Ep. 31: Scoprimi 'sta cippa

Come riportato dai colleghi di GiantBomb la catena GameStop ha preso la decisione di sospendere le vendite dei bundle di Playstation 4 ed Xbox One che includono un voucher per scaricare un titolo dallo store, sostituendoli invece con prodotti equivalenti ma dotati della versione fisica del gioco. La catena aveva già rilasciato qualche dichiarazione sul tema all’inizio di questo mese.

 

La manovra, emersa dal report dei guadagni della compagnia (di cui potete consultare qui la versione PDF), trova già un precedente con quanto fatto con i bundle di Madden NFL 16 delle console Microsoft e Sony, dove d’accordo con Electronic Arts il rivenditore ha sostituito i codici download con le corrispondenti versioni retail del titolo. Con modalità simili l’intenzione è quella di stringere altri accordi su giochi diversi in futuro.

 

Il tutto sembrerebbe finalizzato a favorire la compravvendita di titoli usati, strada ovviamente non praticabile quando si tratta di copie digitali, da cui deriva circa un terzo del fatturato di GameStop per quanto riguarda lo scorso quarto del 2015 (come si può evincere dal documento allegato poco sopra).

GameStop ha quindi deciso di sostituire i bundle che includono copie digitali dei titoli con degli equivalenti provvisti di copia retail.

 


Fonte