La console war tra PS5 e Xbox vista dagli occhi degli sviluppatori

Le opinioni fioccano, ma le voci più autorevoli sulla questione “Ps5 vs Xbox Series X” sono quelle degli sviluppatori. Cosa ne pensano gli addetti ai lavori sulle specifiche tecniche della nuova generazione di console? Dopo le due presentazioni, dai primi confronti è sembrato che il prodotto di casa Microsoft potrebbe essere leggermente più performante, guardando esclusivamente ai numeri. Ma sappiamo che i numeri non sono tutto, e questo è il secondo punto dei discorsi che stanno emergendo sulla console war (ovviamente gli amici di Gameromancer l’hanno detto subito, mica vanno dietro al giornalismo loro).

Il punto è che, citando Gotthold Ephraim Lessing (o la pubblicità del Campari, se siete più avvezzi a Domenica In che alla letteratura), “l’attesa del piacere è essa stessa il piacere“, quindi perché non passare i giorni che mancano all’uscita della next gen leggendo tutte le speculazioni possibili? Anche se siete tra quelli che compreranno la console che si abbina meglio al proprio mobile Ikea, almeno avete qualcosa da fare in questa lunga quarantena. Ecco quindi le opinioni degli sviluppatori su PS5 e Xbox Series X.

ps5 vs xbox series x confronto opinioni sviluppatori

PS5 vs Xbox Series X: l’importanza dell’SSD

La cosa che risalta tra i vari pareri espressi dalla categoria dei game developer è che l’SSD potrebbe fare la differenza più delle altre componenti. E se Xbox Series X sembra essere in leggero vantaggio per quanto riguarda CPU, GPU e Ram (qui la nostra guida se non avete idea di cosa stia parlando), l’unità di memoria a stato solido è un gran punto a favore di PlayStation 5.

Jason Nuyens, co-fondatore di Breakfall, ha affermato che gli SSD sono la vera novità della next gen e che quella di PS5 sembra veramente veloce da far dimenticare il valore della GPU. James Cooper, ex game designer per Insomniac e Naughty Dog, ha dichiarato che l’SSD di casa Sony, in teoria, potrebbe far guadagnare molto tempo agli sviluppatori durante la fase di sviluppo e limitare l’insorgere di bug. Anche Kurt Margenau e Anthony Newman di Naughty Dog hanno elogiato le performance del disco di memoria di PS5: il primo ha addirittura twittato “di gran lunga il più grande salto di qualità della mia carriera”.

https://twitter.com/AndreaPessino/status/1240708756041691136

Andrea Pessino, fondatore di Ready at Dawn (God of War: Chain of Olympus & Ghost of Sparta; The Order: 1886), non ha parlato dell’SSD ma ha consigliato di non guardare esclusivamente alle caratteristiche tecniche per valutare PlayStation 5. Tirando anche una frecciatina ai commentatori della domenica.

Scommessa: entro un anno dal lancio i giocatori si renderanno conto di quanto PS5 sia una delle console più rivoluzionarie e ispirate mai progettate, e si sentiranno sciocchi per aver speso energie discutendo di “teraflop” e altre specifiche altrettanto incomprese.

Andrea Pessino, CTO di Ready at Dawn

Pessino ha comunque proseguito scrivendo che entrambe le console sono progettate pensando specificatamente ai problemi di sviluppo, rendendo la vita molto più facile ai designer.

Una console è più che una somma di specifiche - Andrea Pessino

PS5 vs Xbox Series X: a vincere saranno i player

SSD e Teraflops a parte, quello che emerge dai commenti degli addetti ai lavori è una generale eccitazione per la nuova generazione di console, che sia PS5 o Xbox. L’opinione più diffusa è che sia Microsoft sia Sony abbiano costruito l’architettura dei loro prodotti cercando di agevolare chi i videogiochi li crea, per massimizzare l’esperienza finale di noi utenti. Se Xbox sembra essere in leggero vantaggio sui numeri, gli sviluppatori sono convinti che PlayStation abbia ancora qualche asso nella manica da giocare, e comunque che il lavoro fatto sull’SSD ripaghi in parte il gap col resto degli elementi.

Quello che è certo è che ci attende una next gen di tutto rispetto.

#LiveTheRebellion