DLC #2: Pokémon Sputo&Spada

Guerrilla Games si è guardata bene dal divulgare altre informazioni sulla storia di Horizon Zero Dawn, oltre a quelle che sono trapelate dal trailer dell’ E3. Tuttavia stavolta il produttore di Guerrilla Mark Norris ha deciso di rompere il silenzio e parlarci almeno di come sarà strutturata la storia in questa nuova esclusiva per PlayStation 4. Gli argomenti principali sono stati il fulcro della narrazione e il livello di contenuti.

 

Penso che possiate aspettarvi una storia estremamente ricca. È interessante notare che in genere i giochi open world rientrino in due categorie. Abbiamo questi titoli fortemente incentrati sulla storia del personaggio principale come la saga di Assassin’s Creed, The Witcher 3, o anche Watch Dogs, con un forte personaggio e varie trame che si dipanano da questo nodo centrale.
Poi dal lato opposto dello spettro abbiamo altri giochi open world come Fallout 4, o avrei detto Fallout 3 fino a pochi mesi fa, e Skyrim, dove la storia è più incentrata sul mondo di gioco e meno sul personaggio. Nel nostro gioco, vogliamo fare entrambe le cose: la storia principale parla di Aloy, e lei è uno dei motivi principali per cui il gioco è esclusivamente single player. Vogliamo raccontarvi la storia di Aloy. Ma vogliamo anche raccontarvi la storia delle macchine. del mondo di gioco e delle tribù che lo abitano. E le scoprirete nelle missioni, in attività nel mondo di gioco, in oggetti collezionabili ed altro ancora.

Ha poi parlato dell’ equilibrio fra narrativa complessa ed accessibilità con molta sincerità.

È una domanda molto interessante, e questo ci porta nel dinamismo tra produzione e creativi, che a volte crea dei conflitti. I creativi vogliono realizzare storie incredibilmente mature, molto sofisticate e profonde. E poi il lato della produzione mi ricorda “devi creare una storia che sia accessibile”. Devo riuscire a vendere un certo numero di copie, e devo riuscire a raggiungere un bonus per le persone che lavorano duramente al gioco. Anche voi scrittori e creativi, lo so che lo volete.
Perciò dobbiamo puntare ad un equilibrio, un bilanciamento per una storia che è sia interessante, profonda e complessa, ed allo stesso tempo accessibile, ma credo che lo raggiungeremo. Credo che ci siamo già molto vicini.

Per una prima impressione su Horizon Zero Dawn, ecco la nostra anteprima curata da Luca Mazzocco.

Horizon Zero Dawn non ha ancora una data di uscita . Continuate a seguirci per novità ed informazioni dal mondo videoludico.

Fonte