Kiss Me Licia è un altro cartone animato Shojo che ha segnato l’infanzia di moltissime persone in Italia. È anche vero che non tutti si ricordano come finisca e molti manco sanno che il manga ha un finale differente!

Per cui ecco una spiegazione rapida su entrambi, dando un’occhiata anche alla sinossi dell’opera per chi di voi non avesse mai visto nulla in merito. Ovviamente troverete diversi spoiler pesanti, quindi se avete intenzione di recuperare la serie, vi consiglio di saltare l’articolo.

Di cosa parla la serie?

L’anime è tratto dal manga di Karou Tada uscito negli anni ’80 in Giappone, quindi è un adattamento. L’opera espone le vicende di Mirko, cantante della band Bee Hive, e di Licia, una ragazza che lavora nel ristorante del padre. Tra i due scoppia un grande amore e infatti Kiss Me Licia, come suggerisce il nome, ha una forte componente romance.

Licia incontra Mirko tramite il fratello minore di quest’ultimo, Andrea, a cui la ragazza darà una mano durante una giornata piovosa.

Licia aiuta Andrea e Giuliano durante una giornata piovosa

All’inizio i due non vanno d’accordo, ma come ogni grande storia d’amore, queste iniziali incomprensioni verranno meno e faranno spazio ad altri sentimenti.

Finale dell’anime

L’ultimo episodio si intitola Matrimonio in vista (numero 42). Mirko chiede a Licia di sposarlo, prima di partire per gli Stati Uniti. Poco dopo riaccompagna la ragazza a casa tardi, scatenando l’ira di Marrabbio (nomen omen) che non approva minimamente il matrimonio tra i due.

Nel frattempo, non c’è traccia di Andrea, il fratellino di Mirko che sarebbe dovuto uscire dall’asilo. Grazie all’aiuto del gatto Giuliano e di Marrabbio, si scopre il motivo della fuga di Andrea, scappato di casa poiché affranto dalla veto di Marrabbio al matrimonio.

Mirko e Licia in una puntata dell'anime

Marrabbio ci ripensa e decide di approvare le nozze, non volendo rendere triste sua figlia Licia. Nozze che verranno celeberate solo dopo la fine della tournée negli Stati Uniti di Mirko. Nel mentre, Licia aspetterà il suo ritorno con Andrea e Giuliano.

Il finale del manga

Come succede per diverse opere giapponesi, ci sono notevoli differenze rispetto tra il manga originale e l’adattamento animato. In primis, in Italia il manga è stato pubblicato con il nome Love Me Knight (sottitolato Kiss Me Licia). I nomi giapponesi originali vengono mantenuti, quindi Yakko sostituisce Licia e Go Kato rimpiazza Mirko.

Diverse illustrazioni del manga Love Me Knight

Le storie dei due protagonisti non sono come quelle presenti nell’anime, tant’è vero che i due si fidanzano da subito e nel finale si sposano.

Live action italiano con Cristina D’Avena

La serie ha riscosso ben poco successo in Giappone, ma in Italia la storia è diversa. Purtroppo, non esistendo una seconda stagione dell’anime, noi italiani ci siamo dovuti ingegnare per trovare una soluzione.

Ed ecco che nasce una serie live action divisa in 4 sottoserie, con la presenza di Cristina D’Avena nei panni di Licia e Pasquale Finicello come Mirko. La trama è per lo più la stessa dell’anime, con un finale in cui Licia annuncia di essere incinta. Questo finale sarà può essere considerato come l’inizio dello spin-off “Arriva Cristina”.

Vi riporto i nomi delle 4 serie:

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion