È meglio PS5 o Series X? Speciale NextGen
Antonino Lupo

News Fonti accreditate confermano PlayStation 4K

Fonti interne a Eurogamer hanno confermato l’esistenza della tanto discussa PlayStation 4.5, di cui si è già sentito parlare parecchio nei giorni scorsi. Stando al noto sito internazionale, infatti, diverse fonti affidabili avrebbero già affermato l’effettiva esistenza della nuova versione della console, a cui si riferiscono universalmente con il nome di “PlayStation 4K“.

 

Di seguito un estratto dell’articolo di Eurogamer sull’argomento:

 

Quindi, cosa sappiamo sulla tanto discussa PlayStation 4.5? Nell’ottica delle informazioni post-GDC rilasciate da Kotaku sull’hardware, la scorsa settimana, abbiamo stabilito indipendentemente che il progetto è reale e che i laboratori di R&D [Ricerca & Sviluppo] di Sony hanno già diversi prototipi; più di una fonte, inoltre, si riferisce al progetto con “PlayStation 4K“, il nome che utilizzeremo per il momento. Ed è qui che le cose si fanno un po’ strane, perché, nonostante gli sviluppatori abbiano a disposizione più potenza GPU, realisticamente non è un quantitativo che possa anche solo avvicinarsi al gaming 4K nativo con la stessa qualità dei titoli 1080p attuali. Le implicazioni delle specifiche rilasciate sono attualmente un punto di indagine per noi, ma, realisticamente, è semplicemente impossibile piazzare l’equivalente dell’hardware PC di gamma alta odierno all’interno di un contenitore per il mercato di massa, con le dimensioni di una console.

 

Tutto ciò che abbiamo sentito su PlayStation 4K la definisce come una macchina in grado di far scorrere file multimediali HD dell’attuale e della prossima generazione, offrendo anche supporto per altri aspetti del 4K – come una gamma di colori più ampia e l’high-dynamic range -, aspetti che potrebbero essere introdotti nel gaming. Tuttavia, in termini di potere computazionale aggiuntivo, bisogna essere realistici su ciò che Sony possa realizzare con un semplice refresh a mid-generazionale.

 

Possiamo affermare ciò con un certo grado di sicurezza, perché PlayStation 4K userà quasi certamente una versione evoluta della tecnologia APU utilizzata nell’attuale console. Ancora una volta vedremo versioni semi-personalizzate delle CPU e GPU AMD integrate in un processore singolo e console-friendly e, grazie all’apertura dell’azienda sui circuiti delle sue tecnologie, abbiamo una solida idea dei pezzi che Sony potrebbe utilizzare per costruire la base della prossima PlayStation.

 

Siamo anche a conoscenza delle possibili tecnologie di fabbricazione. PlayStation 4 e Xbox One sono arrivate quando i processori da 28nm erano fortemente stabili nel mercato, e in questo momento l’industria si sta già muovendo verso i chip da 14nm e 16nm, con transistor 3D “FinFET”. I transistor che si restringono e nuove, innovative architetture hardware sono ciò che rendono i salti generazionali possibili in materia di potere computazionale.

 

In sintesi, questi sono i punti principali identificati da Eurogamer e possibili speculazioni sulla nuova console:

 

 

Per il momento, le speculazioni di Eurogamer sulla possibile versione 4K di PS4 si fermano qui. Si attendono ulteriori notizie da parte di Sony.

 

Eurogamer conferma l’esistenza di PlayStation 4K, ed esprime alcune teorie sull’architettura hardware della console. Restate sintonizzati per saperne di più!

Fonte