Lunediscord #1: Je suis Valve
Registrazione n°1: Come sono arrivato su Pandora

BZZZZ!!! BTZZZ! Funziona sto coso? CLAPTRAP! Stupido robot, vediamo se riesco ad aggiustarlo. FZZZZZZ! CLICK! Ecco, così dovrebbe funzionare.
Ciao a chiunque sentirà in futuro questo messaggio ECHO. Sono disperato. Io non faccio parte di questo mondo, vengo dalla realtà… Cioè… Voi non sapete qual è la realtà… A meno che Claptrap non riesca a far arrivare questo messaggio ad un giocatore di Borderlands 3. Cosa devo fare… È successo tutto per caso… Stavo giocando tranquillamente alla mia copia di Borderlands 3 per PS4 , seduto sulla mia sedia girevole in pelle, con le mie cuffie al collo e il PC acceso sulla scrivania con aperta la pagina dello skill planner. Deciso a scegliere Zane (è indubbiamente il più figo senza possibilità di appello) avvio il gioco.

Tutto sembrava tranquillo, se non per un piccolo difetto: avevo avviato il gioco con il doppiaggio italiano, ma per qualche strano motivo la lingua era in inglese. Dovevo cogliere quel segnale.

Continuando a giocare, mi accorsi sempre più spesso di questo bug. Ero in totale confusione. Da una parte frenetiche sparatorie e una quantità smodata di armi da provare (non mi sarei aspettato di meno da Bordelands 3), dall’altra Claptrap che switchava alternativamente tra la lingua madre del Sommo Poeta e i vocaboli barbari della regina Elisabetta.

Verso la fine di una missione secondaria, raccolsi un arma da terra. Quella fu la goccia che fece trabboccare il vaso. Era un pompa Hyperion, uno di quelli con scudo protettivo che ricarica le munizioni se colpito. Sicuro di me stesso corsi in bocca ad uno Psycho. Mi si ruppe lo scudo, un suono distorto riecheggiò nelle cuffie e dopo qualche secondo venni smaterializzato e rimaterializzato dal warp dimensionale della Hyperion su Pandora. Sono sicuro che è colpa di quello strFZZZo di Jack il Bello.

Sì Claptrap, lo so che Jack il Bello è teoricamente morto in Borderlands 3, ma lasciami la giacca. È in pelle pregiata, non vorrai rovinarla. Cosa? stanno arrivando i Figli della Cripta? O meBZZTa! Dobbiamo nasconderci. Passo e chiudo.

In questa posa sembri quasi un eroe Claptrap! Peccato che non lo sarai mai.

Registrazione n°2: Alla ricerca della chiave della cripta

Interferenza di Tyreen Calypso: Lo sai vero che stai lavorando per me cacciatore? Passa dalla mia parte! Ti saprò ricompensare a dovere…

CLICK! Uao! Ha funzionato alla prima botta e senza usare il distributore di armi di Marcus come energia ausiliaria! L’ultima volta ci ha inseguito per tutta la valle brandendo il braccio di uno Skrull morto. Che poi, che saranno mai un centinaio di armi distrutte per una volta! Quel rigattiere è proprio un tirchio.

Comunque, io e questo inutile robot abbiamo trovato una mappa. O meglio, io l’ho trovata, era dentro un covo dei FDC. Lui, come al solito, ha esagerato con l’entusiasmo e una volta preso il dispositivo si è messo ad urlare a squarcia circuiti quanto sia figo, quanto sia il miglior robot cacciatore della storia e bla bla, richiamando inevitabilmente le attenzioni di quei fanatici della carne cruda.

Siamo incredibilmente riusciti a salvarci, e possiamo vedere finalmente cosa ha da dirci questo aggeggio. Qui c’è scritto che esiste una cripta che collega il mio mondo con Pandora. EURIKA! o Eureka o come si dice insomma… Abbiamo la soluzione! Dobbiamo solo trovare tre chiavi disseminate per tutto il pianeta, probabilmente in mano a criminali assetati di sangue, circondati da orde di maniaci bellicosi e nascosti negli edifici più diroccati di questo arido sferoide oblato. Sembra semplice. Che ne dici Claptrap? No? Ma non eri il migliore di tutti? Sei un codardo. Dai, Passami quella pistola Jakobs e andiamo a crivellare un po’ di chiappe criminali. Passo e chiudo.

Che bel nome Caccabot! Lo sai Claptrap? Ti si addice perfettamente.

Registrazione n°3: Forse sono salvo
Borderlands 3
Su amazon: 85,19€

BZZZ!FZZZ!CLICK! Stupido robot, stavi per farci ammazzare! Probabilmente questa è l’ultima registrazione che faccio, o almeno spero. Sono ricoperto di sangue da capo a piedi e tutto per colpa di quella caffettiera ammaccata.

Ero riuscito a prendere il terzo pezzo di chiave senza fracassare troppe teste mascherate, quando questo ammasso di circuiti malandato ha ben deciso di rubare le mutande di uno degli dei gemelli per usarle come elmo. E neanche un paio grigio indifferenziato, ma quelle laccate in oro con le iniziali incise sopra. Le preferite di Troy Calypso.

Chissenefrega ormai! la cripta è aperta, un imponente altare in pietra si staglia davanti a me. E butta questa spazzatura Caccabot! Aiutami ad aprire questa loot chest rossa piuttosto, che con un po’ di fortuna lascerò questo posto che puzza di biocombustibile e potrò tornare a respirare a pieni polmoni il mio amato smog cittadino.

Ma soprattutto potrò mettere la parola fine a questa pericolosa avventura con Claptrap nel mondo di Borderlands 3.

Non vedo l’ora.

Passo e chiudo.