Recensione
di
il

Siamo abituati ad eroi che viaggiano nel tempo, ad altri che affrontano terribili minacce per sventare apocalissi imminenti, altri ancora utilizzano le proprie armi per aprirsi strada a forza tra eserciti di avversari, ma cosa succederebbe se un normalissimo giardiniere decidesse di aiutare questi guerrieri prescelti? Come può un umano senza alcun potere  dare una mano ad eroi leggendari? Se lo devono essere chiesti anche i ragazzi di Librage, che grazie al supporto di Nnooo  lo scorso 25 Agosto hanno  portato su 3DS tramite eShop The Legend of Kusakari, gioco d’avventura a tempo disponibile ad un prezzo di 4,99 €.

Falce senza martello

Quando la terra natale di Kusakari viene attaccata dal malvagio Demon King, tutti gli eroi del paese si preparano alla guerra,  ed il giovane giardiniere decide di aiutare come può: tagliando ogni erbaccia che potrebbe compromettere i movimenti dei suoi alleati. Questo l’incipit e il filo conduttore dei cinquanta livelli a tempo di The Legend of Kusakari. Una trama semplice ed efficace che porterà il giovane giardiniere al cospetto dello stesso Demon King, senza mai affrontare veramente un nemico: lo scopo è infatti tagliare tutta l’erba presente nello stage nel minor tempo possibile, cercando di non colpire avversari o alleati, pena la perdita di salute che una volta esaurita, porterà ovviamente alla sconfitta. Ogni dieci livelli completati, riceverete una lettera di ringraziamento dagli eroi o dai parenti di questi, che loderanno il lavoro di Kusakari e ne aumenteranno l’autostima. Essendo livelli a tempo, non manca ovviamente la valutazione in base ai secondi impiegati, oltre ad un album di collezionabili dedicato alle piante, le cui  pagine potranno essere sbloccate completando determinati obiettivi (non farsi colpire da nessuno, non sprecare neanche un colpo di falce, e così via).

A seconda dell’abilità del giocatore, la storia di The Legend of Kusakari si termina  in circa quattro ore, che vanno sommate  poi all’eventuale miglioramento dei punteggi e all’album appena menzionato, oltre ad una modalità Endless con Ranking Online, dove l’erba continuerà a crescere e i nemici continueranno ad apparire fino a quando il giardiniere non perderà anche l’ultimo frammento di cuore. Per il prezzo a cui viene offerto (4,99 €) il titolo di Nnooo garantisce delle sessioni veloci e in grado di intrattenere coloro che vogliono cimentarsi in un puzzle adventure, una valida alternativa a titoli  nella stessa fascia di prezzo come BoxBoy! e BoxBoxBoy!.

recensione
BOXBOXBOY!
Nell'Aprile 2015, HAL Laboratory inc. lanciò a sorpresa sull'eShop di 3DS una nuova IP, dallo stile minimale ed accattivante, con protagonista un piccolo blocco chiamato Qbby. BOXBOY! ci convinse in pieno, sebbene non fosse perfetto e si potesse comp...
Tagli tagli senza sbagli
The Legend of Kusakari è semplice ed immediato

Il gameplay di The Legend of Kusakari si basa principalmente sull’uso del tasto B, che servirà ad agitare la falce del giardiniere e a tagliare i ciuffi d’erba sparsi per lo stage nel minor tempo possibile: con i dorsali potrete scattare, mentre con A ogni volta che lo avrete  a disposizione compierete un taglio circolare che richiama la mossa particolare di un certo eroe vestito di verde. Per riempire questo contatore  basterà semplicemente tagliare gli altri ciuffi d’erba. Come già detto Kusakari perderà vita col passare del tempo, per ripristinarla sono sparsi lungo i livelli degli speciali cespugli blu, che sono utilizzabili a discrezione del giocatore invitandolo a a scegliere i giusti tempi (in uno stage particolarmente arzigogolato bisognerà fare un buon utilizzo dei quattro cespugli curativi presenti).  Il gameplay di The Legend of Kusakari è semplice ed immediato, sebbene richieda una certa abilità per completare i livelli nel minor tempo possibile, ed è adatto ad ogni tipo di giocatore con una sfida crescente ma mai troppo ardua. Schivare i nemici e gli alleati richiede una dose di attenzione da parte del giocatore  sul pattern dei movimenti, ed  una reazione immediata nel tagliare l’erba, ottimizzando ogni fendente di Kusakari.

The Legend of Dragon Fantasy

Se avete guardato il gameplay o solamente il logo del titolo di Librage, sicuramente avete notato una somiglianza con alcune delle saghe fantasy più famose del mondo videoludico. The Legend of Kusakari è proprio questo: un tributo a serie come Zelda, Dragon Quest e Final Fantasy, che si riversa tra citazioni in pixel e musica midi. Colonna sonora che fa da sfondo con poche tracce ma tutte ben riuscite e ancora una volta  in grado di richiamare i titoli appena citati. The Legend of Kusakari è completamente in inglese ma non presenta grandi quantità di testo o vocaboli troppo complicati rimanendo fruibile a tutti.

In conclusione...
8
“Rasa il pratino! Rasa il Pratino! Oooh!”
The Legend of Kusakari è in grado di intrattenervi per qualche ora grazie ad un gameplay veloce, ed a un filo conduttore efficace nella sua semplicità. Mettere un banalissimo umano al fianco di eroi leggendari e farlo sentire utile togliendo eventuali intralci ai suddetti guerrieri è un'idea originale e mai esplorata. Purtroppo l'intera esperienza è terminabile in meno di cinque ore andando quindi a giustificare il basso prezzo a cui il titolo è proposto.
Veloce e adatto a tutti
Prezzo contenuto
x Modalità storia molto breve

due parole sull'autore
Assuefatto giocatore fin da quando non aveva neanche un pelo sul mento, ha coltivato la propria passione con lo stesso amore con cui cura la propria barba. Molti lo definiscono un Nintendaro senza speranza, senza contare gli oltre quattromila trofei presenti sull'account PSN e gli oltre 370 giochi su Steam (quanti di questi effettivamente giocati non lo sa neanche lui).
Commenta:

Torna su