Gameromancer DLC #1: un cancro di nome Steam

Il Wall Street Journal riporta in una notizia i nomi dei due possibili acquirenti della famosa catena di negozi. La vendità potrebbe essere annunciata entro il prossimo mese.

 

È innegabile che negli ultimi anni GameStop non stia passando un buon momento. Con l’aumento della vendita digitale e i guadagni provenienti quasi esclusivamente dalla compravendita di giochi usati, il marchio ha iniziato una lenta discesa difficilmente recuperabile.

 

Un barlume di speranza potrebbe, però, essere il possibile acquisto da parte di un’azienda esterna. Come riporta il WSJ, due società sarebbero interessate all’acquisto del rivenditore. I nomi, secondo le fonti del giornale statunitense, sono: Sycamore Partners e Apollo Global Management.

 

Entrambe le aziende sembrano avere le loro buone motivazioni per procedere all’acquisto: Apollo Global Management, come sottolineato dallo stesso GameStop, ha una certa esperienza nell’acquisire società che faticano a raggiungere gli obbiettivi finanziari prefissati; Sycamore Partner, d’altro canto, ha già collaborato con l’azienda, quindi uno sposalizio tra le due non è una possibilità così remota.

 

Tutte le società coinvolte non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito, quindi dovremmo aspettare l’annuncio ufficiale, la cui data è stata indicativamente posizionata agli inizi di febbraio.

 

Per rimanere aggiornati sulle notizie in merito al possibile acquisto di GameStop continuate a seguirci.

Fonte