Live #0: Di che colore sono i soldi su iCrewPlay?

Devil May Cry 5, da poco disponibile per console e PC, è stato parzialmente censurato nella sua edizione PlayStation 4 per il mercato occidentale.

 

 

Come è possibile vedere dall’immagine sopra, alcune scene dove uno dei personaggi femminili compariva momentaneamente senza vestiti sono state censurate con la classica tecnica del lens flare.
In maniera curiosa, ma prevedibile, al momento l’unica versione del gioco censurata è quella per console Sony, e solo nelle regioni occidentali. Evitando di aggiornare il gioco alla versione 1.1, è possibile vedere la scena come rilasciata dagli sviluppatori.

 

Potrebbe trattarsi di un caso di censura spinto dalle pressioni statunitensi, come nel caso di Senran Kagura Burst, oppure potrebbe trattarsi di una scelta indipendente di Capcom, che in passato ha censurato in maniera preventiva alcune sezioni dei suoi titoli (ma sempre per osservare le leggi del paese in cui il gioco doveva venire rilasciato).

 

Devil May Cry 5 è già disponibile per Playstation 4, Xbox One e PC. Continuate a seguirci per novità ed informazioni dal mondo videoludico.

Fonte