Come un fulmine a ciel sereno, sull’account Twitter di EA ci viene mostrata la data del reveal del nuovo Battlefield

Con un annuncio a sorpresa sul proprio canale Twitter, EA ha svelato al mondo intero la data per il reveal di Battlefield. Il logo che appare nel teaser è ciò che salta subito all’occhio. Infatti, è lo stesso presente nel video leak rilasciato qualche giorno fa su Youtube. Molte informazioni quindi già si sanno – come il ritorno a un’ambientazione moderna – e da questo reveal dobbiamo solo attendere la tanta agognata data di lancio. Da parte di chi scrive però i leak non sono cosa buona e giusta.

Le aspettative di un titolo vengono anche dall’hype, generato dall’alone di mistero che gli sviluppatori vogliono dare. In questo modo, tutto ciò che viene costruito, viene distrutto come un fiume in piena. Bisogna dunque porsi una domanda: è giusto che ci siano i leak prima del tempo? Ciò crea maggiori aspettative da parte del pubblico? Possiamo prendere come esempio l’enorme fuga di informazioni che vide come protagonista Capcom. Molto prima dell’uscita del gioco vennero riversate nel web, come un fiume in piena, ambientazione villain e finale del prodotto. Ciò ha creato un vero e proprio disagio alla software house nipponica. In pratica il gioco completo era sul web, tutto concentrato in linee di testo. Caso particolare invece riguarda il leak di Battlefield. Questo leak svela solamente una parte del reveal, generando forse più hype del necessario.

Insomma, non è facile capire e parlare di come queste fughe d’informazioni possano aiutare o distruggere un titolo. Ciò che sappiamo è che i fan della serie non vedono l’ora di scoprire cosa ci riserverà questo gioco. Quindi con ci resta che attendere il nove giugno e vedere la novità di questa serie.

Sempre che non escano ulteriori leak

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion