Dragon Quest, il “nonno” dei moderni JRPG, usciva in Giappone il 27 maggio 1986. Per festeggiare il 35esimo anniversario del brand, Square Enix ha in programma un evento live. Il “Dragon Quest 35th Anniversary Special” sarà diviso in due parti: una prima nella quale si parlerà dei vari spin-off legati al franchise (tra cui La grande avventura di Dai), e una seconda nella quale Yuji Horii in persona presenterà un nuovo titolo della serie.

Quali rivelazioni ci attendono?

Questo tipo di anticipazioni vanno sempre prese con le pinze, e non c’è alcuna certezza che il dodicesimo capitolo della saga verrà presentato settimana prossima. Tuttavia, è anche vero che ormai sono passati quattro anni dall’uscita giapponese di Dragon Quest XI, e i fan cominciano a speculare sul futuro. Non solo si parla di un Dragon Quest XII completamente nuovo, ma c’è chi teorizza un remake next-gen di Dragon Quest III. Ovviamente si tratta solo di rumor, ma in effetti un remake del terzo capitolo sarebbe perfettamente in continuità col finale di Dragon Quest XI.

L’evento per l’anniversario di Dragon Quest andrà in onda su YouTube il 26 Maggio alle 5 del mattino – ora italiana – e sarà disponibile anche in inglese. Questa scelta è davvero significativa da parte di Square Enix, e dimostra come Dragon Quest non sia più un brand di nicchia fuori dal Giappone. Dragon Quest XI è stato infatti un punto di svolta, riportando in auge la serie in occidente dopo anni. Un successo tale non lo si vedeva dai tempi di Dragon Quest VIII, uscito in Europa nell’ormai lontano 2006. In quest’ottica, Dragon Quest XI è stato un po’ come Persona 5, un successo quasi inaspettato che ha introdotto molti nuovi fan al brand.

Non ci resta quindi che aspettare fiduciosi e vedere cosa Yuji Horii ha in serbo per l’anniversario di Dragon Quest

Hai altre domande, bisogno di aiuto o semplicemente ti va di parlare di videogiochi? Ci trovi anche al Baretto Videoludico, a cercare di portare il nostro medium preferito oltre le regole.

#LiveTheRebellion