News
di Barbara Canton
il 7 Febbraio 2019, 21:01
in Comunicati Stampa, News

SEGA annuncia, tramite comunicato stampa, che Dong Zhuo sarà disponibile nel roster di Total War: Three Kingdoms.

 

DONG ZHUO SI UNISCE AL ROSTER
DI
TOTAL WAR: THREE KINGDOMS

In tutta la storia, ci sono stati pochi tiranni sinistri come Dong Zhuo. Rivelato oggi come fazione giocabile in Total War: THREE KINGDOMS, i giocatori potranno presto conquistare attraverso la crudeltà, purificando le terre di tutti coloro che vogliono sfidare il suo dominio. Guarda l’ultimo Cinematic Trailer qui:

Il malvagio Dong Zhuo è guidato dall’avidità e nulla ostacolerà la sua strada. Affiancato dal figlio adottivo Lü Bu, il più grande guerriero della terra, nessuno può eguagliare la loro forza e la loro rabbia. Diffondendo paura e intimidazione, coloro che si oppongono a Dong Zhuo si inchineranno presto al suo cospetto. La vittoria è quasi vicina!

Dong Zhou sarà presente come fazione giocabile dopo averlo sconfitto in battaglia (non dovrai ucciderlo, ma solo sconfiggere il suo esercito) o una volta raggiunto il grado di Imperatore.

Il prossimo titolo storico della serie strategica Total War™ sarà disponibile il 7 marzo 2019.

Ulteriori dettagli su THREE KINGDOMS sono disponibili sulla pagina su Steam:

https://store.steampowered.com/app/779340/Total_War_THREE_KINGDOMS/



due parole sull'autore
Divoratrice di libri, manga ed anime; gamer-girl a tempo perso. Il suo eclatante ingresso nel mondo della tecnologia avviene all'età di tre anni, formattando, non si sa come, il computer dello zio. La sua esperienza di videogiocatrice comincia osservando il padre cimentarsi con Prince of Persia e Quake, salvo poi ricevere un computer tutto suo per iniziare a giocare autonomamente. Preferisce il genere RPG senza ombra di dubbio e serberà per sempre nel cuore il ricordo dell'estate in cui fuse la prima Play Station I giocando Suikoden II tre volte di fila per assaporare la trama fino in fondo.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su