News
di Cristiano Maria Masucci
il 9 Gennaio 2019, 21:22
in News

Arrivato in sordina con la fine dello scorso anno, GRIS ha riscosso un discreto successo nella scena indie. Oltre ad aver ricevuto una buona accoglienza dalla critica, il titolo è anche riuscito a raggiungere un bilancio positivo entro la prima settimana di vendite.

 

Non tutte le sorprese però sono positive: in maniera inaspettata, facebook ha censurato dalla propria piattaforma il trailer di lancio del titolo di Nomada Studio, giudicato sexually suggestive (provocante, sconveniente).

 

 

Di seguito il trailer in questione. Sembra che il contenzioso sia dovuto alla rappresentazione di una statua di una donna, che compare a circa 40 secondi dall’inizio.

 

 

Nonostante la curiosa decisione di Facebook, Devolver Digital, il publisher del gioco, può consolarsi dei buoni risultati ottenuti.

 

GRIS è già disponibile per PC e Nintendo Switch. Continuate a seguirci per novità ed informazioni dal mondo videoludico.


due parole sull'autore
Impianto Termico Motore capace di convertire cibo in entrata in ore di gioco in uscita. Necessita di poca manutenzione, ma è molto rumoroso. Tenere lontano da fonti di luce. "Di un videogioco non godi le sette o settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda."
Commenta con:
Seleziona il sistema di commenti cliccando sull'icona


Torna su