Ep 38: Podcast has Changed

FRITZ!Repeater 3000? In una sola parola, incredibile.

Potremmo già chiudere qui questa recensione del FRITZ!Repeater 3000. Perché ormai quando si parla di AVM c’è davvero poco da dire: l’azienda tedesca ha davvero capito il mercato, creando quella che è una vera e propria suite integrata di soluzioni che copre tutto lo scibile relativo alla rete di casa. E soprattutto, lo copre in maniera efficace, visto che fondamentalmente il loro pacchetto è Plug and Play. Colleghi il dispositivo alla presa, segui una prima configurazione assolutamente guidata e intuitiva e sei operativo. Senza necessità di riavviare mai (o quasi) il dispositivo, senza problemi, senza sbattimenti. FRITZ!Repeater 3000 non fa eccezione, per cui davvero, in questa recensione ci sarebbe davvero poco da dire. Ma lo faremo lo stesso…

FRITZ!Repeater 3000 è uno dei ripetitori più facili sul mercato

Cos’è FRITZ!Repeater 3000?
FRITZ!Repeater 3000 recensione rete mesh esempio pratico
Un esempio tipico di rete Mesh

Sarebbe molto facile sbobinare una serie di informazioni tecniche. Dopotutto è quello che ci si aspetta generalmente in una recensione, e se siete arrivati qui è perché stavate cercando qualche impressione su FRITZ!Repeater 3000. Ma appunto, la parola chiave è impressione: non vi interessa davvero una scheda tecnica o qualche tabella piena di freddi numeri, per quella basta andare sul sito del produttore. Di fatto, quello che state cercando è un’interpretazione di quei numeri. E quei numeri dicono che FRITZ!Repeater 3000 è un ripetitore wireless (e fin qui ci siamo) che può funzionare anche da ponte Ethernet, viste le due porte con cui è equipaggiato, che grazie alle sue tre antenne può facilmente estendere il segnale WiFi di casa. Particolarmente interessante il fatto che sia dotato anche di due antenne a 5GHz, in aggiunta a quella a 2.4GHz (il segnale WiFi “standard”). Tradotto: se giocate su un modello aggiornato di Xbox One o di PlayStation 4, la comunicazione senza filo tra FRITZ!Repeater 3000 e la vostra console è più veloce. Alternativa da valutare, se siete impossibilitati al collegamento via Ethernet della macchina.

FRITZ!Repeater 3000 è compatibile con qualunque router e ripetitore in commercio, ma è qua che entra in campo il valore aggiunto della suite AVM: la Rete Mesh. I dispositivi della linea FRITZ!, semplicemente, dialogano tra di loro: in maniera efficace, in un modo che un’infrastruttura multi-marca tirata su guardando più al risparmio che all’efficacia non riesce a garantire. I dispositivi si scambiano informazioni tra di loro, ottimizzando le prestazioni di ogni singolo dispositivo e gestendo nel miglior modo possibile il roaming tra una zona e l’altra. Il tutto in modo trasparente, visto che di fatto si opera in un’unica rete wireless. Il tutto, in modo automatico e senza richiedere particolari configurazioni, che comunque a voler smanettare con FRITZ!OS ci sono.

Perché FRITZ!Repeater 3000?

La domanda da porsi, piuttosto, è “perché no?”. Si, FRITZ!Repeater 3000 costa effettivamente più di altri modelli, e la stessa AVM mette a disposizione anche dei ripetitori su fasce di prezzo più basse. Ma appunto, qui si sta parlando del top di gamma: è l’unico modello della casa che mette a disposizione due porte Ethernet e, sopratutto, due antenne a 5GHz, che garantiscono la più ampia copertura (dal punto di vista della metratura) di tutta la linea. È inoltre il ripetitore più veloce della suite, garantendo più del doppio della velocità di rete massima rispetto agli altri modelli – per la precisione, è indicata una velocità massima di 3000 Mb/s.

Ma il vero cavallo di battaglia è l’Esperienza Utente: i led di FRITZ!Repeater 3000 aiutano col posizionamento ottimale in casa, indicando la forza del segnale ricevuto anche senza dover utilizzare la FRITZ!APP Wlan, in ogni caso disponibile per gli utenti più esigenti. La configurazione è quanto più immediata possibile, vista la presenza del pulsante WPS: basta premerlo, ed il gioco è fatto, se il router di casa (ma anche gli apparecchi da connettere al ripetitore) supportano la funzionalità. Abbiamo provato con mano il tutto, sfruttando proprio questo sistema per connettere FRITZ!Repeater 3000 prima alla rete di casa, alimentata dal FRITZ!Box 7530 di cui abbiamo già parlato, e poi PlayStation 4 Pro al ripetitore.

FRITZ!Repeater 3000 recensione comparatativa
FRITZ!Repeater 3000 a confronto con gli altri ripetitori della casa
Punti deboli?
FRITZ!Repeater 3000
Su amazon: 121,44€

L’unico punto debole, questa volta, è il prezzo. Siamo in una delle fasce più alte del mercato, e parliamo di un prodotto che offre davvero tutto il possibile, a parte la possibilità di collegare direttamente tramite USB qualche periferica di archiviazione (cosa che comunque viene garantita dai Router della linea FRITZ!Box). Ma AVM ha superato il suo difetto storico, quello del design, confezionando un prodotto con una linea moderna ed elegante che davvero non sfigura con l’arredamento di casa. E considerata la praticità d’uso, l’affidabilità e le performance garantite, è davvero difficile non consigliare FRITZ!Repeater 3000. Specie se in casa avete o progettate l’acquisto di un FRITZ!Box, visto che – sulla falsariga di quanto fa Apple con la sua lineup – la forza di queste soluzioni sta nell’infrastruttura. Meglio ancora, nell’ecosistema.

Una volta affidatisi ad AVM è davvero difficile tornare indietro: chi vi scrive non vi nasconde che, dopo aver provato con mano i dispositivi, si è rapidamente convertito al culto di FRITZ!Box, acquistandone altri e trovandosi a consigliarli spesso. Perché diciamocelo, per quanto possa essere bello disegnare e progettare la propria rete, quando si torna a casa alla fin fine si vuole semplicemente che il tutto funzioni senza problemi di sorta, senza costringerci a riavvii continui e a cambi di configurazione in corsa per capire quale banda utilizzare, se è meglio utilizzare lo stesso SSID (il nome di rete) per tutti i nodi o no eccetera. Cerchiamo l’affidabilità e la comodità, e i prodotti AVM fino a questo momento l’hanno garantita sempre e comunque. Non è un caso, se anche Eolo si affida proprio ad un prodotto AVM come router per i suoi clienti.

Lasciando comunque ampio spazio alla vena da smanettone, per chi vuole dedicarcisi.