Ep. 30: Respiri Keanu per non far rumore

A breve sarà finalmente possibile cambiare squadra in Pokémon GO.

 

Niantic renderà possibile lo spostamento tra i team Saggezza, Istinto e Coraggio con il prossimo aggiornamento. Lo scambio, tuttavia, sarà consentito ad ogni giocatore con un limite di una sola volta l’anno – in altre parole, se doveste sbagliare nella scelta non potrete cambiare di nuovo nei prossimi 365 giorni.

 

 

La funzionalità sarà attivata il prossimo 26 febbraio alle 22 ora italiana, e potrà essere utilizzata tramite il Medaglione delle squadre, uno strumento acquistabile nello store del gioco al prezzo di 1000 Pokémonete (10€ circa) – ottenibile appunto una volta all’anno.

 

 

I Pokémon che avete lasciato nelle palestre prima del cambio di squadra torneranno nel box senza guadagnare monete una volta sconfitti. Non potrete combatterli voi stessi, quindi se doveste tornare in una palestra con all’interno un Pokémon precedentemente posizionato questo verrà riportato nel vostro box, senza guadagnare alcuna Pokémoneta.

 

 

Inoltre, ricordate che da oggi Latias ha fatto il suo ritorno nelle battaglie raid, e ci resterà fino al 1 marzo – con la possibilità, se siete fortunati, di incontrare la sua versione cromatica.

 

 

 

Dal suo lancio nel 2016 Pokémon GO è stato aggiornato di frequente, con nuove generazioni di mostriciattoli successivamente alla prima; Niantic ha anche mantenuto la sua promessa di inserire una modalità PvP entro il 2018, rilasciando le Lotte Allenatore lo scorso dicembre. L’ultima arrivata è la funzionalità Foto GO, che consente ai giocatori di scattare più facilmente foto ai Pokémon nel mondo reale. Il gioco continua ad essere un best-seller per Niantic, con 80.8 milioni di dollari di introiti per la Pokémon Company durante l’anno fiscale 2017. Sempre lo scorso anno, poi, sono stati rilasciati Pokémon Let’s Go Pikachu ed Eevee, che integrano funzionalità di gioco in connessione con Pokémon GO – una modalità per scambiare Pokémon tra i due giochi ed ottenere Meltan, per poi evolverlo anche in Melmetal.


Fonte