Google Stadia è quello che possiamo definire il futuro dei videogiochi, anche se costellato di problemi. Una console che non necessita più di Blu-ray o hard disk per riprodurre i giochi, ma che trasmette tutto grazie alla rete. I videgiocatori potranno utilizzare Stadia da ogni dispositivo a loro disposizione, a patto di collegare il controller di casa Google portando così il gaming a un nuovo livello.

Ma noi siamo pronti a questa evoluzione? L’Italia è veramente pronta a questo salto di qualità?

google stadia problemi futuro

Se dovessimo ragionare in termini di connessione assolutamente no. Siamo un paese, che nonostante la crescita della Fibra – grazie OpenFiber – non garantisce ancora livelli di connessione accettabili. Ci sono centri urbani che vantano connessioni fisse e mobili all’avanguardia, ma abbiamo anche case dove la velocità ADSL massima è inferiore ai 7 Mbps.

Un’altra incognita è data dal router. I provider di servizi internet generalmente ne forniscono uno in dotazione e la fascia di riferimento è medio bassa. Di conseguenza una parete può portare 1 GBps a ridursi a 50-60 Mbps.

Lottare con Lag e Ping non sarà facile.

Google Stadia offre indubbi vantaggi. Non sarà necessario aggiornare i giochi e la portabilità tra dispositivi sarà elevata alla massima potenza. Ma i problemi dati dalla connessione incideranno sulla qualità di ciò che giochiamo, minando il futuro di Google Stadia. I dettagli grafici non saranno comparabili a quanto sperimentato su console o PC in quanto dipenderanno dalla qualità della connessione a disposizione. È emerso anche un problema di reattività sui comandi. Un piccolo ritardo che rende meno fluido giocare con Google Stadia.

A questo si aggiunge Google, che al momento ha deciso di vendere Stadia a 129 €, creando di fatto una barriera all’acquisto. I giocatori ci penseranno su prima di acquistare Stadia, e Google guadagnerà tempo per ottimizzare i servizi. Al momento il parco titoli non è dei migliori, offre giochi che è possibile trovare su altre piattaforme e bisognerà verificare pad alla mano, quali saranno i reali problemi di utilizzo.

In questi giorni, a ridosso del lancio, è anche emerso che i preorder sono al di sotto delle aspettative di Google. Jason Schreier, editor di Kotaku, ha pubblicato un tweet definendo la console di Mountain View, un flop monumentale. Problemi su problemi per Google Stadia, che vede il suo futuro allontanarsi sempre di più.

google stadia problemi futuro

La partenza di questa nuova console non si prospetta delle migliori. I problemi oggettivi di connettività sembrano già affossare Stadia. Non ci resta che aspettare e vedere se sarà promossa o bocciata dai giocatori.

Anche se i problemi sono tanti, molto probabilmente, Google Stadia è il futuro. Ma forse, noi non siamo pronti.