Il passaggio da Windows o Mac a Linux è quel tipo di passaggio che non si fa a cuor leggero e chiunque vorrebbe provare un nuovo sistema operativo prima di installarlo sul proprio PC. Ma come è possibile provare un sistema operativo senza installarlo? Le risposte sono molteplici. Si potrebbe creare una macchina virtuale così da poter provare un qualsiasi SO, si potrebbe installare su una partizione del HDD, oppure, la più semplice, creare una Pen Drive USB con l’ISO da poter avviare e provare Live prima di decidere se installare o meno. Ma come si fa? Scopriamolo.

Come creo la Pen Drive con Linux?

I requisiti per tale operazione sono abbastanza risicati

Una volta raccolto l’occorrente, non resta che mettersi a lavoro per creare la tanto famosa pennetta USB con all’interno Linux da provare su qualsiasi PC si voglia.

Come procedere

In base al programma scelto, i passaggi sono ovviamente diversi ma molto simili tra di loro, in quanto essi si somigliano visto lo scopo ultimo.

Per quanto riguarda Rufus, abbiamo i seguenti passaggi:

  1. Aprire il programma e selezionare, dal menù a tendina, la Pen Drive USB dove vogliamo masterizzare il file ISO
  2. Cliccare “Seleziona e scegliere il file ISO da mettere sulla chiavetta
  3. Cliccare “Avvia“, quindi dare il consenso a tutto ciò che il programma chiederà ed attendere la fine del procedimento.
Svolgimento della masterizzazione con RUFUS

Al contrario, per UNetbootin, il procedimento cambia leggermente in quando tale programma permette il download automatico della distribuzione che ci interessa, anche se, personalmente, sconsiglio l’utilizzo del downloader integrato.

  1. Aperto UNetbootin, cliccare su “Immagine disco”.
  2. Cliccare sul pulsante con i tre puntini e scegliere l’ISO della distribuzione Linux da masterizzare.
  3. Scegliere, dal menù a tendina, la Pen Drive USB dove montare l’ISO.
  4. Dare l’OK tramite il pulsante, dare il consenso qualora uscissero delle finestre con YES o NO quindi attendere la fine dell’operazione.
Svolgimento della masterizzazione con UNetbootin

Si ma adesso? Che si fa?

Questa, purtroppo, è una domanda a cui non posso rispondervi. O almeno, in parte non posso rispondervi.

Ogni PC ha una sua modalità di avvio e di priorità con il boot (è il processo che viene caricato per primo, quello che ha maggior priorità). C’è il PC con il BIOS settato in modo da dare priorità a Pen Drive USB ed il PC con il BIOS che dà priorità al solo HDD e boot di Windows.

Come far partire Linux? Ci sono due opzioni:

  1. Una volta inserita la chiavetta USB, Linux partirà da solo appena si accenderà il PC.
  2. Avviare manualmente il boot della chiavetta USB.

Per farlo manualmente si dovrà prestare particolare attenzione alle diciture che compaiono nella parte bassa del PC in fase di accensione. Solitamente, per scegliere il boot, almeno sul mio PC, devo premere il tasto F2 e scegliere la Pen Drive. Ogni PC purtroppo ha i suoi di tasti, chi F2, chi CANC/DEL e chi F12.

Occhio vigile, quindi!

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.