Durante una conferenza alla Cité des Sciences et de l’Industrie di Parigi, l’ex Worldwide Technology Director di Square Enix – Julien Merceron – ha spiegato come mai la casa videoludica giapponese stia utilizzando il Luminous Engine solo su Final Fantasy XV.

 

Merceron ha spiegato che è difficile condividere un motore senza creare prima un gioco basato su di esso. Alcune compagnie lo fanno, altre no. Quando lui crea un motore, anche il gioco deve essere sviluppato con quel motore. Solo quando questo risponde bene al gioco, la tecnologia può essere condivisa, e gli sviluppatori possono a quel punto dire che funziona bene.

 

Se il motore non risponde bene, c’è un grande rischio. Infatti, con Fox Engine, il team non ha potuto cominciare a lavorare a Pro Evolution Soccer prima di aver terminato Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. La decisione di utilizzare Fox Engine per PES fu presa solo dopo aver concluso Ground Zeroes, e solo a quel punto il team ha assicurato che il motore potesse essere utilizzato ancora.

 

Lo stesso vale per Luminous. Merceron ha raccomandato a Square Enix di rilasciare prima e poi di vedere cosa accade, prima di utilizzare questo motore con altri giochi. Inoltre, malgrado non sia stato menzionato, è possibile che Square Enix si aspetti di rilasciare il nuovo capitolo di Final Fantasy prima, in modo tale che il motore sia poi utilizzato per Kingdom Hearts III e altri giochi ancora.

 

Merceron svela il motivo per cui il Luminous Engine sia utilizzato solo per Final Fantasy XV, svelando tante informazioni tecniche sulle scelte di Square Enix.

Fonte