Don't Be So Serious - Speciale Death Stranding (Spoiler!)

Il lancio è previsto a ridosso di Cyberpunk 2077.

Durante l’ultimo bilancio, CD Projekt Red commenta l’uscita di Half-Life: Alyx – a ridosso del loro Cyberpunk 2077 – dicendosi per nulla preoccupata a riguardo.

“Sì, naturalmente abbiamo visto l’annuncio di Half-Life: Alyx e ne siamo rimasti sorpresi, come un po’ tutti. Non nel senso che avete in mente, però” scrive su Yahoo! Finance Michal Nowakowski, Senior VP dello Sviluppo Economico di CD Projekt Red. “La realtà virtuale è ancora una nicchia piccolissima del mercato. L’unico motivo che mi viene in mente per cui Valve abbia avuto un’idea simile è il fatto che abbiano una corporativa dal lato hardware. Suppongo sia questo che hanno in mente.” Sottolineando quindi come gli headset VR siano una nicchia in una nicchia del mercato, aggiunge che anche se Half-Life: Alyx dovesse rivelarsi un pilastro del mercato gli ci vorrebbe almeno un anno per farlo.

Quando viene chiesto se CD Projekt Red abbia in mente porting VR per i propri vecchi titoli, risponde per lui Adam Kicinski (co-presidente e CEO di Nowakowski) rivelando che è difficile dirlo da ora. “Tenete sempre in considerazione che per far sbarcare un titolo su VR, c’è bisogno di pensarlo dall’inizio per VR” dice Kicinski. “Intendo dire che bisogna avere sempre in mente la tecnologia VR, almeno in parte, prima di tutto. Inoltre noi preferiamo lavorare su cose nuove e grandi, piuttosto che altro. Non sempre ovviamente, infatti abbiamo di recente rilasciato The Witcher 3 su Switch, ma preferiamo sviluppare nuovi titoli piuttosto che rimetter mano a quelli più vecchi.”

Cyberpunk 2077 sarà disponibile dal 16 aprile 2020 per PS4, XBox One e PC, e poco più tardi anche su Google Stadia.

Fonte: Dualshockers