La linea AVM si conferma per l’ennesima volta il meglio per la tua rete.

Scrivere una recensione per per il set FRITZ! Powerline 1260E è sostanzialmente inutile. È il solito prodotto plug and play a cui AVM ci abituato, un dispositivo che in fase di installazione ti abbraccia laddove i competitor si perdono in tecnicismi e pannelli di configurazione inutili. Una volta entrati nell’ecosistema FRITZ! è impossibile uscirne. Nel caso del set di powerline sotto esame oggi poi vanno considerate anche alcune scelte di design che magari aumentano l’ingombro del dispositivo, ma che nell’uso pratico possono davvero semplificare la vita.

Cosa c’è dentro il pacco?

Il set si compone di due dispositivi. La poweline 1260E vera e propria, che dopo l’installazione permette di collegare un dispositivo tramite Ethernet ma soprattutto funge anche da ripetitore wireless espandendo la rete senza fili di casa, e il FRITZ! Powerline 1220E che invece permette di collegare il router alla rete elettrica per inviare il segnale attraverso questa. La powerline 1220E presenta due porte Ethernet – una delle quali, giocoforza, andrà occupata dal cavo che la collega al router – e soprattutto una presa per la corrente. Di fatto 1220E duplica la presa cui è attaccato, permettendo di collegare comunque altri apparecchi alla rete elettrica senza “perdere” una presa.

Lo scotto da pagare è nelle dimensioni della powerline, che risulta essere più ingrombrante dei modelli base della casa (per esempio la 540E). Ma considerando che si sta parlando di un prodotto da tenere collegato nei pressi del router è senza dubbio più utile e interessante la presenza della presa extra. Anche più del doppio ingresso Ethernet che alla fin fine – salvo esigenze particolari – sembra destinato ad risultare superfluo.

Installazione e configurazione

All’interno di una recensione inutile, forse la sezione più inutile è proprio questa. La Powerline 1260E si configura sostanzialmente da sola, una volta collegato l’altro dispositivo del set al router. Basta premere il tasto poweline WPS sui due prodotti e il gioco è fatto. Di più, se il router di casa o qualche ripetitore wireless sono a marchio AVM, facendo cos la 1260E si configura automaticamente anche per quanto riguarda la rete Wi-Fi.

Anche questa powerline parla la lingua della Rete Mesh di AVM, che permette ai dispositivi di casa di scambiarsi informazioni tra di loro e di ottimizzare le prestazioni della rete domestica. La rete Mesh vista da fuori appare come un’unica rete wireless, a dispetto di quanti punti d’accesso possano esserci. I dispositivi poi gestiscono il collegamento “parlando” tra di loro, col risultato di essere sempre connessi anche se ci si sposta da una stanza (e da un Access Point) all’altro. È qualcosa che i prodotti concorrenziali non riescono a fare con la stessa eleganza e praticità di AVM, motivo per cui diventa impossibile non consigliare di costruire così la propria rete di casa.

Prestazioni

La powerline 1260 è provvista sia di una porta Ethernet che, come detto, di una modalità wireless. In entrambi i casi il collegamento è al top di quello che consente la tecnologia. Il collegamento cablato può raggiungere una velocità teorica di 1.2Gbps. Il grosso valore aggiunto è però ovviamente il collegamento Wi-Fi, che su 1260 supporta sia il protocollo 802.11n che l’802.11ac. L’apparecchio è in grado di lavorare sia sulla banda dei 2.4GHz che su quella dei 5GHz (usata per esempio dalle console di nuova generazione e da PC e smartphone più recenti).

la velocità FRITZ! Powerline 1260E set nelle varie configurazioni
Nella pratica, vuol dire che la powerline 1260 è in grado di far collegare senza fili sostanzialmente tutti i dispositivi Wi-Fi presenti in casa, scegliendo automaticamente la modalità più consona. Il segnale a 5GHz permette velocità più alte, ma è più facilmente disturbabile da interferenze. Vale il contrario per i 2.4GHz, che è poi la frequenza a cui lavorano alcuni device più vecchi – i modelli di PS4 pre-Slim, per esempio. Il set ad ogni modo copre tutti gli scenari d’uso, confermandosi una scelta azzeccata anche guardando al domani.

Retrocompatibilità

Il set Powerline 1260E funziona anche con eventuali altre powerline di casa AVM presenti sulla rete. Una volta rifatto il pair il segnale viaggia tranquillamente da una powerline all’altra, permettendo di portare la rete praticamente ovunque ci sia una presa della corrente.

Davvero impossibile non consigliare il set, se si ha o si sente la necessità di una powerline in casa. È una tecnologia cresciuta molto come affidabilità e che con la linea FRITZ! è davvero alla portata di tutti come configurazione. Rimane qualche pecca relativa all’estetica, ma in questo caso specifico era davvero difficile sacrificare l’utilità per il design.

Voto: 9/10

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion