News
di Francesco Alteri
il 15 Gennaio 2019, 16:04
in News

Level-5 ha rilasciato interessanti informazioni e immagini in vista della World Hobby Fair Winter 2019, in cui sarà presente una demo giocabile del titolo. L’evento si svolgerà nei giorni: 19-20 gennaio a Nagoya, 26-27 gennaio a Tokyo e 17-18 febbraio a Osaka.

 

Sotto trovate tutti i dettagli:

 

 

Nuove illustrazioni:

 

Keita e compagni saranno travolti da tonnellate di yo-kai mai visti prima da Yo-kai Watch: Shadowside. Anche yo-kai con gli stessi nomi di Jibanyan, Whisper e Komasan appariranno con fattezze completamente diverse e terrificanti.

 

Più mondi in uno:

 

Come mostra l’immagine precedente, diversi mondi si incroceranno in Yo-kai Watch 4. Keita combatterà contro lo Shadowise’s Mitsumata Nozuchi  durante il gioco. Per maggiori dettagli, prova tu stesso questo scontro alla Wolrd Hobby Fair Winter 2019.

 

– Appare Shadowise’s Mitsumata Nozuchi!

 

 

– Keita sta assorbendo l’occhio del Mitsumata Nozuchi!?

 

 

 

Gli umani non saranno i soli personaggi giocabili:

 

Anche se le immagini precedenti hanno mostrato personaggi umani come Touma e Keita partecipare alla battaglia, quest’ultimi non saranno gli unici personaggi giocabili: è possibile anche passare liberamente ad uno yo-kai del tuo gruppo. Questa meccanica servirà a passare abilmente tra i personaggi per affrontare la situazione al meglio.

 

– La fortuna di Noko lo aiuterà a vincere questo scontro!?

 

 

– Attento! il raggio fossilizzante del Mitsumata Nozuchi ti trasformerà in pietra!

 

 

 

Date un’occhiata più da vicino alle immagini nella galleria sottostante:

 

Yo-kai Watch 4 uscirà in Giappone questa primavera su Switch. Per rimanere aggiornati su questo nuovo capitolo della saga continuate a seguirci.

 



due parole sull'autore
Nato a Roma nel 1996, conobbe il modo dei videogiochi nel modo più brusco possibile: Resident Evil per Ps1 a casa di una cugina molto sadica. Ancora oggi, ricorda quel giorno come l'inizio della sua più grande passione, che porta con orgoglio sui banchi universitari della Facoltà di Lettere alla Sapienza.
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su