Francesco Alteri

News Sony spara alto sui prezzi: 450€ per PS5

Sembra che alcune componenti della nuova console di casa Sony siano alla base del rincaro del prezzo di PS5. L’azienda sta cercando di contenere i costi, che comunque, per ora, sembrano assestarsi sui 450€. Prezzo di lancio più alto rispetto a PS4. Un eventuale aumento è però alle porte e sarà legato a doppio filo con le scelte che farà Microsoft.
Quello che mi interessa, in questo momento, è parlare di ciò che potrebbe accadere, ovvero: le lamentele per il costo più alto rispetto alla scorsa generazione.

Io so che arriveranno, già le sento e queste sono solo indiscrezioni, figuratevi quando vedremo il prezzo in negozio. Apriti cielo. Ma, c’è sempre un ma per ogni cosa, e questo ma è l’aumento dei costi della vita.

Anche se non sembra, siamo mediamente più ricchi rispetto agli anni ’90. Chiunque, parlando di borghesi ovviamente, si può permettere due televisori, una macchina, un telefono da 500 euro o più. Prezzi folli se paragonati a qualche anno fa.

Anche se il divario tra ricchi e poveri va indubbiamente aumentando, chi si può permettere di comprare una PS5 a 400 euro, può tranquillamente farlo anche ad un prezzo più alto. Alla fine i videogiochi non sono fondamentali per la vita, sono a tutti gli effetti un bene di lusso.

Quindi, se la gente sgancia soldi per gli Iphone di ultima generazione, che fanno quello che facevano quelli prima, ma con il marchio “nuovo” sopra, non vedo perché una console che sembra decisamente performante debba costare poco o quanto PS4.

È una normalissima legge di mercato che nel caso faremo bene ad accettare. Altrimenti finiremo per sparare sentenze inutili, rovinandoci il fegato per una cosa che tanto è inevitabilmente giusta.

Mi raccomando, quando leggerete e parlerete con i vostri amici di questa cosa, accendete il cervello, non solo la console.

FONTE.