Gameromancer 27: il videogioco come viaggio atrale/sega mentale

Kojima rivela la sua fonte di ispirazione per il personaggio interpretato da Léa Seydoux: Mary Poppins.

 

Sappiamo molto poco del nuovo titolo targato Kojima Production, ma una cosa è certa: Kojima non si risparmia nell’elargire piccoli indizi e curiosità.

 

L’ultima riguarda il personaggio interpretato dall’attrice francese Léa Seydoux, mostrato per la prima volta in un trailer durante l’ultimo E3. Quest’ultima sarebbe, infatti, un tributo alla nota tata inglese Mary Poppins.

 

A comunicarcelo è lo stesso Hideo su Twitter, confermando, ancora una volta, la sua smisurata passione per la cinematografia.

 

 

 

Gli elementi in comune tra il personaggio Disney e la bionda di Death Stranding sarebbero: l’ombrello, la borsa e la posa di presentazione del personaggio, molto simile alla posa della tata più famosa del mondo.

 

Chissà se saranno solamente questi due accessori ad accumunare le due donne, o se avranno anche carattere e comportamento simili.

 

Mentre i fan fremono dalla voglia di mettere le mani sul nuovo titolo del director di Metal Gear Solid, sempre più persone hanno avuto l’onore di provare il gioco in anteprima e le impressioni sembrano dirigersi tutte verso un’unica strada: “é diverso da qualsiasi cosa abbia mai visto.” commento sul gioco del filmmaker Joe Penna.

 

Il regista della trasposizione cinematografica di Metal Gear Solid ha detto ai fan che: “non sono pronti per ciò che il gioco ha in serbo.” Dichiarazioni che alimentano, e non poco, le aspettative nel cuore di tutti gli appassionati.

 

Per tutti coloro che non hanno mai visto il trailer di presentazione dell’ E3 2018, sotto trovate il video:

 

 

Per rimanere aggiornati, invece, su tutte le notizie e novità riguardanti Death Stranding, continuate a seguirci.

Fonte