a questo titolo?

 


Per approfondire:
Assassin’s Creed III

 

Watch Dogs – Xbox One – Disponibile dal 16/6 al 15/7

E cosa dire di un altro titolo martoriato da tutti? Watch Dogs, giunto finora al secondo capitolo, era, almeno secondo molti, il concorrente diretto di un colosso dei video games: GTA V. I due titoli in realtà hanno più di un punto in comune: il genere è quello, le missioni per certi aspetti simili, e alcune modalità online del tutto identiche. Ciò che ha pagato il primo Watch Dogs è stato proprio questo: un’aspettativa troppo grande, legata anche a trailer che mostravano una grafica che non si è poi rivelata la stessa al momento dell’uscita del titolo.

 

Il titolo però non presenta solo difetti. Aiden Pearce è un personaggio che possiede un particolare carisma: per lui parlano i fatti più che le parole, e il tentato omicidio ai suoi danni terminato con la morte della piccola nipotina lo renderà assetato di vendetta, qualsiasi ostacolo gli si ponga di fronte. Chicago, città in cui è ambientato il titolo, è rappresentata poi in maniera eccellente, con tanti dettagli che potremo scoprire grazie a degli oggetti collezionabili. Insomma, bisogna necessariamente dare una possibilità a un titolo che, pur non essendo perfetto, diverte.

 


Per approfondire:
Watch Dogs

 

Dragon Age: Origins – Xbox One e Xbox 360 – Disponibile dal 16/6 al 30/6

Pensavate che i titoli tripla A fossero terminati per questi mesi? E invece no. Il cerchio si chiude infatti con il primo capitolo della celebre saga di Dragon Age: Origins. Il GDR, che ha raggiunto ormai il terzo capitolo, nasce del 2009 e ha saputo sempre arricchirsi di novità negli anni, grazie anche ai numerosi contenuti aggiuntivi. Origins non è di certo il più perfetto dei tre, ma ha posto appunto le basi per i miglioramenti: il giocatore avrà la possibilità di modificare la storia in base alle proprie decisioni, ma anche il personaggio creato – con tutte le caratteristiche che sceglieremo per lui – avrà un grande impatto nel modo in cui i videogiocatori si rapporteranno al nostro alter-ego. Insomma uno dei migliori GDR degli anni recenti sarà gratuito a partire dal prossimo 16 giugno.

 

Phantom Dust DLC Multiplayer – Xbox One – Disponibile durante l’intero mese di giugno

 

“High Five” è lo slogan usato da Microsoft per i Games with Gold di giugno, e non potrebbe essere altrimenti dal momento che i titoli messi a disposizione sono cinque. Oltre ai quattro già citati infatti, è stato inserito il DLC che abilita il multiplayer di Phantom Dust, remake del titolo rilasciato nel 2004 e già disponibile gratuitamente per Xbox One. Oltre alle 15 ore di modalità single player, i giocatori avranno quindi la possibilità di affrontare altri giocatori.