Don't Be So Serious - Speciale Death Stranding (Spoiler!)

Recensione Sleeping Dogs Definitive Edition

Al giorno d’oggi le rimasterizzazioni di titoli della scorsa generazione sono all’ordine del giorno. Non passa mese, infatti, senza che nei negozi non arrivi una nuova versione definita “HD”, “Remastered”, “Definitive” o in altri modi, ma che altro non è se non il gioco base con alcuni perfezionamenti grafici e con tutti i DLC al suo interno. Questa nuova “moda” di fare giochi può piacere o meno, ma è da evidenziare come alcune operazioni di questo genere siano sicuramente riuscite (The Legend of Zelda: The Wind Waker HD, The Last of Us Remastered in primis), pur senza innovare in alcun modo il mercato videoludico. Dopo il buon lavoro svolto con Tomb Raider Definitive Edition, Square-Enix ci riprova con Sleeping Dogs (qui la nostra vecchia recensione), titolo free roaming di due anni fa che, nonostante qualche incertezza a livello tecnico, riuscì a stupire critica e pubblico grazie ad alcuni punti di forza. Basterà una “nuova” veste grafica e un gran numero di DLC a rendere interessante questo titolo ancora oggi?

Versione testata: PlayStation 4

Dalla Cina con furore
Anche solo per il comparto narrativo Sleeping Dogs risulta essere un titolo da giocare assolu-tamente

Il comparto narrativo di Sleeping Dogs è sicuramente uno dei succitati punti forti del titolo. La trama ci vede nei panni di Wei Shen, un agente infiltrato all’interno della mafia cinese che, a causa di un turbolento passato, si troverà ad affrontare situazioni al limite tra il bene e il male. La storia, dal taglio decisamente cinematografico, è interessante dal primo all’ultimo minuto di gioco, tenendo il videogiocatore calamitato allo schermo grazie a molteplici colpi di scena, situazioni estreme, argomenti maturi trattati con indiscutibile maestria e dialoghi sempre eccellenti. Non sono pochi, infatti, le scene che vi lasceranno a bocca aperta e che, grazie ad un’ottima recitazione da parte dell’intero cast di personaggi, vi rimarranno nel cuore per lungo tempo. Possiamo affermare, infatti, che anche solo per il comparto narrativo Sleeping Dogs risulta essere un titolo da giocare assolutamente, ponendosi al di sopra di tanti altri giochi dello stesso genere e pubblicizzati meglio. I DLC presenti all’interno del titolo, pur non essendo legati alla trama principale, regalano qualche ora aggiuntiva con qualche situazione particolarmente ispirata e che sicuramente non tarderà a divertire il giocatore.

Free Flow Combat ovunque
IN SLEEPING DOGS CI SONO MOLTISSIME COSE DA FARE

Dal punto di vista del gameplay Sleeping Dogs è, purtroppo, invecchiato leggermente male soprattutto a causa del mai troppo abusato Free Flow Combat targato Rocksteady. Il sistema di combattimento, infatti, risulta abbastanza legnoso ed impreciso durante alcune azioni, diventando addirittura fastidioso in alcuni momenti a causa di qualche problema di telecamera e di mancata ricezione dei tasti. Ovviamente il titolo risulta ancora pienamente godibile, ma al giorno d’oggi, grazie ad altri ottimi titoli con il medesimo stile di combattimento (L’Ombra di Mordor in primis), Sleeping Dogs non può che apparire leggermente datato. Ottimo, invece, il sistema di guida che, grazie a meccaniche del tutto arcade atte a evidenziare l’ottimo impatto cinemaografico, fresco, divertente e senz’ombra di dubbio migliore di molte altre produzioni recenti.

Annoiarsi giocando a Sleeping Dogs è davvero difficile

Al di là di una campagna principale che potrà occuparvi almeno per una decina di ore, in Sleeping Dogs ci sono moltissime cose da fare. Cose che, soprattutto, non risultano mai ripetitive grazie a molteplici tipi di missione che vanno dalle retate della polizia sino alle sfide di karaoke, passando per le ovvie gare clandestine. I DLC aggiunti a questa versione, infatti, contribuiscono a rendere il titolo ancora più vario grazie a nuove missioni, sfide ed eventi da svolgere.  Come se non bastassero una grandissima quantità di cose da fare, in Sleeping Dogs dovremo anche dare la caccia a numerosi collezionabili che, a differenza di molti altri titoli, non saranno una semplice scusa per allungare il brodo, ma serviranno per potenziare le proprie mosse e aumentare la propria salute e le proprie abilità. In poche parole: annoiarsi giocando a Sleeping Dogs è davvero difficile.

Come rifarsi il look ad Hong Kong

 

Sleeping Dogs risente del travagliato lavoro d’origine

Ed eccoci arrivati ad uno dei temi più importanti di una versione rimasterizzata: la grafica. Il comparto tecnico di Sleeping Dogs pur essendo stato notevolmente aggiornato e perfezionato, risente purtroppo del travagliato lavoro d’origine. Non basta, infatti, l’aggiunta di alcuni effetti di luce, del sudore realistico sui volti dei personaggi e della nebbia volumetrica per nascondere delle animazioni (facciali e non) legnose e, sicuramente, non al passo con i tempi e con molte altre produzioni attuali. Per quanto riguarda i bug grafici presenti nelle precedenti versioni, c’è da dire che è stato fatto un ottimo lavoro, azzerando praticamente del tutto i cali di frame che, in alcune situazioni, risultavano estremamente fastidiosi e penalizzanti per il videogiocatore. Ottimo, invece, il comparto sonoro che, grazie ad un doppiaggio eccellente (ad opera anche di celebri attrici quali Emma Stone e Lucy Liu) e ad una colonna sonora sempre appropriata alla situazione, saprà stupirvi e coinvolgervi pienamente all’interno della storia. Per quanto esuli dal comparto tecnico, ci teniamo a sottolineare come Sleeping Dogs Definitive Edition venga venduto praticamente a prezzo pieno (60 euro) e come questa cosa vada ad influire sulla valutazione finale. Un prezzo notevolmente più contenuto (soprattutto per un titolo di due anni fa) sarebbe stato sicuramente più appropriato e ci saremmo sentiti di consigliarne l’acquisto indiscriminato a tutti coloro che sono alla ricerca di un buon free roaming divertente e dalla trama avvincente.

Verdetto
7.5 / 10
I cani che dormono sono meglio dei cani che guardano
Commento
Sleeping Dogs Definitive Edition risulta essere una discreta conversione di un ottimo titolo, ma che, a causa di un comparto tecnico ancora datato, di animazioni legnose e, soprattutto, di un prezzo decisamente elevato, non ci sentiamo di consigliare a chiunque. Ad ogni modo sappiate che se vorrete mettere le mani su questo gioco, vi troverete davanti ad un titolo che, seppur con qualche limitazione, saprà divertirvi, appassionarvi e intrattenervi per lungo tempo grazie a moltissime cose da fare e ad una trama matura e splendidamente narrata.
Pro e Contro
Trama avvincente e dialoghi stellari
Moltissime cose da fare
Tutti i DLC inclusi
Bug grafici assenti

x Comparto tecnico non all'altezza
x Animazioni legnose
x Prezzo esagerato