Ep. 31: Scoprimi 'sta cippa

I rumor erano fondati. Ronda Rousey, la famosissima lottatrice WWEUFC, presterà la sua voce a nientemeno che Sonya Blade  in Mortal Kombat 11.

 

“Sonya Blade fu la prima ragazza tosta ad entrare sulla scena e la ho sempre ammirata” ha detto Rousey nel video reveal. “Ammetto di averla emulata a modo mio durante la mia carriera, e adesso ho l’opportunità di essere lei”.

 

Il video mostra molto contenuto inedito per il personaggio di Mortal Kombat: incluso il suo “Fatal Blow”, in cui Sonya rompe la gamba del suo avversario, gli tira un pugno nello stomaco, lo usa come scudo mentre corre contro una torretta, e infine lo lascia per terra e gli pesta la faccia.

 

Una mossa decisamente brutale, come da tradizione della serie.

 

Per chi non lo sapesse le “Fatal Blows” non sono altro che le “X-Ray” di Mortal Kombat X rinominate. In questo capitolo però non saranno più controllabili dalla barra speciale, bensì si attiveranno automaticamente una volta ricevuta una certa quantità di danni, permettendoci di concatenare ad esse delle combo.

 

Ronda Rousey è salita sul palco dopo il video reveal, per discutere del suo ruolo nella serie Mortal Kombat. Scherzando ha affermato che Triple H è stato il suo Kano durante Wrestlemania, oltre a vantarsi della sua abilità con le prese.

 

Ovviamente è molto entusiasta di intepretare Sonya Blade in Mortal Kombat 11.

 

Ronda Rousey lavora con WWE dall’anno scorso. Nonostante questo è già diventata la Raw Women’s Champion. Mantiene ancora il titolo e lo difenderà alla Royal Rumble del 27 Gennaio contro Sasha Banks.

 

In altre news abbiamo avuto anche le prime informazioni sulla storia del gioco, che riprenderà subito dopo gli eventi di Mortal Kombat X. Abbiamo anche avuto una prima occhiata al gameplay e alle opzioni di personalizzazione per ogni personaggio.

 

Di seguito potete vedere il video reveal:

Mortal Kombat 11 uscirà il 23 Aprile 2019 per Xbox One, PS4, Nintendo Switch e PC. Chi effettuerà il preordine otterrà Shao Kahn come personaggio giocabile e l’accesso alla Beta.

 


Fonte